Ischia News ed Eventi - slowfood

slowfood

  • Nonostante le intenzioni, il documento sulla prossima Politica Agricola Comune non va nella direzione della sostenibilità

  • Carlo Petrini: «Sono decisioni di questo tipo che allontanano i cittadini dall’Europa»
    L’ambiente e l'Europa perdono un’occasione storica. Dopo il mancato accordo del 9 novembre, gli Stati Membri dell’Unione Europea hanno votato oggi a favore del rinnovo della licenza del glifosato per altri 5 anni. Sono stati 18 gli Stati favorevoli, inclusi Polonia, Romania e Bulgaria che precedentemente si erano astenuti, 9 sono i Paesi che hanno votato contro – tra cui l’Italia – e uno solo si è astenuto.

  • La rete siamo noi è il tema dell’ottava edizione di Slow Fish, ospitata al Porto Antico di Genova dal 18 al 21 maggio 2017. L’evento internazionale, dedicato al pesce e alle risorse del mare e organizzato dall’associazione Slow Food Italia e dalla Regione Liguria, ha consolidato a partire dal 2004 un insieme di conoscenze, scambi e relazioni tra centinaia di “nodi” per i quali Genova è ormai un punto di riferimento imprescindibile.

  • IL Terra Madre Day: Anno VII°, “SON TUTTE BELLE LE MAMME DEL MONDO e NOI che figli SIAMO!”
    Quattro bellissime figure di mamme … e figli cucineranno per noi.

  • Da lunedì 27 a giovedì 30 luglio tappe a Marina di Camerota, Acciaroli e Ischia per discutere della qualità del mare, di tutela della costa e sostenibilità ambientale
    Primo appuntamento a Marina di Camerota, domani alle 20.30, con la firma del “Manifesto sull'Autoproduzione da fonti rinnovabili”. Saranno presenti i sindaci del Sud premiati con le 5 Vele della Guida Blu.

  • ISCHIA, CIBO, CLIMA, AGRICOLTURA FAMILIARE E BIODIVERSITÀ Ischia è un’isola complessa dal punto di vista geografico, geologico, botanico, climatico. Mi piace definirla: ISCHIA un’isola di terra, 5 Continenti in un pugno di mano. In passato illustri scienziati si sono impegnati a studiarne le caratteristiche, valorizzando gli aspetti originali e unici di questa terra in mezzo al mare ricchissima di biodiversità. Ma gli abitanti, in particolare gli agricoltori e i pescatori, hanno sempre conosciuto queste peculiarità, grazie alla loro esperienza quotidiana. Generazione dopo generazio - ne, praticando la piccola pesca, hanno accumulato i saperi fondamentali per navigare con il vento propizio e cattura - re i pesci, anche lontano dalla costa. Ma, soprattutto, han - no tutelato e valorizzato l’ambiente insulare e il paesag - gio dedicandosi all’agricoltura familiare. Hanno imparato a coltivare l’orto nelle zone più fertili e ricche d’acqua; a realizzare i vigneti lungo i crinali delle colline, seguendo il percorso del sole e calcolando la diversa piovosità delle stagioni, producendo milioni di ettolitri di vino, e scavan - do cellai e ventarole per conservarlo nel modo migliore. Queste abilità, consolidate nell’arco di secoli, da un po’ di tempo sembrano perdute. Dimenticate.

  • Una settimana tra sentieri, natura e panorami mozzafiato a picco sul mare. Scoprire l’isola a piedi, secondo i ritmi lenti del viaggiare slow.
    Il tufo, vigneti, castagneti, fumarole, specie rare di fiori e ancora sentieri a picco sul mare immersi nel verde: è un vero e proprio viaggio emozionale quello di “Andar per sentieri”, la manifestazione turistica-ambientale che si terrà la prossima primavera a Ischia.

  • Ecco come fare! Terzo e ultimo appuntamento con «Profumo di Terra». Alle ore 9.30 di sabato 7 marzo, e domenica 8, presso la sede Proloco di Panza.
    ISCHIA. Come si fa a realizzare una piccola azienda agricola a conduzione familiare? Quali sono le idee e le pratiche fondamentali da imparare, prima del grande passo, ovvero provare a vendere i propri prodotti?

  • Un cambiamento climatico è in atto da anni con conseguenze negative per la nostra vita.
    IL “ CAROTAGGIO” DELL’ANTARTIDE!
    È dall’Antartide che partono gli studi sui cambiamenti Climatici. Noi dello Slow Food non siamo degli Scienziati, ma è a loro che ci affidiamo, prima di parlare.
    E’ da tempo che monitoriamo i Prodotti della terra.
    E’ da tempo che notiamo dei cambiamenti nei sapori.
    Siamo stati costretti dagli eventi meteorologici ad andare oltre.

  • La Condotta Slow Food Ischia e Procida Organizza:

    MASTER OF  FOOD:    O L I O presso VILLA  MARIA (A pochi metri dal Palazzo reale)DATA:   martedì 25/ mercoledì26/ giovedì 27 Novembre 2014ORARIO:       15.15/17.15DOCENTE:   VINCENZO  COPPOLA  -  AGRONOMO DI CASERTA, esperto di olio e graniCOSTO del CORSO: Euro 90.00 SOCI  --- EURO 100.00 NON SOCI

  • La condotta Slow Food di Ischia e Procida organizza mercoledì 30 Maggio 2012 in piazzetta S.Gaetano a Forio dalle ore 18.30

    Mangiare meglio per il bene nostro e del pianeta

    Slow Food celebrerà la sua festa annuale in tutta Italia: 300 piazze, strade, mercati e giardini ospiteranno la seconda edizione dello Slow Food Day, dedicato quest'anno al rapporto tra il cibo che consumiamo quotidianamente e i cambiamenti climatici.

    Con le nostre scelte prediligendo cibo locale e di stagione, possiamo incidere molto sul futuro del pianeta.

    «Durante lo Slow Food Day racconteremo, le nostre proposte e distribuiremo gratuitamente Fulmini e polpette, una piccola guida alle buone pratiche per seguire una dieta amica del clima, gustosa ed economicamente interessante!» spiega Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia

  • Terra alla terra in mezzo al mare! L’isola è capofila di un laboratorio internazionale per il rilancio produttivo dell’agricoltura e la tutela ambientale nelle aree fragili. Un decalogo operativo per gli enti locali, redatto dal giornalista Ciro Cenatiempo, è stato già approvato dai Comuni di Forio e Lacco Ameno. Sarà presentato a Torino al Salone del Gusto e a Terra Madre, il 23 ottobre, dai sindaci e dal presidente nazionale di Slow Food, Roberto Burdese.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.