Ischia News ed Eventi - Escursioni

L’appuntamento è per il 15 agosto alle 7:30 al parcheggio del ristorante “Il Bracconiere” a Serrara Fontana, l’invito è rivolto a tutti coloro che vogliono concedersi, nel bel mezzo dell’estate, una pausa e condividere con amici, conoscenti e non, una giornata all’insegna della natura, dell’amicizia, e dello stare bene insieme, lontano dalle spiagge assolate e affollate e dal caotico traffico che purtroppo attanaglia le strade della nostra bell’isola, che in questo giorno più che mai viene goduta a pieno come incantevole “Isola Verde”. L’impegno è di decine di persone che vogliono con grande cuore e amore valorizzare il nostro territorio promuovendo iniziative che non possono essere descritte, ma vanno semplicemente vissute!

Navigare verso Ischia è la prima piacevole esperienza che introduce il viaggiatore nella nostra Isola. La vista dell’Isola dal mare è impressionante, è una promessa di gioia.. come diceva Kaden. Le coste frastagliate cinte da neri blocchi di lava contro i quali si frange il mare… poi la spiaggia che penetrando all’interno fra le rupi si incontra con la più lussureggiante vegetazione: la rigogliosa ginestra, l’ulivo argentato, la vite, il pino, il lentisco, l’alloro tutte le gradazioni del verde che formano un incantevole armonia con l’azzurro delle onde del Tirreno e marrone chiaro del suolo tufaceo.

Uno scenario unico, in continua evoluzione, il suo aspetto, scolpito da secoli di piogge e venti, cambia di continuo. Un luogo eccezionale, sconosciuto alla maggior parte degli isolani, un paesaggio incantato, ricco di storia e di tradizioni. Nel comune di Serrara Fontana, dalla frazione di Noia, attraverso una vecchia mulattiera, seguendo un percorso non segnalato ma, ricco dei segni di un’isola che per secoli era conosciuta oltre che per le sue acque curative, anche per le sue fertili terre e per la ricchezza dei suoi frutti. Non è difficile incontrare lungo la strada terrazzamenti ancora coltivati a Vite ed antiche cantine scavate nel morbido tufo, purtroppo non molto resistente alle intemperie ed all’erosione del tempo.

L’isola d’Ischia si è formata ca. 150.000 anni fa.
I primi crateri si formarono nelle vicinanze della collina di Campagnano non lontano dal Castello Aragonese. La roccia sulla quale è stato costruito il Castello Aragonese è essa stessa un vulcano che risale a 132.000 anni fà ed è il terzo vulcano più antico dell’isola d’Ischia.
Fino a circa 55.000 anni fà l’attività vulcanica era concentrata nella zona di Campagnano, Monte Vezzi, Monte Cotto fino a St. Angelo e nella zona di Monte Vico a Lacco Ameno ed a Punta Imperatore, al Rione Bocca e alla Scarrupata di Barano.

Anche se da anni lavoro per i sentieri dell’Isola d’Ischia, devo dire che scrivere su di essi non è facile! La natura che circonda l’Isola è fantastica, i sentieri per andarci un po’ meno. Infatti, la maggior parte dei sentieri esistenti termina sempre in una proprietà privata. Sono i cittadini che si occupano di curare il sentiero fino a dove arrivano le loro proprietà.

Quattro bellissimi percorsi inediti alla scoperta del mare, della storia e della natura della città d'Ischia. Scritti con passione da quattro illustri ischitani.

Le GEO-Escursioni hanno lo scopo di far conoscere al turista i paesaggi e la natura incontaminata dell’Isola d’Ischia.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.