Ischia News ed Eventi - Ischia, a Sant’Angelo la tradizione napoletana rivive con Gianni Mobilya

Ischia, a Sant’Angelo la tradizione napoletana rivive con Gianni Mobilya

Società
Tools
Typography

Il 29 dicembre nella chiesa di San Michele Arcangelo “Nato e chiamato Gesù”, un recital natalizio con il maestro Ignazio Scassillo e Sergio Massucci.

Natale è anche e soprattutto tradizione. A Serrara Fontana più che altrove. Il piccolo comune dell’isola d’Ischia propone, all’interno di un cartellone variegato e intenso, una serata di spessore con uno spettacolo di canti natalizi della tradizione napoletana diretto e arrangiato dal maestro Ignazio Scassillo con la straordinaria interpretazione di Gianni Mobilya e Sergio Massucci.

L’appuntamento è per sabato 29 dicembre alle 21 nella chiesa di San Michele Arcangelo, a Sant’Angelo, in un luogo di assoluta suggestione. Napoletano doc, Gianni Mobilya, che ha iniziato la carriera da giovanissimo suonando in tutto il mondo con Gianni Nazzaro, collabora, a tutt'oggi, con grandi nomi dello spettacolo come Nino D'Angelo, Tony Esposito, Gianni Bella, Carmen Russo ed Edoardo Guarnera e tanti altri ancora. Si è a lungo dedicato con successo alla musica popolare e a quella napoletana da solista con l'accompagnamento della sola sua chitarra, prima di virare verso l’idea di una band, la Tamurriata band, per meglio diffonderne il messaggio nel mondo. Lo spettacolo è gratuito.
E il 29 dicembre inizia anche la tre giorni dedicata all’enogastronomia, con gli appuntamenti di “Cantinando a Natale”, organizzati dal Comune di Serrara Fontana in collaborazione con la Pro Loco Panza: tour guidati attraverso le cantine più belle dell’isola. Un modo effervescente per avvicinarsi al “Capodanno sotto le stelle” a Sant’Angelo, con la partecipazione dell’artista israeliano Sagi Rei, e – con l’inizio del 2019 - a due serate di alto spessore musicale all’insegna del gospel, con il doppio concerto di Capodanno con la britannica Emma O’ Connor e i Gospel Italian Singer (alle 19 nella Chiesa di Santa Maria del Carmine a Serrara, e alle 21 alla Chiesa di San Michele Arcangelo di Sant’Angelo) e, il 5 gennaio, con i The Blue Gospel Singers (Santa Maria della Mercede a Fontana).

“Abbiamo messo a punto un calendario rivolto a persone di ogni età – spiega Emilio Giuseppe Di Meglio, assessore al Turismo del Comune di Serrara Fontana, che ha curato l’organizzazione del cartellone di eventi con il direttore artistico Giuseppe Iacono Divina – con l’auspicio di regalare momenti di serena spensieratezza ai nostri concittadini e agli ospiti che sceglieranno l’isola in questa finestra natalizia”.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.