Ischia News ed Eventi - Ischia, Giardini La Mortella: visita by night con concerto

Ischia, Giardini La Mortella: visita by night con concerto

Musica
Tools
Typography

Per chi avrà la fortuna di trascorrere qualche giorno di vacanza ad Ischia sarà imperdibile una visita ai Giardini La Mortella…anche di sera!

Da giovedi 26 Giugno ogni giovedi alle 21.00 fino al 31 Luglio si rinnova l’appuntamento con il cartellone musicale estivo che giunto all’ottava edizione, si svolge come di consueto nella magnifica cornice del Teatro Greco. Struttura open che ha come quinte naturali la meravigliosa baia di Forio d’Ischia.  Sei gli eventi in programma che spazieranno dalla musica jazz all’opera, dalle percussioni alla musica sinfonica fino all’impegno nel promuovere il valore etico e sociale della musica grazie alla collaborazione della Mortella con il progetto “Emma for peace” e alla presenza della Jerusalem Academy of Music and Dance.

Concerto inaugurale Giovedi 26 giugno con il New Talents Jazz Ensemble, complesso romano che si esibirà per la prima volta ad Ischia in una formazione Big Band. Il progetto nasce da un'idea di Mario Corvini, che dirigerà la band nella serata ischitana, mentre il programma musicale celebrerà la musica di Duke Ellington, il sommo jazzista detto “Duca” per le sue maniere raffinate. I suoi brani sono universalmente noti e ne fanno uno dei più prolifici e popolari compositori del XX secolo.

In occasione dei concerti serali si potranno visitare i Giardini che nella versione by night saranno accompagnati da un insolito e suggestivo gioco cromatico di luci che renderanno ancora più emozionante la visita in notturna alla Mortella e alle sue splendide fioriture.

Per info ed il calendario completo www.lamortella.org

IL CALENDARIO 2014

Giovedi 3 luglio cambio di genere: la Compagnia del Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara, presenteràin forma semiscenica il Don Pasquale, opera buffa in tre atti di Gaetano Donizetti, considerata il gioiello italiano dell’opera comica ottocentesca. I talentuosi allievi del conservatorio di Pescara, saranno diretti da Roberto Molinelli per la regia di Zenone Benedetto.

Con l’appuntamento del 10 luglio i Giardini la Mortella confermano il proprio impegno nel promuovere il valore etico e sociale della musica, collaborando con “Emma for peace”, progetto che unisce istituzioni musicali, università e organizzazioni filantropiche del Mediterraneo e del Medio Oriente   per fare musica e parlare di pace. Presente l’orchestra d’archi inglese “12 ensemble”  segnalata con critiche calorosissime dalla stampa ed il pubblico in vari festival britannici, che accoglierà il violinista siriano Maias Alyamani, musicista impegnato con EMMA for Peace, nel portare all’attenzione del mondo la difficile situazione del suo paese. Il programma di musiche spazierà dalla Venezia del settecento ad un esempio trascinante  di musica  per violino che celebra l’incontro tra oriente ed occidente: Longa Nahawand che verrà proposta in prima assoluta italiana. Un  brano di chiare influenze gitane  elaborato da Maias Alyamani nel solco di una vivace tradizione orientale. Chiuderà la serata uno dei brani più amati di William Walton, genius loci e padrone di casa della Mortella: la Sonata per Archi.

Anche l’appuntamento del 17 luglio sarà portatore di un messaggio di pace:  per la prima volta arriverà ad Ischia un’orchestra da Israele, paese in cui l’attenzione per la musica classica coniugato all’impegno per la pace sono oramai una tradizione affermata. A salire sul palco del Teatro Greco sarà l’orchestra Jerusalem Academy of Music and Dance, diretta da Michael Klinghoffer che si presenta in Italia con una violinista di eccezione proveniente da Taiwan: Pei-Wen Liao, borsista alla Juiliiard School statunitense e acclamata già dall’età di 13 anni, esibitasi in molti paesi con orchestre importanti - New York, in Cina, in Russia, Giappone, a Padova e oltre.  Alla Mortella eseguirà uno dei concerti per violino ed orchestra più amati del repertorio romantico, quello di Bruch, suonando un meraviglioso Stradivarius concesso dalla Chi-Mei Foundation di Taiwan.   La serata spazierà dall’Italia di Rossini all’Israele di Moshe, per chiudere sulle note della grande tradizione sinfonica tedesca.

Anche quest’anno verrà confermato l’appuntamento con le percussioni: il 24 luglio la Mortella saluterà il ritorno dell’Ensemble “Blow Up” formazione di strepitosi percussionisti accompagnati da alcuni giovanissimi allievi del Conservatorio di Santa Cecilia a Roma. Con le musiche di Walton arrangiate per il pulsare degli strumenti ritmici,  sarà un trionfo di ritmo e colori timbrici.  

La stagione 2014 del Teatro Greco si concluderà il 31 luglio con la famosa Orchestra Giovanile Italiana della Scuola di Musica di Fiesole, diretta da Nicola Paszkowski.  Sostenuta dal riconoscimento da parte del Maestro Abbado poco prima della sua scomparsa, l’ O.G.I di Fiesole si esibirà per la prima volta ad Ischia con un programma musicale trascinante. Il concerto aprirà con una delle più amate composizioni romantiche per grande orchestre, la 5° sinfonia di Tschaikovskij, con ben 70  giovani e giovanissimi sul palco. Quest’anno alla formazione giovanile fiesolana si aggregherà l’acclamato trombettista Marco Pierobon che proporrà le accattivanti note jazzistiche di Gershwin nella sua Rhapsody in Blue e nella suite Porgy and Bess, che ha reso celebre nel mondo dell’opera lo spiritual e la musica folk nera.

Gli eventi musicali dei Giardini La Mortella sono organizzati e sostenuti dalla Fondazione William Walton La Mortella. La direzione artistica del Teatro Greco è curata da Caroline Howard. La professionalità dell’organizzazione, la sicura intuizione artistica e l’eccellente livello delle performance musicali fanno delle stagioni musicali della Mortella un appuntamento di grande richiamo ed uno dei punti di forza dell’offerta culturale dell’Isola d’Ischia.

Per le immagini è a vostra disposizione l’archivio completo della Fondazione William Walton La Mortella al seguente link http://www.lamortella.org/press

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.