Ischia News ed Eventi - giuseppe mazzella

giuseppe mazzella

  • Un giornalista di “periferia” mi definisce Gino Barbieri. E’ proprio così. E’ stato proprio così per circa 50 anni. Sono un giornalista “locale e “provinciale” – e “provinciale” ha il doppio senso di essere stato “corrispondente da centri minori”, come viene considerata l’isola d’Ischia dal contratto di lavoro giornalistico, con compensi modestissimi, ed aver lavorato per 26 anni come funzionario responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Napoli, il terzo Palazzo della Città dopo la Regione ed il Comune, con 8 presidenti ed un centinaio di assessori.

  • Ischia, unita per “Legge Geografica”: ora la “Legge Civile”, un Commissario Straordinario per la Ricostruzione - un Ente di Diritto Pubblico per la Pianificazione Territoriale e la Programmazione Economica ed il Rilancio Turistico – un Piano Regolatore Generale “possibile”: partiamo dal recupero del complesso Pio Monte della Misericordia. Sarà lanciata una sottoscrizione internazionale

  • Ripartire dalla comunicazione del grande vulcalogo Rittmann del 1969: Ischia è un’isola vulcanica di straordinaria particolarietà e forse questa natura geologica la candidata a “Patrimonio dell’Umanità” dell’UNESCO

  • Mi è rimasta impressa la dichiarazione, all’indomani dell’elezione del presidente francese Macron, del drammaturgo Jean Claude Carrière: “il potere politico è potere solo di nome. Da numerosi studi è assodato che non può influire che per il 4% sugli orientamenti d’un Paese; il resto il Paese se lo fa da sé”.

  • “L’attuazione della Regione potrebbe costituire l'occasione fondamentale, anche dal punto di vista pratico, per una revisione dell’assetto amministrativo generale del Paese.

  • “La gestione dell’ economia non è né di  sinistra, né di destra: essa è buona o cattiva”. Tony Blair - Novembre 1998 davanti ai deputati francesi (fonte “Le Monde” – venerdì 19 maggio 2017 – dall’editoriale senza firma “Un Gouvernement à l’image du Président)

  • Mi pare che oggi occorre dare una denominazione CHIARA alla Sinistra. E con un NOME definirne la sua SOSTANZA perché siamo da oltre 16 anni nel Secolo XXI con gli effetti devastanti della Seconda Globalizzazione della Storia Moderna dopo la Prima che caratterizzò il “secolo lungo” cioè il 1800 che lo storico inglese Eric Hobsbawn fa terminare nel 1917 con la rivoluzione sovietica.

  • Ho consigliato a Riccardo Nencini di organizzare un incontro, una grande “Assemblea” di tutti i Socialisti della “riserva”, quelli come me: senza nessuna ambizione di revanche, né di svolgere ancora qualche ruolo (abbiamo avuto già molto: dal Partito e dalla vita) ma solo per trasmettere qualche Valore, per aiutare a “rammendare” una Storia, che troppi hanno contribuito a sfilacciare.

  • Leggo con una attenzione reverenziale gli articoli del prof. Mariano D’Antonio sull'edizione napoletana di “Repubblica”.

  • Tempi di ricordi al tempo della “ seconda Repubblica”. Tutti quelli che l’ hanno vissuta rimpiangono la Prima non perché era perfetta. Anzi. Tutti volevano trasformarla in una “ Seconda”.

  • Per iniziativa della Fondazione Premio Ischia Internazionale di Giornalismo ( ormai alla 38sima edizione) promossa – nel ricordo del padre Giuseppe, pioniere della stampa locale – dai fratelli Benedetto ed Elio Valentino è stata realizzata per la prima volta nell’ isola d’ Ischia una Emeroteca con una sede “ fisica” ( non cosa di poco conto al tempo “ virtuale”) al Corso Vittoria Colonna ad Ischia Porto, la città capoluogo dell’ isola ed alla quale tutti dobbiamo fare riferimento per realizzare il “ Comune Unico” dell’ isola d’ Ischia.

