Ischia News ed Eventi - Riaprono i Giardini La Mortella – Martedì 2 Aprile 2019

Riaprono i Giardini La Mortella – Martedì 2 Aprile 2019

Informazioni turistiche
Tools
Typography

I Giardini La Mortella si preparano alla nuova stagione con un calendario denso di appuntamenti.

 

Se durante i mesi invernali è stato possibile effettuare visite guidate su prenotazione, veri e propri itinerari pensati per scoprire le fioriture invernali delle piante più insolite, l’arrivo della bella stagione segna un cambio di passo, ed i giardini verranno ufficialmente aperti al grande pubblico con visite indipendenti dal 2 Aprile al 3 Novembre, ogni martedì, giovedì, sabato e domenica, dalle 9:00 alle 19:00. In questa modalità di visita non c’è bisogno di prenotarsi: le biglietterie sono sempre in funzione ed il biglietto si acquista sul posto; inoltre non ci sono limiti di tempo, si può rimanere in giardino anche per tutta la giornata, scegliendo liberamente il percorso e le soste.

Le aperture della stagione turistica permettono comunque diverse modalità di visita: se, come detto, si possono visitare i giardini a proprio piacimento, seguendo l’ispirazione e la curiosità, senza limitazioni di orario e senza un itinerario obbligatorio, è anche possibile optare per una visita guidata, con un piccolo sovrapprezzo. Le guide saranno a disposizione sul posto, con visite in partenza tutti i Martedì alle 10:30 e alle 16:00 ed i Giovedì alle 10:30 ed alle 15:15; inoltre sono previste visite guidate Sabato 20 aprile alle ore 10:00 ed alle 16:00 e Mercoledì 1 maggio, sempre alle ore 10:00 ed alle 16:00.

Nel 2019 sono previsti anche alcuni giorni extra di apertura in coincidenza con le feste, il 22 Aprile (Pasquetta), il 1 Maggio, Festa dei Lavoratori, ed il 1 Novembre per Tutti i Santi. E’ inoltre sempre possibile, per gruppi con particolari esigenze ed interessi, effettuare visite private esclusive nei giorni in cui i giardini sono chiusi al pubblico.

 

Attività musicali 2019

Ad Aprile si avvia anche la lunga stagione concertistica dei Giardini La Mortella, una delle attività culturali simbolo della Fondazione William Walton che onora in questo modo la propria mission istituzionale. Creata da Lady Walton in onore del marito, il musicista inglese William Walton, che ha vissuto per 35 anni ad Ischia eleggendola come propria dimora del cuore, la Fondazione organizza una intesa serie di concerti di musica da camera ed orchestrali in collaborazione con prestigiosi conservatori, accademie, ed altre istituzioni musicali sia italiane che straniere. Durante l’anno alla Mortella si svolgono tre stagioni concertistiche: in Primavera e in Autunno i recital di Musica da camera, che si tengono ogni Sabato e Domenica alle 17 nella Sala Recite; in Estate il Festival per le orchestre giovanili, con concerti di Musica Sinfonica, che si svolgono il Giovedì sera nel Teatro Greco. Questi concerti vedono sempre impegnati musicisti giovani (età massima 32 anni), per dare seguito alla volontà espressa da William Walton che La Mortella potesse aiutare i giovani talenti a spiccare il volo.

La stagione di musica da camera, svolta in collaborazione con prestigiose scuole di musica, conservatori, accademie musicali e concorsi internazionali, avvia la programmazione musicale con il primo concerto dell’anno, Sabato 6 Aprile.

Il Festival delle orchestre giovanili, inizia il 20 Giugno e si presenta denso di novità e spunti interessanti; quest'anno le orchestre giovanili italiane, inglesi e irlandesi daranno vita a concerti che spaziano dalla musica corale alle colonne sonore dei film, dalle rievocazioni storiche alle sonorità barocche, il tutto nell’incantevole scenario del Teatro all’aperto, affacciato sul mare.

