Ischia News ed Eventi - Attualità
02
Fri, Dec

Delusione, sconcerto, rabbia, rassegnazione, sono i sentimenti esplosi dopo la lettura della lunghissima ordinanza dell’ on. avv. Giovanni Legnini, neo commissario governativo alla ricostruzione– Casamicciola, Lacco Ameno e Forio – colpiti dal terremoto del 21 agosto 2017 presentata a Napoli nel corso di una conferenza stampa al Palazzo Armieni, di proprietà della Regione Campania, martedì 31 maggio 2022 127 giorni dopo la nomina del terzo commissario alla ricostruzione deciso con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri , prof. Mario Draghi, che – probabilmente in prefigurazione di una ennesima riforma della Protezione Civile già presentata in Parlamento – ha unificato i “ Commissariati” alla Ricostruzione delle aree terremotate italiane.

L’isola d’Ischia ospiterà il 21 maggio, al parco Negombo, il primo TEDx del golfo di Napoli. Nato nel 1984 in America, TED è un ente no profit che organizza conferenze basate sulle idee che vale la pena diffondere; in questi anni il format si è diffuso in tutto il mondo grazie a centinaia di talk che hanno visto la partecipazione dei migliori pensatori ed innovatori del nostro tempo: da Bill Gates ad Isabel Allende, da Jane Goodall al primo ministro inglese Gordon Brown.

Non mi meraviglio affatto che nel comune d'Ischia non si riesca a fare una lista di "opposizione" a quelle del sindaco uscente Enzo Ferrandino che coprono tutto l'arco politico dei partitini della seconda repubblica che passerà alla storia come quella "senza partiti ma delle clientele".

L'appello degli intellettuali promosso dal prof. Porta Procida capitali italiana della cultura 2022 non sia una semplice operazione commerciale é puntuale e documentato. Lo condivido e l'ho sottoscritto. Ho pensato se venisse un grande pubblicitario a Casamicciola e fosse capace di lanciare "Casamicciola, la salute nelle rovine" affermando che l'acqua termale è miracolosa anche nelle rovine del pio monte della misericordia o nel cavone di La Rita epicentro del terremoto del 21 agosto 2017 con un orrido panorama di macerie e di puntellature di tubi innocenti.

Un lunghissimo articolo di Florent Georgesco su "Le Monde" apparso nelle "idee" nella edizione di sabato 30 aprile 2022 scritto in corpo sei e che quindi costringe una lettura difficile dovrebbe essere tradotto in italiano e trasformato in volume divulgativo.

La guerra in atto da 65 giorni in Ucraina è in un vicolo cieco. La tragedia di un popolo di 40 milioni di persone - vecchi bambini adulti - con le terribili immagini che vengono diffuse in tutto il mondo libero da decine di canali televisivi ad ogni ora del giorno. Decine di giornalisti fotografi cineoperatori ci raccontano e ci mostrano gli orrori di questa guerra assurda che sposta le lancette dell'orologio di almeno 80 anni.

More Articles …