Flagchain, la cooperazione e l'innovazione partono dal mare

Flagchain, la cooperazione e l'innovazione partono dal mare

In Programma: Sab 18 Gennaio alle Ore 10:30 - Fino alle Ore 13:00

Flagchain, la cooperazione e l'innovazione partono dal mare

a tecnologia della blockchain al servizio della tracciabilità del pescato e della cosidetta blue economy: parte dalla Campania una rivoluzione fondamentale per la sicurezza del food, tanto più importante in tempi in cui l’origine dei prodotti riveste un’importanza sempre più significativa.
Nell’ambito di un progetto di cooperazione ideato dai Gruppi di azione locale nel settore della pesca (FLAG) “Pesca flegrea”, “Litorale Miglio d’Oro” e “Sviluppo Mare Isole di Ischia e Procida” sarà presentata al Teatro Polifunzionale di Ischia sabato 18 gennaio, alle 10.30, l’idea di Flagchain, un’infrastruttura blockchain pubblica che regoli e organizzi la tracciabilità del pescato locale attraverso l’uso di applicazioni decentralizzate.
L’incontro, rivolto agli stakeholders locali e ai consumatori finali, è il primo step di un progetto ambizioso che fa leva sulla blockchain, la gigantesca banca danti condivisa a cui è possibile aggiungere man mano nuovi blocchi: il suo contenuto non è modificabile e la sua sicurezza è garantita da crittografia.
L’obiettivo primario è dunque quello di coinvolgere gli attori della filiera ittica - pescatori, ristoratori, pescherie - per implementare un sistema di elaborazione dei dati della tracciabilità e rintracciabilità della filiera che consenta di favorire la conoscenza del consumatore sulle caratteristiche del prodotto locale acquistato.
Ad aprire il convegno di sabato 18 il sindaco di Ischia, Enzo Ferrandino, sono previsti i contributi di Michele D’Ambrosio, Danilo Guida (direttore del Flag “Pesca Flegrea”), di Salvatore Velotto (presidente dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari Campania e Lazio) e di Marco Vitale, co-fondatore e amministratore delegato di Foodchain, startup comasca nata nel 2016 proprio con l’obiettivo di tracciare materie e prodotti alimentari lungo tutta la filiera produttiva, rendendo le informazioni accessibili e condivisibili via web e dispositivo mobile a chiunque intenda consultarli, in modo del tutto aperto o con specifiche limitazioni per i soli utenti identificati.
In prima linea anche la consigliera del Comune di Ischia Carmen Criscuolo e lo chef Pasquale Palamaro, una stella Michelin con l’Indaco del Regina Isabella e da sempre attento alla tracciabilità del pescato, al punto da promuovere la partecipazione in prima persona dei pescatori agli eventi del suo ristorante.
 

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.