Ischia News ed Eventi - Il Madre per tutti

Il Madre per tutti

Arte
Typography

A maggio l’ingresso al museo costa la metà e nel fine settimana visite guidate gratuite alle collezioni del museo. Mentre, domenica 5 maggio, il Madre apre gratuitamente al pubblico in occasione della #domenicalmuseo, invitando tutti a vivere una giornata contemporanea

 

Sabato 4 maggio, ore 11.00: Tutto il Madre in un’ora .  Sessanta minuti per scoprire il Madre. Un viaggio tra diversi linguaggi contemporanei in un’ora di visita multi-focus. Da Axer / Désaxer. Lavoro in situ, 2015, Madre, Napoli – #2, intervento di dimensioni architettoniche concepito dall’artista francese Daniel Buren per l’atrio del museo alle sale monografiche della Collezione site-specific, realizzate da Francesco ClementeRichard LongSol LeWittLuciano FabroJeff KoonsAnish KapoorJannis KounellisMimmo PaladinoRebecca HornGiulio Paolini e Richard Serra, fino alle opere del progetto Per_formare una collezione, dedicato alla formazione della collezione permanente del Madre. E ancora, l’inedita versione in marmo di Carrara dell’iconica scultura L’uomo che misura le nuvole (2018) di Jan Fabre, allestita nel Cortile d’onore del museo nell’ambito della mostra Oro Rosso, progetto che coinvolge, con il Madre, il Museo e Real Bosco di Capodimonte, il Pio Monte della Misericordia e la galleria Studio Trisorio.

Prenotazione consigliata / Partecipazione gratuita / Ingresso al museo a pagamento

 

Per #domenicalmuseo ad ingresso gratuito, un percorso guidato alle mostre in corso e alle collezioni.

Domenica 5 maggio, ore 11.00:  Tutto il Madre in un’ora .  Sessanta minuti per scoprire il Madre. Un viaggio tra diversi linguaggi contemporanei in un’ora di visita multi-focus. Da Axer / Désaxer. Lavoro in situ, 2015, Madre, Napoli – #2, intervento di dimensioni architettoniche concepito dall’artista francese Daniel Buren per l’atrio del museo alle sale monografiche della Collezione site-specific, realizzate da Francesco ClementeRichard LongSol LeWittLuciano FabroJeff KoonsAnish KapoorJannis KounellisMimmo PaladinoRebecca HornGiulio Paolini e Richard Serra, fino alle opere del progetto Per_formare una collezione, dedicato alla formazione della collezione permanente del Madre. E ancora, l’inedita versione in marmo di Carrara dell’iconica scultura L’uomo che misura le nuvole (2018) di Jan Fabre, allestita nel Cortile d’onore del museo nell’ambito della mostra Oro Rosso, progetto che coinvolge, con il Madre, il Museo e Real Bosco di Capodimonte, il Pio Monte della Misericordia e la galleria Studio Trisorio.

Prenotazione consigliata / Partecipazione gratuita / Ingresso gratuito al museo

Domenica 5 maggio, ore 16.00: Tessere contemporanee. Un’attività per tutta la famiglia che approfondisce l’arte musiva partendo dall’opera site-specific di Paul Thorel Passaggio della Vittoria (2018). Un laboratorio per i genitori e i figli (dai 6 ai 12 anni) per scoprire la tecnica usata dall’artista di origine londinese per realizzare il suo monumentale mosaico in grès porcellanato, ispirato a quello che ricopre la volta della Galleria della Vittoria che collega la città di Napoli da est ad ovest. A seguire, dopo una visita alla collezione permanente del museo, adulti e bambini potranno realizzare il proprio mosaico, sperimentando così le potenzialità di una tecnica che, tra astrazione e figurazione, ha conservato per secoli intatta la sua forza espressiva. Per comporre la propria opera, i partecipanti saranno invitati a utilizzare un kit fornito dallo staff e anche, eventualmente, a portare da casa i propri “cocci”.

Prenotazione obbligatoria / Partecipazione gratuita / Ingresso al museo gratuito

Paul-Thorel
madre-napolijan-fabreLuomo-che-misura-le-nuvolemuseo-Madre01-1000x1250
Museo-MADRE-Jeff-koonsuntitled-2005-1024x682-640x426

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.