Ischia News ed Eventi - Omaggio a Procida, l'isola Capitale italiana della Cultura 2022
26
Mon, Sep
0 New Articles

Omaggio a Procida, l'isola Capitale italiana della Cultura 2022

Arte
Typography

Un dovuto tributo all'isola Capitale italiana della Cultura 2022. Mostra iconografica e nove serate a tema al Museo Civico "Giovanni Maltese" al Torrione di Forio.


La Cultura non isola.
Questo semplice ma efficace slogan introduce il visitatore dell'isola partenopea, protagonista assoluta della scena culturale italiana durante tutto l'arco del 2022, in un clima dal respiro internazionale per i tanti progetti realizzati e per l'impegno profuso dai nostri cugini abitanti l'isola di Arturo, per la realizzazione di un sogno che si prospettava concretizzabile già da diversi anni.

Con l'intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il nove aprile scorso è stato ufficialmente inaugurato l'anno in cui la vicina isola di Procida assurge agli alti onori della cronaca portando il suo contributo di storia, dedizione alla conoscenza e impegno per la diffusione della Cultura in ogni angolo della terra, soprattutto attraverso una millenaria marineria che, veicolo di scambi commerciali, agisce anche da motore di circolazione del cibo della mente.
Un'isola è spesso luogo di rifugio, ricerca introspettiva e conoscenza, non solo dell'altro ma anche di se stesso. Ce ne rendiamo conto se estraiamo quanto di buono possa sussistere in un reality commerciale ma di successo e osserviamo che un'isola è possibilità di disaggregazione e relegazione ma è anche opportunità di ripartenza o profondo rinnovamento per la ricerca della felicità.

L'Associazione Culturale Radici non poteva non focalizzare gli eventi in svolgimento nella vicina isola, accomunata da circa tre millenni in un percorso parallelo e intersecante di sviluppo e aggregazione. Così, grazie soprattutto alla verve dell'associazione fondata dall'indimenticabile Peppe Magaldi, anche la nostra isola d'Ischia darà il suo piccolo contributo di diffusione della storia, delle tradizioni e della cultura procidana. La manifestazione si articola lungo un percorso temporale, con tappe a tema sugli aspetti più significativi e caratterizzanti le peculiarità di un luogo magico, pieno di storia e tradizioni. Essa sarà corroborata, durante le due settimane espositive, da sabato 23 luglio a domenica 7 agosto, da intrattenimenti serali dedicati all'isola di Graziella, anche perché proprio il poliedrico artista Giovanni Maltese, di cui nel museo civico sono esposte permanentemente sculture e dipinti, realizzò una meravigliosa scultura che partecipò ad una collettiva di artisti, tra cui Vincenzo Gemito, presso il Museo Nazionale di Napoli nel 1900, ispirandosi proprio al romanzo di Alphonse Lamartine, Graziella.

Per i graditi ospiti di Ischia e Procida e per tutti gli amici residenti ecco un accenno agli argomenti trattati durante le serate. Sabato 23 luglio ore 21.00 presentazione della mostra "Omaggio a Procida" ; domenica 24 luglio ore 21.00 storia di Procida dai Greci all’unità d’Italia. I D'Avalos e i siti reali di caccia dei Borbone; giovedì 28 luglio ore 21.00 la Marineria a Procida; venerdì 29 luglio ore 19.30 il Torrione – Giovanni Maltese – Il Gran Tour – Graziella; sabato 30 luglio ore 21.00 costumi e tradizioni di Procida; domenica 31 luglio ore 21.00 la cinematografia a Procida; martedì 2 agosto ore 21.00 letteratura su Procida; mercoledì 3 agosto ore 21.00 la gastronomia: le ricette della nonna; venerdì 5 agosto ore 21.00 proiezione del film “Il Postino”; sabato 6 agosto ore 21.15 Recital canoro del Maestro Gaetano Maschio.

L'Associazione Culturale Radici, grata a quanti vorranno arricchire con la propria presenza le citate serate o semplicemente visitare la mostra, aperta dal martedì alla domenica, sia in mattinata (dalle 10.00 alle 12.30), sia in pomeriggio (dalle 19.00 alle 22.30), invita tutti a partecipare gratuitamente, nel rispetto delle normative sanitarie vigenti, a questa manifestazione.

omaggio a procida locandina