Ischia News ed Eventi - Forti e Veloci Isola d'Ischia

Forti e Veloci Isola d'Ischia

  • Ancora una volta la magia del 31 dicembre si avvera, circa 250 partecipanti tra bambini ragazzi ed adulti hanno animato piazza “San Gaetano” nel cuore di Forio, ed il loro entusiasmo ha contagiato le centinaia di spettatori, tra genitori premurosi per l’esordio dei propri figli e turisti coinvolti nella ottima organizzazione dagli amici del Club La Strambata. Un bella giornata di sole e la temperatura mite hanno permesso a tutti di godere al meglio l’ultimo giorno dell’anno nel segno dello sport, della salute e della cordialità. Ogni anno, nonostante le difficoltà organizzative e senza far pagare nessuno per la partecipazione, Emiddio, Michelangelo ed Umberto riescono a far quadrare tutti i tasselli affinché la manifestazione riesca al meglio, infatti particolarmente quest’anno tutto è filato liscio. L’obiettivo degli organizzatori è quello di arrivare alla decima edizione con l’inserimento della gara nel calendario podistico regionale Fidal.

    I primi a correre sono stati i bambini dai tre agli otto anni che hanno percorso la distanza di 200 metri, 50 corridori in erba  si sono lanciati con tanto entusiasmo, seguiti dai genitori premurosi, all’arrivo tutti i bambini hanno ricevuto una pergamena di partecipazione recante il proprio nome in ricordo dell’evento, un piccolo salvadanaio in ceramica offerto dal negozio “La Conchiglia” di Claudio Cigliano ed altri gadget offerti da “Blue Home”.

  • Ancora ottimi tempi per i nostri atleti isolani alla gara podistica che si e' svolta questa mattina a Pomigliano per sostenere la ricerca con Telethon! La squadra isolana Valore Salute, Forti e Veloci si e' classificata 12^ tra 83 società e 750 atleti partecipanti nonostante avesse solo10 atleti alla partenza. Giovanna D'Abundo si conferma tra le donne più veloci della Campania giungendo quarta al traguardo e seconda della sua categoria riuscendo a correre al passo di 3.55 al km e concludendo la gara in 39 minuti e 17 secondi, con la collaborazione di Bruno Scandiuzzi che ha corso con lei la gara e la ha aiutata a conseguire questo ambizioso risultato cronometrico.

  • Guardando la classifica della diciottesima Maratona Internazionale di Palermo quest'anno nelle primissime posizioni ci sono due dei 4 isolani che hanno preso parte alla gara, Michelangelo Di Maio con il tempo di 2 ore 59 minuti e 39 secondi si e' classificato 11^ assoluto ed Aniello Del Deo con il tempo di 3 ore 3 minuti e 45 secondi e' arrivato 15^ assoluto e secondomdi categoria.

    Ottima prestazione per il l'esordiente Nicola Scotti arrivato insieme al suo amico di corsa Bruno Scandiuzzi entrambi si sono classificati con lo stesso tempo in 3 ore 17 minuti e 33 secondi 37^ e 38^ in classifica generale, nonostante il percorso molto impegnativo e il disagio della pioggia che ha iniziato a bagnare i partecipanti a meta' gara circa.

  • L'uragano Sandy non ha fermato i 6 atleti Isolani dell'associazione Valore salute, Forti e Veloci.

    Mancano due giorni alla 43^ New York City Marathon , la maratona più amata dai runner di tutto il mondo in programma domenica 4 novembre 2012, in diretta tv dalle ore 15 sui Rai Sport ed Eurosport. Ogni anno le richieste d'iscrizione superano quota 100mila, i partenti sono circa 47mila e tra questi oltre 4mila arrivano dall'Italia. Anche quest'anno e per la terza volta ci sarà Michelangelo Di Maio, giunto alla sua 11^ maratona ( l'ultimo tempo fatto registrare a Firenze : 2 ore 56 minuti 32 secondi), e con lui a rappresentare l'isola d'Ischia ci saranno altri 5 atleti : Umberto Orlacchio con un personale di 3 ore e 3 minuti,il "panzese volante" Aniello Del Deo con un personale di 3 ore e 06 minuti, Bruno Scandiuzzi con un personale di 3 ore e 19 minuti e due esordienti sulla grande distanza: Nicola Scotti con una proiezione di 3 ore e 20 minuti e Marco Ielasi che non si e' dato altro obiettivo che fare del suo meglio per concluderla nel miglior modo possibile.

