Ischia News ed Eventi - Ai Campionati europei “Master Games” Ischia a podio con Elio Buonocore

Ai Campionati europei “Master Games” Ischia a podio con Elio Buonocore

Podistica
Tools
Typography

Si sono conclusi a Torino la settimana scorsa gli European Master Games, i giochi olimpici europei dedicati ai master.


I numeri, illustrati dal Comitato organizzatore nell'ultima conferenza stampa prima della cerimonia inaugurale, parlano chiaro: le 7.500 iscrizioni di atleti provenienti da tutto il mondo (i Giochi non sono continentali ma open) sono un record mai raggiunto nelle precedenti edizioni della manifestazione. Se si considerano anche gli allenatori, le riserve, lo staff tecnico e altre figure indispensabili alla disputa delle gare, sotto la Mole sono arrivate oltre 11.000 persone. Si inizia con il calcio, calcio a 5, ciclismo, judo e tiro al piattello e con l'avvio del campionato europeo di handball.
Tra gli iscritti si registra una prevalenza della rappresentanza maschile, con circa 5.500 atleti e 2.000 donne.

Tra gli sport più partecipati l'atletica, il nuoto, la pallamano e la pallavolo. La rappresentativa più numerosa è quella italiana, con oltre 2.000 atleti. Seguono la Germania e la Russia, ma sono nutrite anche le rappresentative degli altri paesi europei più importanti. A rappresentare i continenti extra europei ci sono l'India, il Sud Africa, gli Emirati Arabi Uniti, l'Arabia Saudita, la Cina, il Giappone, l'Argentina, il Brasile, Singapore, il Messico, la Malesia, il Canada, gli Stati Uniti, la Mongolia, la Colombia, l'Egitto, l'Australia, la Nuova Zelanda, il Perù, Hong Kong, Israele.

Tra i rappresentanti della delegazione italiana ha partecipato anche un nostro concittadino ischitano, Elio Buonocore nella sua disciplina preferita, quella del triathlon sprint.
Anche stavolta l'atleta isolano ci ha regalato un podio nella sua categoria e quello più ambito, cogliendo un'altra vittoria dopo quella degli europei di acquathlon a Targu Mures in Romania e quella degli europei di triathlon a Kazan in Russia.

La gara è stata molto bella, alla partenza tutti gli atleti di ogni categoria divisi in 3 batterie di poco più di 100 atleti ciascuna. Dopo un testa a testa iniziale nel nuoto con il francese Greco' già vicecampione europeo di acquathlon dietro lo stesso Buonocore un anno fa a Ibiza, l'atleta isolano si involava nella frazione di bici con un cambio rapidissimo nella zona di transizione e incrementando il vantaggio nella lunga ma dolce salita da ripetere 3 volte per un totale di 20km. Bella frazione di corsa tutta intorno al lago ma abbastanza dura fatta di saliscendi ripidi che sollecitavano non poco la muscolatura. Al traguardo il nostro atleta isolano coglieva il suo successo con oltre 3' di vantaggio sul secondo, il francese Greco e 5' sul terzo l'italiano Guarnieri.

forti e veloci 22 agosto

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.