Ischia News ed Eventi - Musica

La ripresa delle attività musicali autunnali offre alla Fondazione William Walton e La Mortella un’occasione per alcune dichiarazioni alla stampa e per denunciare la costruzione di un abuso nei pressi dello splendido Giardino

Dopo il successo di critica e di pubblico degli Incontri Musicali svoltisi ai Giardini La Mortella durante la stagione primaverile ed i Concerti sinfonici organizzati nei mesi estivi nel suggestivo Teatro Greco, si apre il 4 Settembre prossimo la Stagione di musica da camera autunnale della Mortella.

Sarà l’Orchestra Concertante dell’Università di Nis dalla Serbia, a concludere la Stagione Musicale 2010 del Teatro Greco ai Giardini La Mortella ad Ischia. Si tratta di una prestigiosa formazione composta da giovani virtuosi, provenienti da una zona dei balcani fortemente logorata da annosi conflitti. Diretta da Milena Injac, l’Orchestra che per la prima volta sarà in Italia, è una formazione conosciuta ed apprezzata ai Festival di Murcia (Spagna) e il Youth Festival Florence.

Nelle calde serate di Ischia trionfa il ritmo vibrante delle percussioni: ai Giardini la Mortella giovedi 5 Agosto l’atteso appuntamento con i Resonant Percussion Ensemble e Simone Rubino. Tornano – attesissimi ad Ischia dopo il successo dello scorso anno – i Resonant Percussion Ensemble accompagnati dal giovane percussionista Simone Rubino, talento musicale diciassettenne, compositore e vincitore di numerosi premi a livello internazionale. Diretti da Flavio Tanzi, saliranno sul Palco del Teatro Greco dei Giardini La Mortella giovedì 5 Agosto nell’ambito della stagione concertistica 2010.

 

Quarto appuntamento ai Giardini La Mortella con i Concerti serali delle Orchestre Sinfoniche Giovanili nel suggestivo Teatro Greco: domani Giovedi 8 Luglio 2010 appuntamento con l’Estonia: è infatti attesa l’esibizione della Symphony Orchestra of Tallinn Nõmme Music School diretta da Jüri-Ruut Kangur. L’Estonia è di esempio nell’ambito della cultura musicale: ha infatti creato un valido sistema pedagogico-musicale attraverso una rete di scuole su tutto il territorio nazionale. Un patrimonio che consente di formare e crescere numerosi talenti musicali che in Italia proprio alla Mortella hanno la possibilità di esibirsi ed abituarsi al pubblico.

È atteso ai Giardini La Mortella ad Ischia per domani sera giovedi 22 Luglio 2010 il concerto della Giovane Orchestra d’Abruzzo. Nel gennaio del 2009 un gruppo di giovani musicisti abruzzesi decise di tentare un esperimento: dare vita ad una Giovane Orchestra. Due mesi dopo in Abruzzo ci fu il drammatico terremoto. Molti di quei giovani musicisti erano aquilani. Altri vivevano o lavoravano a L’Aquila. Tutti, fortunatamente, si sono salvati. Qualcuno di loro è rimasto ferito, qualcuno ha perso lo strumento sotto le macerie. Ma solo quindici giorni dopo, il gruppo dei musicisti assieme a Pasquale Veleno – direttore della formazione - si riuniva a Pescara per decidere come andare avanti.

Tra i protagonisti: Thisorder, Rock band locali e tanti stand espositivi. La riuscitissima seconda edizione dell'Epomeo Sound Fest – manifestazione musicale organizzata quest'anno da 'L'Ultima Casa Accogliente' e 'Pro Serrara Fontana' – ha confermato gli enormi progressi del movimento musicale ischitano. Una kermesse caratterizzata dai tanti stand espositivi, dall'enogastronomia locale e soprattutto da alcune tra le migliori rock band locali. Tra queste trovano spazio certamente i Thisorder, special guest dell'evento, che in duo (chitarra-voce) hanno presentato alcuni inediti che fanno parte di 'Inner Island', loro primo album. Tra i più attesi anche i 'The Junction', vincitori del '1° Music Contest' organizzato da 'L'Ultima Casa Accogliente', in grado di divertire i tanti appassionati del rock dalle tinte blues attraverso un repertorio caratterizzato da Bob Dylan e Cream.

Altri articoli...

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.