  • Domenica mattina 14 ottobre, con una inattesa giornata di sole si è disputata la ventinovesima edizione della Spaccanapoli, gara di 10 km percorsi tra le stradine dei Decumani in pieno centro storico ed il lungomare Caracciolo.

    La gara femminile è stata vinta a sorpresa da un'atleta isolana, Giovanna D’Abundo, foriana della frazione di Panza. La giovane tesserata dell’associazione Valore Salute, Forti e Veloci ha esordito nel migliore dei modi in una gara di corsa ufficiale.

  • Ancona una volta i Maratoneti isolani onorano una gara internazionale. Nonostante il forte vento sul lungomare Caracciolo Nicola Scotti riesce a migliorare il suo personale chiudendo in 1.29.54 ben tre minuti più veloce della precedente gara. Si confermano sui loro tempi Aniello Del Deo e Bruno Scandiuzzi rispettivamente in 1.23.39 e 1.25.35, Michelangelo Di Maio non ancora recuperato totalmente chiude in 1.27, Umberto Mattera chiude in 1.33.40 e Giuseppe Iacono in 1.35, sui tempi delle scorse gare.

  • Buona prestazione dell'atleta isolano Bruno Scandiuzzi alla diciottesima edizione della Maratona di Roma.Questa mattina ha concluso i 42 km in 3 ore 20 minuti e 29 secondi.

  • Ottima prestazione dei sei atleti isolani alla Romaostia, Michelangelo Di Maio si conferma sugli tempi del 2011 chiudendo in 1.22.10, Aniello Del Deo chiude sotto il ritmo dei 4 minuti a chilometro in 1.23.24, Bruno Scandiuzzi, ha interpretato la gara come allenamento per il suo prossimo obiettivo chiudendo in 1.28.13.

  • Domenica mattina parte la trentottesima edizione della mezza maratona  più famosa d’Italia.
    Quasi 13.000 atleti iscritti, il solito grande genio ispiratore, tanto entusiasmo ed una incommensurabile passione per la corsa. Una gara che vive nel cuore di migliaia di podisti e che ogni anno conquista nuovi appassionati. Da trentotto edizioni tutto questo è la RomaOstia.A spiccare saranno l’argento della IAAF Silver Label, di cui finalmente la RomaOstia potrà fregiarsi ed il verde, il bianco ed il rosso del tricolore per i Campionati Italiani Assoluti di mezzamaratona, dei quali proprio la RomaOstia sarà teatro.
  • Oltre 200, i partecipanti della settima edizione della ormai classica gara podistica di fine anno svoltasi a Forio il 31 dicembre 2011. Grande la soddisfazione degli organizzatori del club "la Strambata": Michelangelo Di Maio, Emiddio Mancusi ed Umberto Orlacchio. Il vincitore è stato Gianpaolo Caputo in 30'.37", al secondo posto Aniello Del Deo in 31'.07" terzo Giuseppe Caiazzo in 31'.23".

    Prima donna Assunta Valente, seconda Manuela De Vito e terza Daria Verde. Nella gara riservata ai ragazzi under 12, sulla distanza di 1,2 km, ha vinto William Fiorentino, secondo Riccardo Ballirano terzo Francesco Taliercio.

  • Ottime prestazioni per i maratoneti ischitani a Firenze. In una splendida giornata di sole tutti i 5 atleti sono riusciti a concludere la gara con soddisfazione. Buona prestazione per Michelangelo Di Maio, che ha concluso la propria gara in 2 ore 56 minuti e 32 secondi, migliorando il suo personale fatto segnare (sempre a Firenze) quattro anni fa e solo dopo tre settimane dalla maratona corsa a New York, concludendo così al 205^ posto assoluto su circa 9.000 partecipanti. Davvero tanti complimenti al nostro Michelangelo!

    Non sono stati da meno Aniello Del Deo e Bruno Scandiuzzi, i quali hanno anch'essi migliorato il proprio personale fermando il cronometro rispettivamente sulle 3 ore 6 minuti e 5 secondi, e 3 ore 18 minuti e 53 secondi. Per Aniello il posto finale in classifica è stato il 478^, mentre Bruno s'è piazzato 999^.

  • In occasione della maratona di Firenze che, lo ricordiamo, rappresenta la seconda maratona italiana per importanza, percorso e numero di partecipanti, tutta l'isola si prepara a stringersi intorno ai suoi atleti.