  • Adesso comincerà il rito dell’ “ interpretazione” del voto referendario. La vittoria ha molti padri e la sconfitta è orfana è stato sempre detto.

  • L'inizio della stampa locale sul modello de "Il Mondo"

    Mi definisco uno studioso di Storia Contemporanea. La trovo più affascinante di quella Moderna ed Antica. Fisso come data di inizio della “ stampa locale” nell’ isola d’ Ischia il 1970 con la nascita del quindicinale sportivo “ La Tribuna Sportiva dell’ isola d’ Ischia” che aveva Francesco Degni come direttore responsabile e Mario Cioffi, corrispondente del “ Corriere dello Sport”, come direttore di fatto. C’era l’ obbligo di legge di trovare un iscritto all’ ordine dei giornalisti.Ischia aveva solo due iscritti all’ “ elenco pubblicisti.

  • Le nuove cronache da Forio – due consiglieri di maggioranza sono venuti alle mani ed ambedue sono andati all’ ospedale per il referto, prima uno poi un altro due consiglieri comunali di maggioranza si sono dimessi,

  • La storia dell’ Ischia Calcio – che ha ormai oltrepassato gli ottant’anni – è intessuta di cadute e risalite, da momenti di gloria e di entusiasmo e da momenti di sconfitte onorevoli ma anche disonorevoli.

  • La giunta comunale di Lacco Ameno, l’ unico Comune del’ isola d’ Ischia in formale dissesto finanziario, presieduta da Giacomo Pascale, amministratore di lungo corso da circa 20 anni ricoprendo cariche di assessore e consigliere delle formazioni dei sindaci Domenico De Siano e Tuta Irace,

  • La parola più usata dal dottor Matteo Renzi, 41 anni, non deputato né senatore, nominato due anni fa Presidente del Consiglio dei Ministri dall’ allora Presidente della Repubblica, Giorgio Napoletano, per formare un Governo in quanto capo indiscusso del "Partito Democratico" letto da votazioni di cittadini dette "primarie", è "Riforma".

  • Una “Regia” per il Sistema Locale di Sviluppo (SLS) dell’isola d’ Ischia per i Fondi Europei 2014-2020.
    Una nuova “Golden Age” del XXI secolo ma come?

  • Convegno Nazionale sullo Sviluppo Locale - L’ Europa a Mezzogiorno
    Lle politiche europee di Coesione Territoriale nel Piano 2014-2020 – il ruolo del Governo, della Regione, della Città Metropolitana, dei Comuni ed il protagonismo dell’ imprenditoria pubblica e privata e delle forze sociali

  • “Il Pio Monte della Misericordia è diventato l’incubo quotidiano di Peppino Mazzella e dei suoi lettori" scrive Gaetano Di Meglio su “Il Dispari" di ieri martedì 29 settembre 2015 dedicando la prima pagina - Svolta Pio Monte! - ed il paginone di apertura alla seconda ed alla terza con il suo (lungo? Ma non ero io il solo con i miei "pisciatoni"?) editoriale del racconto di una sentenza d'appello di una causa tra l'ex-sindaco Luigi Mennella e gli "investitori"

  • Già nel ‘ 700 era nelle guide turistiche per le sue ville – il terremoto del 28 luglio 1883 segnò il suo destino – la Ricostruzione fu sbagliata – il Pio Monte della Misericordia nel 1895 fu il simbolo della Rinascita – Nel 1910 la grande alluvione e la Seconda Rinascita – il declino del termalismo tradizionale e la chiusura del Pio Monte – La “ Terza Rinascita” parte dalla Scuola con il potenziamento dell’ edilizia scolastica – Ristrutturazione e recupero del Palazzo delle Scuole ex-Dux dopo i lavori alla Scuola Media – sono in atto i lavori all’ Istituto Tecnico Mattei una scuola all’ avanguardia con 5 indirizzi ed il progetto Scuola-Lavoro – Con i fondi europei del piano 2014-2020 si può realizzare una completa Trasformazione Urbana

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.