Ischia News ed Eventi - Memorial "Pino Castiglione", l’analisi della gara dei Forti e Veloci

Sidebar

15
nov , ven
6 New Articles

Memorial "Pino Castiglione", l’analisi della gara dei Forti e Veloci

Podistica
Tools
Typography

La 46^ edizione della gara podistica estiva di Panza, organizzata dalla Moveo Giovani e delicata dal 2003 alla memoria dello scomparso Pino Castiglione, si è svolta sabato pomeriggio 3 agosto con un discreto numero di partecipanti ed un folto pubblico che ha assistito in piazza, prima le gare dei bambini e poi quelle dei ragazzi e degli adulti.

 

Circa cento i partecipanti che hanno corso lungo l’anello che gira per la zona di Campotese prima di ritornare al centro di Panza. Queste manifestazioni sono fondamentali per avvicinare nuovi appassionati alla corsa e tenere viva la passione per quelli che già la praticano, in particolare l’attenzione dedicata ai più piccoli sarà per loro uno dei ricordi sportivi più belli che conserveranno nella loro mente da adulti.

27 gli atleti della Forti e Veloci in gara, tra cui un esordiente, il giovane vincitore della gara della 6 km Matteo Sadowsky, segno che la squadra è attrattiva per i runner più promettenti della nostra isola e in costante crescita. Per la compagine sportiva con la quale sono tesserati anche due dei principali artefici della Moveo Giovani, Vito Barnaba e Mario Acunto, è stata anche l’occasione per esibire il nuovo completino da corsa. Sono andate a podio Giovanna D’Abundo e Chiara Lanzetta, prima e seconda della gara femminile con Pina Schiano 4^ a meno di 15 secondi dalla terza classificata,(la componente femminile della squadra si mostra sempre molto competitiva ed in costantane stato di forma).

Il Presidente Michelangelo Di Maio ha onorato al meglio la manifestazione con un ottimo secondo posto maschile, nonostante non fosse nelle migliori condizioni di forma, essendo passate meno di due settimane dalla conclusione dell’ironman. Ottimo rientro in gara per Aniello Del Deo che sembra aver messo alle spalle l’intervento al ginocchio di questo inverno. Sono protagonisti di una buona prestazione Enzo Spataro, Vincenzo Maltese, Adamo Caputo e Giovanni Iacono. In costante miglioramento Vito Amalfitano. Si confermano Peppe Iacono ed Olga Lanzetta. Svolgono una buona gara Andrea Iacono, Mario Acunto, Peppe Romeo ,Vittorio Barnaba e Giovanni Guzzo.

Partecipano alla gara anche se con poco allenamento, Antonio Barnaba, Anna Della Corte, Titti Mattera, Daniela Amalfitano, Gennaro De Vita e Nicola Maltese. Per poco allenamento hanno preferito la gara dei 6 km Peppe Pappone, Vito Russo e l’intramontabile Peppe Patalano( classe 1941) che ha chiuso i due giri in 42 minuti e 23 secondi. Prima che finisce l’estate ci sarà una nuova occasione per ritrovarsi tutti in gara, la tradizionale scalata a Santa Maria al Monte del 12 settembre.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.