    Già, nella mattinata di domani, domenica 27 novembre, saranno ben 5 i podisti ischitani che si presenteranno ai nastri di partenza.

    Un "in bocca al lupo" di rito dalla redazione di IschiaNews va dunque ad Aniello Del Deo, Bruno Scandiuzzi,  Ciro ed Umberto Mattera (all'esordio sulla distanza dei 42 km) e Michelangelo Di Maio.

  • Michelangelo Di Maio con questa di New York, conclude la nona maratona restando sulle tre ore. Gara difficilissima dove si sa che è non si possono fare grandi riscontri cronometrici a causa delle tante salite, ma per il suo fascino e bellezza viene sempre vissuta con grande emozione e quest'anno, anche con un bellissimo sole.

  • Come nel 2009, anche quest'anno Michelangelo Di Maio correrà la maratona più famosa al mondo in questa edizione si arriverà alla incredibile cifra di quasi 50.000 partecipanti di cui circa 3.500 italiani.

    Michelangelo  con il pettorale 3851, sarà l'unico isolano in gara che punterà a migliorare sia tempo che posizione, entrare nei primi 1000 uomini e rimanere sotto le 3 ore e' il suo obiettivo. La gara sarà trasmessa in diretta da Rai sport a partire dalle 16.40 e su Rai 2 intorno alle 19 sarà trasmessa un'ampia sintesi!

  • Ancora un'ottima prestazione per il maratoneta isolano Michelangelo Di Maio che questa mattina ha concluso la 42 km di Edimburgo, in Scozia, con il tempo di 2 ore e 58 minuti, nonostante un forte vento contrario sugli ultimi 15 km della gara.

    Una prestazione ancora nettamente sotto le 3 ore che conferma lo stato continuo di forma che l'atleta riesce a tenere, anche se la preparazione alla gara questa volta era partita con qualche settimana di ritardo, segnale che fa ben sperare per la prossima maratona autunnale, si spera senza troppo vento!

  • E' lunedì e ho il magone.
    Ho anche le gambe ancora stanche e negli occhi il blu del mare e il rosso dei tramonti. Nel cuore, il calore della gente e l'affetto degli amici rivisti dopo tanto tempo. Sembrerebbe una passeggiata in paradiso, invece è ciò che mi resta dopo il week end della MARATONISOLE, un'occasione unica per conciliare lo sport con tutto questo...
    Desideravo fortemente ripetere l'esperienza della Maratonisole e ho fatto di tutto per coinvolgere gli amici veneti a farla insieme a me. Lisa, Laura, Alessandro, Paolo, Mara e Moira sono stati entusiasti per l'esperienza fatta, per i bei posti e per il calore degli isolani. Sono convinta che nessuno di noi desiderasse stare da un'altra parte...
    Se non l'avete mai fatto, credetemi fateci un pensierino per le prossime edizioni perché è davvero un'esperienza che resta nel cuore....
  • Un corridore deve correre con i sogni nel cuore, non con i soldi nel portafogli (Emil Zatopek)

    La storia tramanda che Filippide (emerodromo, ovvero l’emissario di generali e politici che trasmetteva i messaggi semplicemente correndo da un punto all’altro della Grecia) in cerca di aiuto per sconfiggere i persiani percorse 42 km dalla piana di Maratona fino ad Atene. La leggenda dice anche che Filippide, al termine dell’ultima corsa Maratona-Atene, morì per il grande sforzo fisico. Cosa accomuna le isole di Ischia, Capri e Procida con la Grecia? Il blu’e bianco tipico del mediterraneo,l’architettura di Santorini, Paros, Mikonos non e’ poi tanto diversa dalla Via Krupp, S.Angelo, la Corricella.

  • Il muro dei 10 mila è crollato, le nazioni rappresentate sono più di 60 alla XXVI Firenze Marathon, corsa domenica 29 novembre 2009, con partenza ore 9,15 da P.zzale Michelangelo ed  arrivo P.zza Santa Croce. La XXVI Firenze Marathon, celebra i suoi nuovi primati prendendo il via da piazzale Michelangelo, insieme a nomi celebri e campioni di un recente passato, accomunati dalla passione per la corsa e per le sfide, ottima la prestazione dei nostri atleti isolani!

  • Dal proprio ufficio alla maratona di New York. Proprio così, per 3 mesi Michelangelo Di Maio, noto Promotore finanziario AllianzBank, è uscito tutti i giorni dal suo ufficio in pantaloncini e maglietta per preparare al meglio la maratona più famosa del mondo.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.