Ischia News ed Eventi - Atmosfere circensi e la dittatura birmana all’Ischia Film Festival

Atmosfere circensi e la dittatura birmana all’Ischia Film Festival

Cinema
Tools
Typography

Previsti al Castello Aragonese‘Cuore di Clown’ e ‘Burma Soldier’

(Ischia, 3 Luglio 2011) Ancora grande spazio al corto d’autore all’Ischia Film Festival, come ormai da solida tradizione. In programma stasera ‘Cuore di Clown’, opera dal sapore felliniano diretta da Paolo Zucca con un cast d’eccezione che comprende Vinicio Marchioni (noto per la serie ‘Romanzo Criminale’), Isabella Ragonesi e Pippo Del Bono.

Racconto tenero ed ingenuo - segnato da richiami fiabeschi, dall’atmosfera malinconica e da una storia d’amore commovente e curiosamente credibile -, ‘Cuore di Clown’ è un’opera semplice e diretta che non rinuncia ad un’ottica di profondissimo lirismo e ad approcci surreali. La regia di Zucca si segnala inoltre per la ricerca dell’immediatezza espressiva e per la scelta dell’ambientazione meridionalista. Da notare la sezione sonora, con il theme del film a cura dei Subsonica, e la cameo della grande Maria Luisa Santella, la quale de facto apre e chiude la narrazione.

Registro profondamente diverso invece per ‘Burma Soldier’, documentario di Nick Dunlop e Ricky Stern che offre spunti di riflessione su temi quali politica, guerra e libertà di scelta tramite una singolare visione della brutalità della dittatura birmana vista attraverso gli occhi di un ex soldato, che cambia fazione. Il lavoro scava nell’animo e nel cuore di un ex mercenario mettendo a nudo la sua esperienza di vita e di guerra.

La nona edizione dell’Ischia Film Festival, unico concorso internazionale dedicato alle location in programma al Castello Aragonese fino al 9 Luglio, vedrà la partecipazione di Pupi Avati e Alice Rohrwacher.

 

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.