Ischia News ed Eventi - Giardini la Mortella, Ischia: il violinista Nathan Meltzer con il suo prezioso Stradivari animerà il week end musicale della Fondazione Walton

Sidebar

19
nov , mar
6 New Articles

Giardini la Mortella, Ischia: il violinista Nathan Meltzer con il suo prezioso Stradivari animerà il week end musicale della Fondazione Walton

Musica
Tools
Typography

Appuntamento con la musica da camera ai più alti livelli sabato 19 e domenica 20 ottobre agli Incontri Musicali dei Giardini la Mortella di Ischia. Il prossimo weekend vedrà il ritorno sull’Isola di uno dei più straordinari giovani talenti internazionali, il diciottenne violinista Nathan Meltzer, accompagnato al pianoforte da Jessica Xylina Osborne.

 

Un appuntamento da non perdere, poichè il giovane Nathan suonerà un preziosissimo violino Stradivari "Ames, Totenberg" del 1734, concessogli in prestito dall’Associazione Rare Violins In Consortium, Artists and Benefactors Collaborative. Lo Stradivari che nel week end animerà la Sala Recite della Mortella, custodisce una storia tormentata: appartenuto al violinista ebreo Roman Totenberg, venne rubato nel 1980, e fu ritrovato dalla FBI americana 35 anni dopo. E' stato poi concesso in prestito a Nathan Meltzer che lo sta portando in tournèe in tutto il mondo. Il doppio concerto ischitano, rappresenta pertanto una grande occasione, offerta dalla Fondazione Walton, agli ospiti dell’Isola d’Ischia per ascoltare il suono di questo prezioso strumento.

Nathan ha studiato alla Julliard School con il grande Itzhak Perlma, e, nonostante la giovane età, può già vantare una biografia ricchissima di affermazioni internazionali: nel 2017 è stato vincitore all'unanimità del più prestigioso concorso internazionale per archi della Gran Bretagna, il Windsor international string competition che si tiene presso il castello di Windsor, Residenza Ufficiale della Regina Elisabetta, competizione con la quale la Fondazione Walton collabora da molti anni. Si è già esibito, oltre che negli USA, in Argentina, Austria, Francia, Danimarca, Brasile, Canada, Cile, Germania, Israele, Gran Bretagna e Italia. Ha inoltre suonato da solista con orchestre importantissime, tra cui la Indianapolis Symphony Orchestra, Pittsburgh Symphony Orchestra, Orquesta Sinfónica Concepción, Adelphi, Bloomington, Charlotte Civic, la Philharmonia Orchestra al Castello di Windsor. Aalborg Symfoniorkester, la Royal Northern Sinfonia in UK, la Muncie Orchestre national d'Île-de-France, Orquesta Filarmónica de Medellín e la prestigiosa Berliner Symphoniker.

La pianista americana Jessica Xylina Osborne ha suonato negli USA, in Europa e in Asia in sale prestigiose, quali la Carnegie Hall, Lincoln Center, Kennedy Center, Musée du Louvre di Parigi, il Seoul Arts Center. Ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive ed è stata premiata in numerosi concorsi internazionali.

Il programma che il duo Meltzer-Osborne presenterà alla Mortella comprende composizioni di grandi difficoltà tecniche ed espressive, quali la celebre sonata di Cesar Franck in la minore scritta nel 1886 e concepita in forma ciclica, è uno splendida composizione cameristica, dove l'equilibrio fra i due strumenti è pressoché perfetto.

 Entrambi i concerti si terranno alle ore 17.00 presso la Sala Recite.
Per info e prenotazioni www.lamortella.org

 

Nathan Meltzer

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.