Ischia News ed Eventi - GIARDINI LA MORTELLA, ISCHIA: CON UN OMAGGIO AL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO SULLA LUNA SI CONCLUDE LA STAGIONE 2019 DEL TEATRO GRECO

GIARDINI LA MORTELLA, ISCHIA: CON UN OMAGGIO AL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO SULLA LUNA SI CONCLUDE LA STAGIONE 2019 DEL TEATRO GRECO

Musica
Tools
Typography

L’allunaggio verrà ricordato con la proiezione e sonorizzazione dal vivo di Le Voyage dans la Lune di Georges Méliès (1902) il celeberrimo capolavoro del cinema muto. Seguirà un sognante itinerario musicale a cura del Billi Brass Quintet e l’osservazione del cielo stellato con l'Associazione Astrofili di Ischia.

 

Con il concerto del 25 luglio si conclude la stagione musicale al Teatro Greco dei Giardini La Mortella, in una serata evocativa, che vuole celebrare in musica i 50 anni dello sbarco sulla luna. Performer della serata, l’ensemble di Ottoni Billi Brass Quintet già noto al pubblico della Mortella, grazie agli spettacoli portati negli anni passati sul palcoscenico del Teatro Greco che fondevano musiche originali con la proiezione di film dell’epoca d’oro del muto. Il Billi Brass Quintet nasce proprio grazie ad un progetto per la sonorizzazione di alcuni corti di Charlie Chaplin, grazie al quale si sono incontrati cinque giovani musicisti. La volontà di esplorare fino in fondo il progetto sul cinema muto avviando nuove interpretazioni ha portato alla nascita del quintetto, il cui repertorio ad oggi spazia dalla musica antica e classica al jazz, passando per la buona musica di consumo, le colonne sonore del grande cinema e le composizioni originali per quintetto di ottoni, fino ad arrivare alla musica contemporanea.

La serata alla Mortella inizierà alle ore 21.00 con la proiezione di un cortometraggio considerato una pietra miliare della storia del cinema: Le Voyage dans la lune (Viaggio verso la luna), un film muto del 1902 realizzato da Georges Méliès. Considerato il primo film di fantascienza della storia, ed uno dei capolavori del cinema alle sue prime mosse. Il film è liberamente basato sui romanzi dei due padri del genere fantascientifico: Dalla Terra alla Luna di Jules Verne e I primi uomini sulla Luna di H. G. Wells. Il film ebbe un successo strepitoso per via della ricchezza di effetti speciali, il notevole grado di inventiva, la varietà di personaggi e la perfetta integrazione ludico/narrativa. Méliès seppe infatti sfruttare tutte le possibilità tecniche allora disponibili, combinandole con precisione fantasiosa. Oggi questo film è suggestiva testimonianza dell’interesse che il mondo del cinema ha dimostrato, fin dagli esordi, per lo spazio ed il cielo stellato sopra di noi. Le musiche eseguite dal quintetto accompagneranno quindi i fotogrammi che prefigurano, in modo creativo, quanto successo nel 1969 con il “piccolo passo per un uomo ma grande passo per l’umanità”: lo sbarco sulla luna.

Seguirà, a cura della Platypus Tour e della Associazione Astrofili di Ischia, una breve conversazione con Alessandro Mattera che ci guiderà nella osservazione del cielo stellato. L’uomo ha sempre volto lo sguardo verso il cielo, per navigare, per orientarsi, per dare fondamento a miti e leggende. Quali sono le costellazioni che si possono riconoscere ad occhio nudo? Cosa ci raccontano? Alessandro ci insegnerà a distinguerle, indicandole nel cielo di Ischia da quel meraviglioso punto di osservazione che è il Teatro Greco dei Giardini la Mortella.

La serata si concluderà con l’esecuzione di una serie di brani legati dal filo conduttore della luna e del cielo: da Moon River a Moonlight Serenade, da La voce della Luna a Stardust (Polvere di Stelle), passando da Frank Sinatra a Glenn Miller ai Doors a Piovani, per un omaggio musicale alla infinita suggestione che sempre esercita su di noi il cielo infinito.

 Domenica 28 luglio infine sarà in calendario anche l’ultimo appuntamento con i concerti degli Incontri Musicali dedicati al genere cameristico. Alle 17.30 è previsto il concerto del Duo R.Roggia - G.Greco, violino e pianoforte. L’appuntamento si terrà nella sala Recite nel cuore del giardino.

Gli eventi musicali promossi dalla Fondazione William Walton si fermeranno nel mese di agosto, per una piccola pausa, per poi riprendere a settembre con il cartellone autunnale che si svolgerà ogni week end fino ad Ottobre.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.