Ischia News ed Eventi - Festival di filosofia, sugli aliscafi le frasi degli studenti contro il razzismo
24
ott , dom
4 New Articles

Festival di filosofia, sugli aliscafi le frasi degli studenti contro il razzismo

Cultura
Typography

I messaggi della campagna "Intolleranze elementari" su tre unità della flotta Alilauro: così parte dai giovani un appello all'inclusione e all'integrazione
Per sconfiggere ogni forma di razzismo i messaggi degli studenti delle scuole di Ischia e Napoli viaggiano, da oggi e per tutto il mese di settembre, sugli aliscafi della flotta Alilauro.

Così la compagnia marittima ha aderito alla campagna di sensibilizzazione "Intolleranze elementari”  della settima edizione Festival internazionale di filosofia "La filosofia, il castello, la torre", in programma a Ischia fino al 26 settembre.
"Il Festival e Alilauro si fanno ambasciatori di un messaggio etico attraverso la simbologia del viaggio. - spiega il direttore della rassegna, Raffaele Mirelli - I 'Mercuri', i messaggeri del messaggio etico saranno i vettori della compagnia che – simbolicamente - su tre catamarani della flotta, portano le voci dei bambini e dei ragazzi delle scuole nei porti principali del mare nostrum, posizionando gli aforismi in bella vista' al loro esterno. - Del resto, il porto è il simbolo dell’accoglienza, non solo turistica, ma di reale condivisione umana, da sempre".
Le frasi selezionate sono quelle di Maximilian Laganà (Scuola Media Istituto “A. Baldino” - Barano d’Ischia), secondo cui "Il razzismo nasce dalla folle, banale idea di sentirsi superiore agli altri", di Giulia Lombardi (Scuola Media Istituto “A. Baldino” - Barano d’Ischia), secondo cui "l’intolleranza è elementare, perché si basa sul possesso e sull’insicurezza", e di Arianna Manco (Liceo Statale Ischia), che sottolinea come "reputiamo strano o barbaro tutto ciò che non comprendiamo".
La compagnia marittima ha, per l'occasione, coniato il claim "Anche il pensiero vola via mare", sottolineando l'importanza di un approccio critico e costruttivo ai problemi della contemporaneità, a cominciare appunto dalle intolleranze.
L'iniziativa, che ricorda anche l'impegno del compianto divulgatore scientifico Pietro Greco, da sempre in prima linea nel combattere pregiudizi di natura razziale, rientra nell'ambito di "Settembre, mese del senso civico", nel cartellone del Festival internazionale di Filosofia, che entrerà nel vivo dal 23 settembre con 130 conferenze gratuite programmate presso la Torre Guevara. Tra gli appuntamenti più attesi, le lectio magistralis dell'ingegnera aerospaziale Amalia Ercoli Finzi (24 settembre), dello scrittore Aldo Cazzullo (25 settembre) e del matematico Piergiorgio Odifreddi (26 settembre), ispirati al tema di questa edizione, gli universi.

Il programma è  consultabile sulle piattaforme social del festival e sul sito www.lafilosofiailcastellolatorre.it

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.