 

Gli Eventi in programmazione:

22 Aprile, Pasquetta: Caccia al tesoro botanico in collaborazione con Grandi Giardini Italiani. Si tratta di un evento ludico-didattico ideato da Grandi Giardini Italiani, che si svolge nella giornata di Pasquetta da oltre 20 anni. Nel 2019 si svolgerà la 23esima edizione in 30 giardini del Network dal Nord al Sud. Ai bambini in visita verrà consegnata una mappa del giardino con un itinerario che mostra gli alberi più importanti, sotto i quali i bambini dovranno cercare trovare gli indizi e risolvere gli indovinelli botanici insieme alla propria famiglia, per proseguire e scoprire il “tesoro”. Quando i bambini raggiungeranno la sede del “tesoro” riceveranno un premio ed attestati di partecipazione.

Corsi di pittura Botanica, primavera ed autunno: dal 24 al 1 maggio e poi dal 12 al 19 Ottobre si svolgeranno i corsi residenziali di pittura botanica ad acquerello, con la pittrice Maria Rita Stirpe. Il corso, intitolato “La flora di Lady Walton”, è limitato ad un massimo di 10 studenti, per consentire un rapporto privilegiato con l’insegnante. La tecnica dell’acquerello è considerata una tecnica artistica molto difficile, tanto più se applicata alla botanica, per la necessità di ritrarre l’elemento naturale così com’è nella realtà, con la correttezza e la fedeltà del dettaglio improntati al rigore scientifico. Durante i corsi la docente attraverso un attento studio della teoria del colore, fornisce agli allievi il sostegno tecnico e i suggerimenti utili a trovare una propria cifra stilistica, a trasportare sul foglio il “loro” personale punto di vista, la loro percezione della forma e del colore, pur sempre nel rigore dell’esecuzione dal vero, con campioni di fiori e foglie presi dal giardino.

In Aprile e Maggio si svolgono anche, tutti i mercoledì, i workshop botanico-naturalistici per i ragazzi delle scuole. Le visite scolastiche ed i laboratori didattici, organizzati con il supporto di guide professionali, sono stati studiati per offrire agli studenti un momento educativo nel quale l’apprendimento vada di pari passo con il divertimento, e la visita permetta di andare alla scoperta del mondo naturale. Le scolaresche hanno a disposizione microscopi, attrezzi e strumentazione per effettuare piccoli esperimenti, oltre ad un’area didattica a loro riservata.

A Luglio ed Agosto, tutti i martedì alle 21 si svolgeranno le visite notturne sensoriali. Accompagnati da guide, i visitatori verranno invitati ad immergersi nelle magiche serate estive, con i loro profumi esotici, lo sfavillio delle lucciole e i fiori tropicali notturne; l’itinerario svelerà le piante profumate grazie alla guida che con una torcia illuminerà i dettagli facendoli emergere dal buio. Alcune soste permetteranno di inebriarsi dei profumi della notte mentre le note delle musiche di William Walton si diffonderanno tra la vegetazione. Se saranno fortunati, i visitatori potranno cogliere il grido della civetta o il frullio delle ali del barbagianni. Nel giardino superiore, luci incantate tra gli alberi rivaleggeranno con il panorama suggestivo di Forio illuminata, accarezzata dal mare.

A Settembre, nei giorni 13, 14 e 15 si svolgerà il primo weekend residenziale di giardinaggio, con il docente architetto paesaggista Maurizio Usai, noto per i giardini poetici e traboccanti di fioriture che disegna e realizza nel mondo mediterraneo. Il corso si articola in conferenze e lezioni dimostrative sul campo, e si incentra sulle tecniche di base del giardinaggio; gli studenti potranno risiedere nella Foresteria del giardino per una esperienza full-immersion nella natura.

 

I Giardini La Mortella resteranno aperti da martedì 2 aprile a domenica 3 novembre il martedì, giovedì, sabato e domenica, dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso ore 18).

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.