Ischia News ed Eventi - I Lions donano 13mila euro per un'area a verde pubblico a Casamicciola
20
Thu, Jun
0 New Articles

I Lions donano 13mila euro per un'area a verde pubblico a Casamicciola

Ambiente
Typography

Indispensabile un piano di protezione civile unitario per tutta l'isola - una carta dei servizi per residenti e turisti.

Il Lions Club destinera' 13mila euro per la realizzazione di un'area verde a Casamicciola come segno di una riqualificazione urbana e di un rinascimento della cittadina delle terme.

Tanto è emerso dal convegno svoltosi oggi nella città d'Ischia nel salone delle antiche terme comunali, dove è allestita la mostra dell'immagine documentaria "casamicciola, ieri e domani", per iniziativa del Lions Club isola d'Ischia 1957 nell'ambito delle manifestazioni "Casamicciola che" è "Ischia" promosse dal "comitato per la rigenerazione dell'isola verde".

Dopo il saluto del presidente del club, dottor Giovanni Iacono che ha reso noto che la lions Fondation ha stabilito a sostegno del rilancio di Casamicciola dopo la frana del 26 novembre 2022 un contributo di 13mila euro il club di ischia ha stabilito che la somma raccolta sarà destinata alla riqualificazione urbana di Casamicciola con l'allestimento di un'area verde nei pressi di piazza dei bagni del Gurgitello come segno di rinascita.

La relazione introduttiva è stata tenuta dall'ing. Mario Tommasone che ha posto l'accento, da studi e ricerche, sulla cultura della sicurezza con la redazione di un piano intercomunale (Ischia è divisa in sei comuni) della protezione civile per le regole di comportamento dei comuni e della popolazione in caso di eventi calamitosi.

Tomasone ha altresì chiesto ai sei comuni di approvare "regolamenti per la cura e la coltivazione dei terreni cui sono tenuti i proprietari dei fondi rustici soprattutto per il deflusso delle acque piovane e la difesa da incendi estivi". "La montagna Epomeo e le colline circostanti non debbono essere abbandonati" ha rimarcato l'ing. Tomasone.

In video conferenza è intervenuto il geologo Orazio Colucci che ha portato l'esperienza del piano di protezione civile dell'area nolana sottolineando l'importanza di diffondere nella popolazione e nei turisti la diffusione della conoscenza del "rischio naturale consapevole".

"La bellezza naturale dell'isola d'Ischia deve essere difesa ma la natura chiede di essere protetta" ha rimarcato Colucci.

Il direttore de "Il Continente", Giuseppe Mazzella, ha ringraziato a nome del comitato promotore il Lions Club Ischia per la collaborazione agli eventi di partecipazione civile dando appuntamento per i prossimi incontri del 25 marzo e del 1 aprile.

"dum fata trabunt" era l'ex libris del grande bibliografo dottor Giuseppe Mennella (1867-1949) il cui ritratto appare per la prima volta a 74 anni dalla morte in una mostra pubblica.

Cioè "mentre il destino trascina" quasi un testamento per chi resta: siamo "trascinati" come un destino all'amore verso la nostra isola d'Ischia e "trasciniamo" i nostri turisti verso questo amore ma la natura ci impone la cura ed il rispetto nella sua bellezza e nei suoi pericoli" ha concluso Mazzella.