Ischia News ed Eventi - La IV Edizione di Viaggiatori di Note si conclude con le atmosfere sofisticate della musica di Luca Gemma
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

La IV Edizione di Viaggiatori di Note si conclude con le atmosfere sofisticate della musica di Luca Gemma

Musica
Typography

Si conclude stasera la IV edizione di Viaggiatori di Note, l’unico appuntamento in Italia dedicato al turismo musicale presso la Torre del Molino di Ischia Ponte alle ore 21.00. Dopo aver esplorato i ritmi carioca con i Forro in The Dark e aver fatto un viaggio musicale attraverso le personalissime storie del documentario La faccia della Terra con Vinicio Capossela è la volta di Luca Gemma, uno dei più apprezzati cantautori italiani. "Folkadelic", il suo ultimo album con la produzione di Ray Tarantino, è un lavoro sorprendente. I suoi brani sono sofisticati, originali, pieni di atmosfere. Luca Gemma è autore, cantante e chitarrista, ha nel suo passato i Rossomaltese, tra le band più insolite ed originali del rock italiano anni novanta, fondata con Pacifico ed all'attivo due album.

Ha scritto molte canzoni per altri cantanti, per il cinema e il teatro, per la radio e la tv. "Saluti da Venus" è stato il suo album d'esordio, nel 2004, a cui è seguito nel 2007 "Tecniche di Illuminazione" , entrambi molto ben accolti da critica e pubblico. Gemma dice di se di aver fatto molti lavori prima (ma anche durante!) di approdare alla musicaebbasta: studente di Scienze Politiche (poi laureato), bibliotecario per il servizio civile, cameriere, commesso di libri, ragazzodifatica in fabbrica, impiegato tuttofare in ufficio, traduttore dal tedesco, insegnante di italiano per stranieri, redattore per Encyclopedia Britannica, educatore musicale a Quarto Oggiaro per sette anni, autista e tour manager di artisti africani e newyorkesi. Come ogni sera prima del concerto verrà proiettato un corto prodotto dal Cnetro Sperimentale di Cinematografia Dipartimento d’Animazione “Il Pasticcere” di Alberto Antinori, Adolfo di Molfetta, Giulia Landi, Eugenio Laviola-6’Italia 2010. Creatore di dolci sublimi, il pasticcere vive un’acuta nevrosi: ama profondamente il suo lavoro ma detesta gli ingordi e grossolani clienti che affollano il suo raffinato locale ingozzandosi dei suoi capolavori. Un giorno, però, una creatura gentile gli dimostra che qualcuno può apprezzare davvero la sua opera.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.