Ischia News ed Eventi - Viaggiatori di note

Viaggiatori di note

Musica
Typography

“…Che coss'è l'amor

è un indirizzo sul comò

di un posto d'oltremare

che è lontano

solo prima d'arrivare

partita sei partita

e mi trovo ricacciato

mio malgrado

nel girone antico

qui dannato

tra gli inferi dei bar …”

“Che coss’è l’amor” prova a immaginare Vinicio Capossela intonando una delle sue canzoni più famose. L’amore è un biglietto per un paese sconosciuto, un viaggio incredibile con al seguito una valigia di emozioni, sorprese, delusioni. Sulla barca della vita e del sentimento viaggiatori lo siamo tutti. Viaggiatori… di note, di quella musica che trasforma in versi i nostri pensieri, che fa da colonna sonora alle nostre giornate, che richiama, come se fosse una cartolina indelebile, luoghi, paesaggi, tramonti.

Parlo di coloro che amano note, spartiti e ogni genere di melodia, di coloro per i quali Liverpool è i Beatles e non i “Reds”, Verona è l’Arena e non Giulietta, il Brasile è il samba e non Ronaldo, Romagna una canzone e non solo una regione.

Dai giovani dei grandi raduni rock, ai quarantenni appassionati di jazz fino agli over sessanta dei grandi festival lirici e classici, il target musicale è evergreen.

Ideato e promosso dall’Associazione L’Isola Volante, la quinta edizione di “Viaggiatori di Note” contrappunti per il Turismo Musicale, che si svolgerà sull’isola d’ Ischia nel week end del 17 - 18 giugno, è l’unico evento internazionale dedicato ai viaggi e alla musica, un trend in forte crescita come testimonia l’ultimo Rapporto Aci-Censis Turismo 2008.

Spettacoli, concerti e rassegne musicali sembrano influenzare oggi più di ieri la meta delle vacanze.

Oltre a Napoli, che rappresenta già nell’immaginario collettivo la patria della neomelodica, in Italia ci sono tantissimi territori la cui attrazione principale è proprio la musica, basti pensare a Torre del Lago di Puccini, a Busseto con tutti gli itinerari Verdiani, o anche a realtà come La notte della Taranta a Melpignano, dove ogni anno si radunano circa centomila persone provenienti da ogni dove.

Viaggiatori di Note si prepara dunque ad accogliere turisti ed altrettanti ischitani desiderosi di seguire i concerti in programma, si prevede infatti un grande afflusso di visitatori, come negli anni precedenti, visto che il numero è diventato considerevole fino a raggiungere circa cinquecento ospiti a serata, con giornalisti e critici musicali, musicisti e rappresentanti di istituzioni pubbliche, rappresentanti di associazioni culturali in Italia ed operatori turistici.

Sino ad ora, tutti i concerti, ad ingresso gratuito, hanno avuto un cantante, un gruppo, un titolo, una canzone, un verso da ricordare, poiché si è puntato molto alla qualità e non al genere, che ha spaziato dal jazz, alla musica italiana e a quella indipendente, ospitando artisti come Pino Zimba e gli Zimbaria con La pizzica del Salento, Ensemble La selva con Michele Carreca, Gianni La Marca, Carolina Pace, Luca Gemma, Il Grande Liscio in concerto con Moreno Conficconi, Fiorenzo Tassinari, Forro in the Dark, Arke’ String Quartet, il dj set di Stefano Miele, Franca Masu e poi Patrizia Laquidara, che resta uno dei miei ricordi più cari.

Sede ufficiale della manifestazione è la prestigiosa Torre del Molino del 1500, ex Carcere Mandamentale. Il complesso è situato in una delle zone più suggestive ed evocative dell’isola, la spiaggia dei pescatori in località Mandra, nel Comune di Ischia. Qui, il 17 giugno ci sarà la proiezione del film prodotto da Rai Cinema, Istituto Luce e Regione Campania “Passione” del regista italo americano John Turturro, presentato ed acclamato alla Mostra del cinema di Venezia proprio lo scorso anno.

Singolare docu-musical girato per le strade di Napoli con un cast ricchissimo, che va dagli Avion Travel, a Pietra Montecorvino, da Massimo Ranieri, a Lina Sastri, daAngela Luce, a Peppe Barra, passando per Raiz, James Senese, Enzo Avitabile e Fiorello. Sarà presente, insieme ad alcuni protagonisti del film, lo sceneggiatore Federico Vacalebre redattore e critico musicale de “Il Mattino”, amante della scena napoletana del vecchio e nuovo millennio, autore di libri su Pino Daniele, Renato Carosone e Fabrizio De Andrè, di saggi su John Cage, Lucio Battisti, Boris Vian, Ciro Ricci e Franco Battiato, lavoro che ha alternato a radio e tv.

Con la Torre del Molino, location d’eccezione il Castello Aragonese, questo splendido maniero in mezzo al mare che guarda ad Ischia Ponte come se fosse un luogo lontano, un’isola nell’isola. Un tetto di stelle e un palcoscenico naturale che racchiude la storia dell’isola verde e avvolge in un’atmosfera unica i concerti di questa manifestazione.

Anche Vinicio Capossela è rimasto stregato da questa magia e ha costruito lo scheletro del suo Pequodil proprio qui, a ottanta metri a picco sul mare. Con il gesto proprio di Fitzcarraldo, Capossela ha fatto issare fin sul Castello Aragonese un pianoforte capodoglio degli anni ‘30, un Seiler. Lassù, solo i gabbiani e gli spettri del mare hanno assistito alla registrazione. Con lui, una “picciola compagnia” formata dal maestro d’ascia e arrangiatore Stefano Nanni e dall’armatore sonoro Taketo Gohara. Il fasciame è stato preparato negli studi di Radio Capodistria; l’alberatura a Berlino e a Creta, fiocchi e vele nei neonati studi de La Cupa, a Milano, mentre messaggi in bottiglia andavano e venivano attraverso gli oceani. Il Mare: mitologia, canzone di gesta, simbolo del fato, sfida al destino, scenario di passioni umane, organismo vivente, acquario abissale, spettri, presagi, voci di marinai, uragani, naufragi. E’ nato "Marinai, profeti e balene" (La Cùpa/Warner n.d.r.), il nuovo doppio disco di inediti, in ottantasei minuti di musica, che si proporrà agli amanti del più eclettico tra i cantautori italiani il 18 giugno, proprio al Castello Aragonese, alla Cattedrale dell’Assunta, dove questo viaggio ha avuto inizio.

Benvenuti nei luoghi… della musica!

Per informazioni

Associazione L’Isola Volante

Via Campagnano 125 80077 Ischia(NA)

Mob. +39 348 3150704

Mob. +39 349 4706339

www.viaggiatoridinote.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Daniele Silvestri, I Ed.Viaggiatori di Note, Vecchio Carcere Mandamentale di Ischia PonteIl pubblico di Viaggiatori di Note, Vecchio Carcere Mandamentale di Ischia PonteRaiz, II Ed. Viaggiatori di Note,Vecchio Carcere Mandamentale di Ischia PonteVinicio Capossela, IV ed. Viaggiatori di Note, Vecchio Carcere Mandamentale di Ischia Ponte

 

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.