Ischia News ed Eventi - Premio Ænaria, tutti i vincitori di questa prima edizione

Premio Ænaria, tutti i vincitori di questa prima edizione

Teatro
Tools
Typography

Ad aggiudicarsi il primo premio Ænaria la compagnia Luna Nova di Latina con lo spettacolo “Il berretto a sonagli”Ischia - Sono stati consegnati ieri i premi della prima edizione del Premio Ænaria città d’Ischia in una serata iniziata e finita, a sorpresa, nel segno di Eduardo.

In scena, ad apertura del sipario, per un omaggio al grande Eduardo da parte dell’Associazione, l’attore Leonardo Bilardi. La serata di premiazione è stata presentata da Michelangelo Messina, Sara Di Iorio e Alessandra Criscuolo e coronata dalla musica di Pierpaolo Aiello e di Valerio Sgarra. Questa volta sono i rappresentanti delle sette compagnie in concorso ad aver occupato le poltroncine blu del polifunzionale, in attesa di scoprire se, con il loro spettacolo, erano riusciti a far breccia nelle emozioni della giuria così da aggiudicarsi i tanto attesi premi. Sei, i bellissimi premi ufficiali creati da Nello Di Leva di Keramos, un’altra delle eccellenze ischitane. Il premio al miglior attore, consegnato dalla dott.ssa  Stefania Bianchi è andato a Roberto Becchimanzi per la sua interpretazione di Ciampa nello spettacolo “Il berretto a sonagli” portato in scena dal gruppo “Luna Nova”. Ad aggiudicarsi il premio “Giusy” alla migliore attrice è stata invece Elisa D’Agostino de “La cattiva compagnia” , in scena a Ischia da Lucca con lo spettacolo  “Le muse orfane”. Sul palco, ha poi fatto la sua comparsa l’attrice, nonché giurata del premio Laura Sogliuzzo che ha portato un ricordo del compianto Ciro Curci al quale è stato dedicato il premio per la migliore regia che è andato a Raffaele Furno regista della compagnia “Imprevisti e probabilità” che ha portato in scena per il Premio Ænaria lo spettacolo dal titolo “Neapopuli. Errando nell’invisibile”. Alla giovane e talentuosa Tania Zuccaccia è andato invece il premio Keramos – Fidapa Miglior attrice emergente, «sentire che ci sono persone – ha dichiarato emozionata l’attrice - che credono in me più di quanto non lo faccia io è un grande incoraggiamento». Il premio della critica “Il Golfo” è andato alla compagnia “Avanzi di scena” che ha portato a Ischia lo spettacolo “i 39 scalini”, mentre, il premio “Il Dispari”, è andato a Maria Pennacchio attrice de Il Gruppo del Pierrot che è riuscita, grazie al teatro, a superare un momento difficile della sua vita. Il premio gradimento del pubblico è stato consegnato dall’assessore al turismo Isidoro Di Meglio ed è andato nelle mani de Il gruppo del Pierrot per lo spettacolo diretto da Paolo  Caiazzo “Non mi dire te l’ho detto”. Prima di annunciare l’ultimo premio, Pasquale Manfredi, responsabile della FITA Campania ha consegnato una targa alla compagnia teatrale Uomini di Mondo, organizzatrice del premio, per il coraggio e l’impegno profuso. Infine, ad aggiudicarsi il primo Premio Ænaria  e una somma di 500 euro è stata la compagnia Luna Nova di Latina con lo spettacolo “Il berretto a sonagli”, «È stata un’esperienza eccezionale – ha dichiarato Becchimanzi nel ritirare il premio – è ancora più bello vincere con un lavoro di Eduardo De Filippo, a testimonianza che, anche se quest’anno sono 30 anni che è scomparso, Eduardo è ancora vivo in mezzo a noi».

 DSC0479 2500x1836

 DSC0453 2500x1660

 DSC0492 2500x1660

 DSC0598 2500x1660

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.