Ischia News ed Eventi - Ischia, che settembre a Serrara Fontana: si inizia con i Pietrarsa e Lalla Esposito

Ischia, che settembre a Serrara Fontana: si inizia con i Pietrarsa e Lalla Esposito

Musica
Tools
Typography

Appuntamento sabato 7 a Succhivo con la Sagra del Fagotto e l’esplosione di tammurriate e tarantelle. Grande attesa per la Festa di San Michele Arcangelo

 

 

Dopo il frizzante mese d’agosto, impreziosito dai concerti di Simone Cristicchi e James Senese, a Serrara Fontana, il comune ischitano che meglio sintetizza le due anime – mare e montagna – dell’isola, si apre un settembre che si preannuncia altrettanto frizzante, complice la festa di San Michele Arcangelo, tra gli eventi clou dell’intera stagione turistica.

Il primo appuntamento da segnare in agenda è però per sabato 7 quando la Sagra del Fagotto nella frazione di Succhivo si accompagnerà al concerto dei Pietrarsa, un gruppo formato da musicisti impegnati da molti anni in un rapporto attivo con le musiche etniche del meridione d’Italia e del Mediterraneo, nonché con i linguaggi e le sonorità più stimolanti della World Music internazionale. La piazza risuonerà così dei brani della musica popolare (tammurriate, tarantelle, pizziche, canti a distesa) e di pezzi di nuova composizione.
Mimmo Maglionico e Marina Bruno si faranno dunque ambasciatori di un folk postmoderno, ospitando un altro grande nome della musica campana, Lalla Esposito, istrionica caratterista, già protagonista a Ischia di applauditissimi omaggi a Viviani e Modugno. Ad aprire, dalle 20, la lunga serata di note ed emozioni sarà Romolo Bianco con la sua originale reinterpretazione dei più grandi successi della tradizione partenopea, opportunamente rivisitati in chiave moderna, non senza la sorprendente contaminazione delle sonorità del Mediterraneo.

L’evento rientra nel cartellone del progetto “Dal Monte Epomeo al borgo marinaro di Sant’Angelo. Un viaggio tra arte, musica, cultura e tradizioni”, organizzato dal Comune di Serrara Fontana con il sostegno della Regione Campania e con la direzione artistica di Giuseppe Iacono Divina.
La serata accompagna l’ormai tradizionale Sagra del Fagotto, organizzata dalla Pro Loco Succhivo: un appuntamento tradizionale, posto a chiusura della stagione estiva e avviato all’inizio degli anni ’80 con don Cristoforo Di Scala.

“Una manifestazione particolarmente apprezzato dai turisti, anche in virtù dell’irresistibile sapore della deliziosa ciabattina con prosciutto di maiale e melanzane sott’olio, che da queste parti è un vero e proprio must e che torna in grande stile grazie al sostegno del Comune di Serrara Fontana”, spiega Salvatore Iacono, presidente della Pro Loco Succhivo.
“La nostra estate continua con eventi di qualità e di richiamo per tutto il mese di settembre, certi di riuscire ad offrire a turisti e isolani contenuti di spessore in cui si intrecciano musica, arte ed enogastronomia”, spiegano Rosario Caruso, sindaco di Serrara Fontana, ed Emilio Giuseppe Di Meglio, assessore al Turismo. Sarà con la Festa di San Michele Arcangelo che il borgo di Sant’Angelo risplenderà di luci e colori: appuntamento il 28 settembre con Enzo Gragnaniello e il Solis String Quartet (ore 21), nella frizzante antivigilia delle celebrazioni che raggiungeranno il culmine domenica 29 settembre, con l’incanto della processione via mare e il concerto di un altro nome di spessore della musica popolare campana, Peppe Barra.

Pietrarsa

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.