Ischia News ed Eventi - Giardini la Mortella, Ischia: con il pianoforte di Luigi Borzillo si chiude la stagione musicale da camera della Fondazione Walton
26
Mon, Sep
0 New Articles

Giardini la Mortella, Ischia: con il pianoforte di Luigi Borzillo si chiude la stagione musicale da camera della Fondazione Walton

Musica
Typography

Concerti ogni week end fino ad Ottobre.
Con il concerto di domenica 31 luglio, si chiude la stagione primavera-estate 2022 del calendario di Musica da Camera promosso dalla Fondazione Walton e diretto da Lina Tufano. Ad esibirsi nella Recital Hall dei Giardini La Mortella, sarà il pianista Luigi Borzillo. I concerti dedicati alla musica da camera, riprenderanno poi, dopo una breve pausa nel mese di agosto, a settembre con i doppi concerti nel week end.

Luigi Borzillo è nato a Benevento nel 1998 e nel 2012, ha iniziato un’attività concertistica che lo ha portato a suonare in prestigiose sale italiane (Teatro la Nuova Fenice di Osimo, Parco della Musica di Roma, Sala Chopin di Napoli, Teatro Romano di Benevento, Auditorium Gaber e Università Bocconi a Milano) ed internazionali (Carnegie Hall di New York, Mozarteum di Salisburgo e Musikverein di Vienna in Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Svizzera, Bosnia ed Erzegovina, Spagna, Messico. E' risultato vincitore di oltre quaranta concorsi; tra questi: il Golden Classical Music Awards di New York e il Golden Music Awards di Los Angeles.

Ha conseguito il Diploma Accademico di Primo e Secondo Livello presso il Conservatorio di Benevento ed ha proseguito gli studi in Spagna, conseguendo il Master di Interpretazione Musicale presso l'Università di Madrid. Nel 2021 ha debuttato al Musikverein di Vienna ed è stato invitato negli USA dalla Pittsburg State University a tenere una Masterclass e un concerto da solista con la Southeast Kansas Symphony. Nella primavera 2022 Luigi ha compiuto una tournée in Italia, Messico e USA dove è stato invitato a tenere una Masterclass presso la Florida Atlantic University.

Il programma che Luigi Borzillo offrirà al pubblico della Mortella sarà molto brillante e nella gran parte incentrato su musiche dal carattere altamente virtuosistico. Nella prima parte il pianista eseguirà i primi 5 preludi dell'op. 23 di Serghei Rachmaninoff. Celebri composizioni di grandi difficoltà tecnica, sono caratterizzati da una grandissima espressività drammatica, tensione eroica, ma anche da una raffinata ricerca di ambiguità armoniche.

Il concerto si terrà alle 17.30 nella Recital Hall.
Info e prenotazioni lamortella.org