Ischia News ed Eventi - Cinema

L’Associazione “il germoglio” e il Cinema Excelsior hanno pensato di dar vita ad un Cineforum il “CineIschiaForum” come luogo di incontro settimanale di confronto, conoscenza, per stare insieme, imparare a “leggere” un film forse anche con i protagonisti disponibili per divertirci, per riflettere attraverso un film, per trascorrere due ore con serenità liberi dallo stress di tutti i giorni con una piccola quota mensile. TI INTERESSA?

In “Colpi di fortuna”, il film di Natale di Aurelio e Luigi De Laurentiis, i due attori genovesi interpretano Mario e Piero, due dipendenti della Compagnia

Cosa ci fanno Luca e Paolo dietro la scrivania degli uffici della MSC Crociere? Più di un passante si sarà posto la questione incontrando eccezionalmente il duo comico al porto di Napoli in veste di impiegati della Compagnia di navigazione.

Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu stanno infatti girando il prossimo film di Aurelio e Luigi De Laurentiis distribuito dalla Filmauro, dal titolo “Colpi di fortuna”, insieme ad un cast di prima classe che vanta anche la partecipazione di Christian De Sica, Pasquale Petrolo“Lillo”, Claudio Gregori “Greg” eFrancesco Mandelli. Inoltre, ospiti d’eccezione in qualità di guest star i calciatori del Napoli Marek Hamsik, Christian Maggio e Lorenzo Insigne.

Non so se questa voglia di attraversare il mare, non fermarmi e guardare oltre, dipende dal fatto che sono nato su un’isola. A cui sono molto legato, e verso cui, come tutte le cose a cui si è legati, sono anche critico, perché la vorrei diversa da come è. Nel periodo in cui ci ho vissuto, era un luogo privilegiato. La destinazione di persone aperte e generose che arrivavano spesso da lontano. Disponibili a dare, parlare, raccontarsi. Poi andavano via, scappavano e c’era questa sofferenza data dall’autunno, le giornate piovose e più solitarie. Da lì, forse, il desiderio di andare via, la curiosità di cercare altrove”.

"Smettiamo di essere ossessionati dai confini geografici e politici. Giro fuori dall'Iran anche perché è difficile fare cinema nel mio paese. Ma non solo". "Ho sempre amato Totò e girerò il prossimo film in Puglia, con Isa Barzizza, che ha recitato con lui"

Durante l'intervista con il critico Boris Sollazzo, l'ospite d'onore dell'XI Ischia Film Festival, Abbas Kiarostami è stato accolto tra gli applausi e ha parlato a lungo del suo film Qualcuno da amare, ma non solo. Non ha eluso la domanda sul perché da tempo, non gira in Iran (Copia conforme è ambientato in Italia, quest'ultimo in Giappone). "I motivi sono tanti e certamente tra essi c'è anche il fatto che in questo momento storico non è facile fare cinema in Iran. Ma non è solo quello, visto che le cose si evolvono. Dobbiamo uscire fuori dagli schemi, dai confini geografici e politici: siamo cittadini del mondo ed è proprio il cinema a insegnarcelo".

Terminate le riprese della puntata pilota della fiction Tv "Ischia For Ever", diretta dalla nota attrice e cantante Lucia Cassini. Le scene sono state girate sull'Isola Verde, località Cartaromana, e nella provincia di Napoli; il programma prevede dieci puntate, ciascuna racconta una storia diversa con un noto attore protagonista.

"La Grimaldi Cinematografica affronta questa divertente realizzazione con il coraggio, abbastanza apprezzato in questo periodo storico dell'Italia, e una leggera sfrontatezza, caratteristica peculiare", affermano Carmine Grimaldi, Laura Battaglia e Stefano Di Gennaro, responsabili della giovane società di produzione.

Cinema, arriva uno spaghetti noir all’ischitana.

Si chiama L’ultimo tango ed è il lungometraggio scritto, diretto e interpretato da Giuseppe Iacono, attore e regista ischitano. Lo spaghetti noir, interamente girato sull’isola d’Ischia, avrà come protagonista l’ispettore Alberto Tango, che si barcamenerà tra ingaggi investigativi particolari e cinici creditori. Il cast tecnico/artistico del film si avvarrà di competenze professionali reclutate dal mondo del cinema indipendente e non e del supporto di alcune associazioni culturali presenti sul territorio.

Primo lungometraggio del giovane regista ticinese Niccolò Castelli, Tutti Giù narra il passaggio dall'adolescenza all'età adulta, la presa di coscienza di se stessi, la solitaria scelta di percorso fra sogni e paure, successi e sconfitte.

Nel film Tutti Giù, i giovani protagonisti sono l'attore italo-svizzero Nicola Perot, affiancato dall'attore franco-svizzero Yanick Cohades e dalla sciatrice Lara Gut, grande talento dello sci elvetico, che a soli 16 anni e mezzo è diventata l'atleta più giovane a vincere una gara di supergigante. Lara Gut è al suo debutto cinematografico e in Tutti Giù recita per la prima volta in un film.

Altri articoli...

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.