Ischia News ed Eventi - #ISCHIASAFARI: "È IL CIBO CHE RACCONTA IL BELPAESE"

Sidebar

16
set , lun
12 New Articles

#ISCHIASAFARI: "È IL CIBO CHE RACCONTA IL BELPAESE"

Cucina e Tradizione
Tools
Typography

I NUMERI DA GUINNES DEI PRIMATI DELLA QUINTA EDIZIONE DI ISCHIA SAFARI. GLI CHEF STELLATI DI COSTANZO E PALAMARO: “DESIDERIAMO CHE L’ISOLA DI ISCHIA RECITI UN RUOLO IMPORTANTE NEI RACCONTI DELLE ECCELLENZE DELLA ENOGASTRONOMIA ITALIANA”.

 

 

Gli organizzatori stanno mettendo a punto, tassello dopo tassello, una edizione straordinaria di Ischia Safari. Quest’anno i piatti forti saranno il gusto, la genuinità, la ricchezza e la varietà dei sapori della cucina regionale italiana, unica protagonista della due giorni evento (15 e 16 settembre) dell’isola d’Ischia.

Con chef stellati, pizzaioli, pasticcieri e artigiani del gusto gli organizzatori intendono celebrare la grande bellezza dell’Italia attraverso il buon cibo e il buon vivere che sono la cifra distintiva anche di questa quinta edizione di Ischia Safari 2019.

Isolani e turisti che nei giorni 15 e 16 settembre saranno sull’isola e non vorranno perdersi Ischia Safari, troveranno una macchina organizzativa che presenterà un evento i cui numeri sono da guinnes dei primati in fatto di ristorazione e promozione di prodotti d’eccellenza dell’enogastronomia italiana. Dietro questo evento, che vedrà la partecipazione di migliaia di persone, ci sono: Giancarlo Carriero, della famiglia proprietaria de L’Albergo della Regina Isabella; Paolo Fulceri Camerini, proprietario del Parco Termale Negombo; Nino Di Costanzo, chef due stelle Michelin e proprietario del ristorante Danì Maison di Ischia; Pasquale Palamaro, chef stellato del ristorante Indaco dell’Albergo della Regina Isabella a Lacco Ameno.

A circa due mesi dall’evento, hanno già chiesto di partecipare a questa edizione di Ischia Safari, più di 120 chef (e tra questi ce ne sono già 15 stellati); 41 artigiani del gusto; 25 pizzaioli; 40 pasticcieri.

Sono professionisti che eccellono nei loro campi e che arrivano da tutte le regioni italiane e dall’estero. Sono attesi chef da Bruxelles, Parigi, Lione.

Sarà una festa dei sapori e un evento di beneficenza che andrà in scena in due serate evento in due luoghi incantevoli dell’isola d’Ischia: il Charity Dinner del 15 settembre si terrà nella magnifica cornice dell’Albergo della Regina Isabella di Lacco Ameno; la festa del 16 settembre si svolgerà presso il Parco Termale Negombo che metterà a disposizione 10mila metri quadrati aperti al pubblico ed altri 10mila metri quadrati per servizi annessi.

“Sono due momenti che contribuiranno a raccogliere, col ricavato dei tickets, fondi che saranno destinati, per nostra scelta, all’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Antonio Turi” di Matera. Quest’anno, infatti, - spiega lo Chef Palamaro - la regione protagonista sarà la Basilicata, nell’anno in cui Matera è Capitale europea della Cultura ed è gemellata con Ischia”.

“È sicuramente un evento tra i più importanti sull’isola. Noi vorremmo che Ischia si proponesse come una sorta di centro di promozione e valorizzazione delle eccellenze dell’enogastronomia italiana. Perché - argomenta Nino Di Costanzo - i prodotti della nostra terra sono, assieme ai nostri monumenti e alla nostra cultura, il migliore biglietto da visita per quanti ogni anno ci onorano della loro presenza”.

Chi intende partecipare può già cominciare a prenotare i ticket sul sito web di Ischia Safari (https://ischiasafari.it/it/gli-eventi/) o può farsi un’idea della bellezza dell’iniziativa leggendo tutto quello che è in programma in questa quinta edizione sul portale dell’associazione Ischia Saperi e Sapori (https://ischiasafari.it). Bisogna affrettarsi perché l’anno scorso i biglietti messi in vendita finirono molto prima della data dell’evento.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.