Ischia News ed Eventi - Torna “Andar per cantine”, alla scoperta di Ischia con i percorsi del vino

Torna “Andar per cantine”, alla scoperta di Ischia con i percorsi del vino

Escursioni
Tools
Typography

Dal 14 al 22 settembre tour guidati tra antiche cantine e rigogliosi vigneti per la dodicesima edizione dell’evento organizzato dalla Pro Loco Panza: in programma anche il Coniglio Day e percorsi in veliero

 

C’è un modo affascinante e intrigante per scoprire l’anima terragna dell’isola d’Ischia, percorrendone gli angoli più suggestivi e penetrando la sua millenaria storia: lasciarsi ispirare da quel fil-rouge che è il vino, i cui intrecci con questa straordinaria realtà si perdono nella notte dei tempi, a quando i coloni dell’Eubea scelsero di sostarvi, rapiti da un paesaggio unico e da una terra vulcanica e fertile.

Torna, dal 14 al 22 settembre, Andar per Cantine, la fortunata manifestazione organizzata dalla Pro Loco Panza (info e prenotazioni 081 908436) che propone una serie di tour guidati tra le cantine più antiche di Ischia, esplorando vigneti a picco sul mare o quasi celati nell’entroterra, dove i protagonisti diventano i viticoltori e i contadini, che aprono ai visitatori (più di duemila nella passata edizione) le porte, reali e metaforiche, del loro piccolo mondo antico.


Diciotto cantine si raccontano dando vita a più percorsi in simultanea (il dettaglio è sul sito www.prolocopanza.it): portano ciascuno i nomi delle varietà dell’uva isolana o delle piccole zone contadine abbarbicate sull’Epomeo. Tre tappe enogastronomiche per ogni tour (partenza alle 10 del mattino o alle 15 del pomeriggio da piazza San Leonardo, a Panza), ci sono realtà aziendali di prim’ordine – come la conosciutissima Casa D'Ambra, l’Antica Fattoria Greca a Punta Chiarito e l’azienda agricola Villa Spadara – ma anche piccoli gioielli meno conosciuti, dalla Cantina ‘e Ciro a Serrara alla Cantina Passariello a Forio.

Cultura e divertimento si intrecciano in una manifestazione dalle molteplici sfaccettature, che – spiega Leonardo Polito, presidente della Pro Loco Panza – “conferma il suo format consolidato, che ha avuto il merito di intercettare un segmento turistico in costante crescita, senza lesinare novità di più tipi”.
Grande attesa, per esempio, per Cantinando sotto le stelle, la versione serale dei tour enogastronomici (dal 17 al 20, prenotazione obbligatoria), e per Le Vigne del Mare, un percorso via mare a bordo di un veliero: del resto, molti dei vigneti dell’isola s’apprezzano ancor di più se visti in navigazione (appuntamento lunedì 16 e sabato 21, partenza ore 10.30).
Ma la vera novità è il Coniglio Day, omaggio al piatto simbolo della tradizione dell’isola d’Ischia: chi ne è ghiotto non può non appuntarsi la data di venerdì 20 settembre, quando lungo tutti i percorsi si potranno degustare piatti a base di coniglio preparati dai cantinieri.

Del tutto nuova anche la presenza, dal 20 al 22 settembre, della “Fattoria Coldiretti”: agricoltori e allevatori rappresenteranno, con i gazebo di Campagna Amica allestiti nella frazione di Panza, al piazzale Cenerentola, uno spaccato del mondo agricolo dell’isola d’ischia e della Campania con mercato di prodotti a km zero, laboratori didattici, street food contadino e animazione.
L’anima green della manifestazione si traduce anche in Cantinando in bike: 20, 21 e 22 settembre (mattina ore 10.30; pomeriggio 15.30, in collaborazione con Only Green) percorsi guidati in bicicletta con pedalata assistita attraverso alcune cantine selezionate. L’ideale per chi cerca un turismo “slow” che impatti il meno possibile sull’ambiente. E ancora: l’intreccio con Ischia Safari (Charity Dinner 15, Festa del Negombo 16 settembre), percorsi speciali alla Grotta del Vino ai Giardini Poseidon (22 settembre), la cena della vendemmia alla Cantina Passariello (20 settembre) e una lunga serie di iniziative collaterali. Mille motivi, per scegliere di “Andar per cantine”, catturando l’essenza dell’isola: racchiusa in un bicchiere o nel sorriso di un oste, in una "caponatina" di verdure dell’orto o tra i filari quasi sospesi sul mare, a celebrare l’eterno incontro tra le due anime dell’isola, terra e acqua che s’incontrano, un connubio al quale brindare – tutti insieme – con il vino più buono, nella cantina più bella.

Per tutti i percorsi di “Andar per cantine” è obbligatoria la prenotazione, le partenze sono da piazza San Leonardo a Panza (alle 10 e alle 15, il costo di 25 euro include navetta, visita alle cantine, guida e degustazione). Per info e prenotazioni 081 908436 e www.prolocopanzaischia.it).

 

20170910---Andar-Per-Cantine---day-1---7415---Uva-Arilla--Epomeo--modificato-senza-titolo
20170910---Andar-Per-Cantine---day-1---7190---Uva-Arilla--Epomeo-senza-titolo
20170910---Andar-Per-Cantine---day-1---7395---Uva-Arilla--Epomeo-senza-titolo

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.