Ischia News ed Eventi - ANCHE KOSO ADERISCE AL PROGETTO SOCIALE DI "ISCHIA STREET ART"

ANCHE KOSO ADERISCE AL PROGETTO SOCIALE DI "ISCHIA STREET ART"

Arte
Tools
Typography

Doppio intervento urbano sabato 8 giugno dalle ore 10,00 in poi con Umberto Lodigiani in arte "KOSO" per Ischia Street Art.


Dopo lo straordinario intervento esterno, sui diritti umani, fatto lo scorso giovedì 30 maggio dal writer/artista Luca Caputo alias ZEUS40 sul portone principale della galleria di Ischia Street Art in via Costantino 28 (torre Costantino) a Forio, sabato 8 giugno 2019 sempre dalle ore 10,00 in poi, sarà il writer/street artist di Bagnoli, Umberto Lodigiani in arte "KOSO", con un doppio live painting esterno, dove tutti possono partecipare e interaggire con l'artista e le opere presenti in galleria.
Lo scorso anno l'artista realizzò un murale a Lacco Ameno all'Istituo Comprensivo "Vincenzo Mennella" per il festival "ARTECO", nello stesso periodo innaugura nella sede/galleria di Ischia Street Art una personale dal titolo Brush's Dreams a cura di Salvatore Iacono.

Umberto Koso Lodigiani nasce a Napoli nel 1982, inizia a dipingere con gli spray nel 1997. Agli inizi si ispira all’old school americana e comincia ad esprimersi in modo illegale, sia su treno che per strada.
Con il passare del tempo affina la sua tecnica pittorica cominciando a dedicarsi completamente alla realizzazione di e personaggi e lettere su superfici grandi, legalmente autorizzate.
Il suo stile, dalle colature a particolari dalla precisione maniacale, ha avuto un forte cambiamento dopo l' esperienza della “L.A. Gold Rush” a Los Angeles nel 2009. L'estate successiva partecipa al “Meeting of Styles” di New York, presso i “Five Points” mecca dei graffiti internazionali, dove ha potuto confrontarsi con i migliori writer americani ed europei giunti per l’occasione.
Ad oggi realizza artwork e graffiti individuali e collettivi su muri e grandi superfici partecipando a jam ed eventi in Europa e all’estero. Dipinge su tela, che espone in varie galleria in mostre personali o collettive e produce serigrafie e stampe delle sue opere.

Le sue opere sono ispirate dai graffiti, dall’arte metropolitana, dall’ambiente che lo circonda, dal ‘’Pop’’, dal “Post-graffitismo”, dal futurismo e dall’arte contemporanea ma anche da tutto ciò che ricerca e studia.
U.K.L si pone l’ obbiettivo di trasferire dal muro alla tela i propri elaborati, accostando al concetto di arte pubblica, realizzazioni private.
I soggetti subiscono mutazioni e si adattano ai nuovi spazi, le lettere non spariscono ma si celano dietro forme nuove e rivisitazioni personali di icone classiche e fumettistiche.
L’aura underground della strada dove dipinge si trasmette alla tela, mantenendo un filone classico e una gestualità personale pur vivendo una condizione di sperimentazione continua.

Ad oggi ha partecipato a diverse mostre tra le quali: la 55ª Biennale di Venezia all’interno del progetto” Back 2 Back to Biennale”, 2 edizioni di ‘’Arte e Moda prendono forma’’ presso la Galleria Borbonica di Napoli curata da Valeria Viscione e Visivo Comunicazione, una mostra collettiva presso il P.A.N. di Napoli, la collettiva ‘’Magma’’ presso la casina Vanvitelliana per Stradedarts , una personale presso il V&V al Vomero curata da Valeria Viscione dal titolo ‘’translate’’e la personale presso Ischia Street Art Gallery dal titolo Brush’s Dreams curata da Salvatore Iacono,
Nel corso della sua carriera artistica collabora con alcuni brand prestigiosi come: Tim, Osama, Ceres, Lavazza, Eastpak, Converse, Camel, Adidas, Vans ,Reebok, Vodafone, Aperol e promuove e realizza progetti legati alla cultura della spray art.
E’ socio fondatore dell'Associazione Bereshit, la prima ACU (Associazione per la creativita’ urbana) campana, con la quale dal 1999 organizza eventi internazionali di graffiti, ultimo dei quali il ‘’BACK TO THE STYLE’’.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.