Ischia News ed Eventi - Premio Aenaria, sabato 29 ottobre la compagnia "Luna nova" di Latina in "morso di luna nuova" di Erri De Luca
01
ott , gio

Premio Aenaria, sabato 29 ottobre la compagnia "Luna nova" di Latina in "morso di luna nuova" di Erri De Luca

Teatro
Typography

ISCHIA - Sabato 29 ottobre 2016, ore 21.00 la compagnia “Luna Nova” di Latina sarà per la 3° volta sul palco del Teatro Polifunzionale d’Ischia in concorso per il premio Aenaria, la compagnia metterà in scena: “Morso di Luna nuova” di Erri De Luca con regia di Roberto Becchimanzi, ispirato ad un ‘racconto in tre stanze’ di Erri De Luca.

Interpretata da Cristian Mirante, Roberto Calì, Mariarosaria Amato, Chiara Becchimanzi, Luciano Ferreri, Marina Casaburi, Aldo Manzi, Clemente Napolitano e Roberto Becchimanzi. La rilettura della prima opera teatrale di Erri De Luca pubblicata nel 2004 descrive la vicenda tragicomica di nove condomini che nello spazio angusto di un rifugio antiatomico, condividono l’esperienza delle Quattro Giornate di Napoli del settembre 1943.

“Il testo di Erri De Luca spiega Roberto Becchimanzi - è scevro d’indicazioni di regia e di descrizioni scenografiche per cui abbiamo immaginato un fondale che apparisse come una finestra sul mondo esterno per incrociare i destini dei nove protagonisti con gli eventi che si svolgono al di fuori del rifugio.

In scena dal 2007 l’atto unico, (luci, suoni ed effetti speciali di Daniele Fabbri, Giovanni Piscopo e Pasquale Capasso) che si avvale di contributi filmati e dell’intermezzo musicale di ‘Luna Nova’ di Salvatore Di Giacomo e Mario Costa, restituisce tutta la drammaticità ed il vigore del popolo partenopeo che, flagellato dalle bombe ed oppresso dal nemico, seppe fare appello ad un salvifico ed insperato sentimento d’unità.

La compagnia Luna Nova:

Pur operando lontana da Napoli, la Compagnia Luna Nova dimostra di ben conservare le tracce di una Partenope ancora nobile. Partendo dalla storia originaria di Erri De Luca, che descrive una Napoli dapprima impaurita e sofferente e poi orgogliosamente eroica, il regista e riadattatore Roberto Becchimanzi evidenzia, tra chiaro scuri scenici e contributi filmati, -sul leitmotiv della passionale canzone di Di Giacomo e Costa “Luna Nova”che lo stesso De Luca richiama nel testo- la voglia di risvegliare un popolo, apparentemente dormiente, con il ricordo dell’impeto profuso dai Napoletani del ‘43 per liberare la città dai nazisti e dai fascisti.

Un’ opera che la Compagnia Luna Nova ha in repertorio dal 2007, alla quale, non a caso, ha voluto richiamarsi nel nome e che ha goduto di innumerevoli riconoscimenti lungo l’intero stivale. Nel 2009 l’opera è stata scelta dall’ Istituto Campano per la Resistenza, per commemorare il 66esimo anniversario di quelle straordinarie Quattro Giornate.

Nel 2011 è stata rappresentata, con successo, per 15 giorni al Politeama di Napoli. Il regista e attore Roberto Becchimanzi non è solo in questa avventura, lo accompagnano in scena, rigorosamente in ordine di entrata : Cristian Mirante, Roberto Calì, Angelica Guitto, Chiara Becchimanzi, Marina Casaburi, Roberto Petrosino, Angelo Tomasetta, Peppe Di Fraia; fuori scena aiuto regia e tecnica Sara Pane, contributi filmati Gianni Piscopo.

Oltre a Morso di Luna Nova, la compagnia Luna Nova ha in repertorio:Questi Fantasmi, Filumena Marturano, Il Berretto a Sonagli(versione eduardiana), con la quale ha vinto, ad Ischia, Il Premio Teatrale Aenaria del 2014, La Costruzioni di Roberto Russo, rappresentata fuori concorso al Premio Aenaria del 2015.

Info: premioÆQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 3477569844

Web: www.premioÆnaria.it , www.polifonzionaleischia.it

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.