Ischia News ed Eventi - Turismo, a Ischia il Festival della Natura del CAI
06
dic , lun
3 New Articles

Turismo, a Ischia il Festival della Natura del CAI

Ambiente
Typography

Dal 14 al 17 ottobre escursioni, convegni, mostre e arrampicate per esplorare e raccontare l’isola verde
Convegni, mostre fotografiche, passeggiate, letture a tema, sessioni di arrampicata e, in generale, riflessioni su un turismo lento e sostenibile, in grado di apprezzare il volto meno reclamizzato di Ischia, isola verde per antonomasia: torna, dal 14 al 17 ottobre, l’Ischia Festival della Natura del CAI, il Club Alpino Italiano. Il tema della seconda edizione è la “biofilia”, il legame che gli esseri umani cercano con gli altri organismi viventi e con la natura e che incide sulla qualità della vita, sulla salute e sull’equilibrio mentale. “Un tema particolarmente attuale in tempi di pandemia”, commenta Giovannangelo De Angelis, presidente della sottosezione ischitana del CAI.


Giovedì 14 ottobre alla Torre Guevara, insieme con l’inaugurazione della mostra fotografica “Wildlife Ischia” di Michelangelo Ambrosini, è in programma la presentazione della carta escursionistica dell’isola d’Ischia. E si parlerà anche di fitoalimurgia, la conoscenza dell’uso delle erbe spontanee a scopo alimentare.
Venerdì 15 alle 8.30, con partenza dalla piazzetta di Serrara, è in programma un percorso di trekking attraverso il cosiddetto sentiero del tufo verde, con un’attenzione particolare alle piante aromatiche, grazie alla guida del “foraging teacher” Roberto Vetromile.
Nel pomeriggio, alla Torre di Guevara, di biofilia si parlerà attraverso approcci multidisciplinari. Sabato 16, tra le attività in programma “ArrampiCAI” a Ischia, con attività di climbing insieme a Ischia Verticale e Ischia Adventure Park, e cicloescursione intorno all'Epomeo, in collaborazione con Ischia MTB Flowing; nel pomeriggio, alla Torre Guevara, spazio a biologia, economia, filosofia e architettura (con un intervento di Marino Fantin, CEO Daku Italia, sul tetto-giardino come risposta ai cambiamenti climatici). Ancora sport e natura protagonisti il 17 ottobre, in programma anche una veleggiata da Ischia a Sant’Angelo in collaborazione con la Lega Navale di Ischia. Festa finale a partire dalle 13 sul monte Epomeo con cibo a chilometro zero, il violino di Pina Trani, chitarra e voce di Denis Trani e letture a cura del circolo LaAV Isola d’Ischia
“L’obiettivo della manifestazione è sensibilizzare al rispetto ed alla salvaguardia dell’immenso patrimonio naturalistico isolano”, spiegano ancora gli organizzatori (info e prenotazioni www.caischia.it e 342 8288798).

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.