Ischia News ed Eventi - In primo piano

Un’isola di pace pensata dall’uomo e forgiata dalla natura.

Un parco naturale e Termale situato a Forio, nell’isola d’Ischia, affacciato sulla splendida baia di Citara e incorniciato da uno dei panorami più sontuosi dell’isola.
Un complesso di 20 piscine con temperature che variano dai 28 ai 40 gradi. Di queste, tre sono alimentate con acqua di mare riscaldata, mentre tutte le altre con acqua termale attinta dal sottosuolo. Un gruppo di quattro piscine è collocato all’interno di una struttura coperta. A completamento del percorso termale, ci sono l’attrezzato centro benessere, la sauna naturale scavata nella roccia e il bagno giapponese, un percorso disseminato di ciottoli sui quali camminare per riattivare la circolazione e donare un senso di benessere generale.

Sono molte le persone che soffrono di allergie, specialmente quelle stagionali. I sintomi possono essere differenti: dallo starnutire, prurito, arrossamenti.

Come possiamo prevenire le allergie con metodi naturali ?

Esistono alcuni rimedi per prevenire l’allergia. Gli allergeni consumati soprattutto attraverso gli alimenti, devono assolutamente essere esclusi dalle abitudini alimentari.

VIVERE IN: dal 25 al 27 Settembre 2009 presso il Parco Termale Castiglione. Imperdibile appuntamento sulla nuova cultura emergente del Benessere al II Salone Internazionale del Benesseredi Ischia “ Vivere in… il benessere e le sue forme”.

 

Nel corso del decennio 1988-1998 sono state monitorate 83 aziende termali, ubicate in corrispondenza di sorgenti e pozzi significativi per la ricostruzione dello schema di circolazione idrica. I prelievi sono stati effettuati periodicamente nei Comuni di Casamicciola (22 aziende termali), Ischia (28 aziende termali), Forio (17 aziende termali), Serrara Fontana (7 aziende termali), Lacco Ameno (7 aziende termali), Barano (2 aziende termali).

L'eruzione del 1301, che ha originato la colata trachitica dell'Arso, costituisce l'ultima verificatasi sull'Isola in ordine di tempo. Tuttavia i bradisismi differenziali, i terremoti e, in particolare, le manifestazioni esalativo-idrotermali dimostrano che il bacino magmatico ischitano è ancora attivo.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.