Ischia News ed Eventi - Architettura

È partita la quinta edizione del Premio Internazionale Ischia di Architettura che premia i migliori alberghi e le migliori SPA del mondo. Il premio si pone l’obiettivo di evidenziare il ruolo e la responsabilità che l’architettura e l’architetto assumono nel processo di trasformazione del paesaggio e di costruzione delle politiche di sviluppo.

Anche quest’anno la manifestazione sarà ricca di eventi e di svolgerà in luoghi suggestivi del comune dell’isola: la Torre del Molino (Ex Carceri Mandamentali del Comune d’Ischia), i Giardini Ravino a Forio e l’Anfiteatro della villa La Colombaia di Luchino Visconti.

Moltissimi gli appuntamenti che si susseguiranno in dieci giorni ricchi di eventi.

Il 14 luglio inizierà il workshop che progetterà la riqualificazione funzionale di Villa La Colombaia,  la dimora estiva del Maestro del cinema Luchino Visconti, mentre il 16 luglio partirà il workshop che elaborerà proposte progettuali per la rigenerazione, attraverso una proposta di albergo diffuso, del nucleo storico di Piano Liguori.

Dal 19 al 21 luglio nell’incantevole isola di Ischia si succederanno conferenze, mostre, incontri con architetti di fama internazionale, workshop.

Partirà il prossimo 14 luglio la quinta edizione del Premio Internazionale Ischia di Architettura che premia i migliori alberghi e le migliori SPA del mondo, il festival dell’architettura di Ischia organizzato dall’architetto Giovannangelo De Angelis.

Il primo appuntamento è alla villa La Colombaia, dimora estiva del regista Luchino Visconti, che quest’anno sarà essa stessa oggetto di studio. Infatti il 14 luglio inizierà il workshop di allestimento/scenografia, il primo dei due workshop che sono parte integrante e formativa della manifestazionee che nascono con il fine di lasciare sul territorio un segno concreto e tangibile dei principi evocati nel manifesto del PIDA.

Partirà sotto la direzione di due star di eccezione: i premi oscar per la scenografia Francesca Lo Schiavo e Dante Ferretti, due celeberrimi scenografi italiani molto apprezzati in campo internazionale. L’ultimo importantissimo riconoscimento è l’oscar che hanno vinto per la scenografia del film Hugo Cabret di Martin Scorzese.

Il Torrione rivive il suo meritato splendore. Grazie all’assessorato alla cultura il maniero quattrocentesco, simbolo di Forio, vede un nuovo fervore artistico, nella terra dei Bolivar Patalano,Gino Coppa,Peperone , Mariolino Capuano, Gian Luigi Verde. Questi Maestri, guidati dall’alto da Giovanni Maltese , a cui è dedicato il Museo civico della Torre, ed ispirati dai grandi frequentatori del bar Maria degli anni 70: Bargheer,Gilles,Sir William Walton,Tennessee William,Capote, Auden, Guttuso,Moravia,Elsa Morante, Pasolini, Maraini, Pagliacci ed altri, hanno contribuito allo sviluppo culturale del comune del raggio verde, creando nel paese un accentuato clima di interesse alla fruizione dell’Arte.                                                                                        

Dopo il “Memorial Peperone” allestita dall’Associazione Giochi di Natale e l’evento organizzato dall’Assessorato alla cultura: Torri in Festa Torri in Luce , durante il quale abbiamo assistito allo spettacolo delle torri foriane fumanti, ed in ci sono state esposte al Torrione antiche cartografie dell’isola d’Ischia, è possibile fino al 22 luglio gustare le deliziose torte di Rossella Fumasoni. La giovane e bella romana, presenta : FUMA, tre opere, tecnica mista su tela, (cm 240x150 ciascuna) e alcuni disegni preparatori dal titolo “Alla pittura piacciono le torte”.  

Al via il workshop straordinario del PIDA 2012 nel segno del Cinema da Oscar. 
L’associazione PIDA in collaborazione con l’Ischia Global Film Festival, l’Ordine degli Architetti di Napoli, la Fondazione Luchino Visconti,  il Comune di Forio, la Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli Federico II, e la Soprintendenza per i beni architettonici di Napoli, organizzano un workshop di progettazione.
Il tema prevede la riqualificazione funzionale di quella che fu la dimora estiva del Maestro di cinema Luchino Visconti. Attualmente la villa ospita il museo della vita artistica raccontata da un mostra fotografica del suo operato distribuita sui tre livelli del fabbricato principale. Una sala proiezioni ed un caffè letterario completano i servizi offerti all’interno della casa.

La prima edizione del concorso di idee, bandito dalla Città di Capri e dal Comune di Anacapri sarà presentata lunedì 11 Giugno alle 9.00 nella sala consiliare del Comune di Capri, location istituzionale scelta dai  sindaci dei due comuni, Ciro Lembo e Franco Cerrotta, per lanciare ufficialmente l’iniziativa per la riqualificazione sia energetica che formale dei tipici tetti delle costruzioni capresi che oggi sono invasi da antenne paraboliche, serbatoi idrici, apparecchiature per la climatizzazione, pannelli solari ed una serie di elementi che deturpano l’armonicità delle tipiche linee dell’architettura caprese.

“Recupero con ipotesi di albergo diffuso del borgo ottocentesco di Piano Liguori ad Ischia”

L’associazione PIDA in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Napoli, il Comune di Ischia, Il Fondo Ambiente Italiano delegazione di Napoli, Il Club Alpino Italiano, l’Associazione Nazionale Architettura Bioecologica, la Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli Federico II, la condotta di Slow Food di Ischia e Procida, e la Soprintendenza per i beni architettonici di Napoli, organizzano un workshop di progettazione. Il tema prevede la rigenerazione, attraverso una proposta di albergo diffuso, del nucleo storico di Piano Liguori, caratteristico del tessuto abitativo ischitano, lentamente abbandonato a se stesso in quanto non raggiungibile da automezzi.

Organizzato dall’associazione PIDA in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Napoli, il PIDA giunge alla V edizione ed amplia il proprio raggio di azione rimuovendo i limiti geografici, presenti nelle scorse edizioni, del concorso sugli alberghi e spa più belle del mondo.

Altri articoli...

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.