Ischia News ed Eventi - Ambiente

Sabato 20 ottobre convegno di archeologia: verranno mostrati anche gli ultimi straordinari reperti trovati nella baia di Cartaromana.
Un terremoto? Un’eruzione? Cosa ha sommerso quella piccola Atlantide che è Aenaria, l’antica Ischia d’epoca romana, la cui struttura portuale, ricoperta dalla posidonia, sta venendo fuori nella baia di Cartaromana?

Al via la più imponente operazione italiana di tutela dei fondali marini. Sull'isola d'Ischia ben 12 punti di immersione, con la collaborazione della Guardia Costiera, Nucleo Subacqueo dell’Arma dei Carabinieri, 4 gruppi di sub specializzati, altri sub per foto e video sui fondali. 

Dal 22 al 27 Ottobre tutti i Comuni di Ischia hanno fatto sistema, i cittadini potranno segnalare situazioni di rifiuti a mare sul portale Citizen Science dell’Area Marina.

Il Comune d’Ischia risulta tra i 24 Comuni della fascia costiera della Città Metropolitana di Napoli che beneficeranno di circa 240 mila euro per progetti finalizzati alla pulizia dei fondali, attività che inizierà a giorni.

Sta per partire “Evergreen, valorizziamo il verde” progetto che vede dei tirocini formativi della durata di tre mesi prorogabili.
Saranno in tutto diciannove le figure impegnate nel progetto che, per il primo mese, vedrà le prime otto unità destinate al lavoro di pulizia e di piccola manutenzione quotidiana della Pineta Mirtina e di quella degli Atleti.

Qualche giorno fa a nome della Fondazione William Walton sono intervenuta nel dibattito sul destino di Zaro, esprimendo una serie di perplessità, e in definitiva la nostra contrarietà, alla paventata riapertura di una discarica a Punta Caruso.
Ha fatto seguito una lettera di risposta, diffusa a mezzo stampa, del sindaco di Forio, Francesco Del Deo che si è dilungato nel fornire rassicurazioni e spiegazioni dichiarando che l’area verrà utilizzata provvisoriamente solo come parcheggio, non come discarica. Successivamente il Sindaco, che ringrazio per non essersi sottratto ad un confronto ravvicinato, ha chiarito ancora meglio la posizione dell’amministrazione in occasione di un incontro in cui abbiamo discusso dell’argomento.

Abbiamo appreso con sgomento la notizia, riportata dalla stampa, secondo la quale il Comune di Forio si appresta a procedere alla “riqualificazione ambientale” dell’area di Punta Caruso, a Zaro, dove anni fa era stato realizzato dall’Amministrazione Regine un centro di raccolta rifiuti sulla base di un permesso temporaneo della sovrintendenza.

Sono stati i “lavori blu” il tema dell’incontro: “Blue Jobs, dall’archeologia subacquea alla tutela ambientale” organizzato da Marevivo, dal Comune di Napoli, con la Marina Militare, che si è tenuto oggi 26 settembre a bordo della nave scuola Amerigo Vespucci, nell’ambito della Naples Shipping week.

Altri articoli...

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.