Ischia News ed Eventi - Presentazione della 10° Stagione Musicale al Teatro Greco

Presentazione della 10° Stagione Musicale al Teatro Greco

Musica
Typography

Dal 23 Giugno 2016 ai Giardini la Mortella si aprirà la stagione concertistica al Teatro Greco. Il cartellone musicale estivo - giunto alla decima edizione - si svolgerà ogni giovedì sera nella magnifica cornice del teatro all’aria aperta che ha come quinte naturali la meravigliosa baia di Forio d’Ischia.

Quest’anno il programma propone sei appuntamenti, fino al 28 Luglio, che spaziano dalla musica sinfonica all’opera lirica, con incursioni in campi insoliti quali la musica leggera e quella tradizionale. In occasione dei concerti si potranno visitare i Giardini accompagnati dal suggestivo gioco cromatico delle luci atmosferiche, che pennellano il parco di colori inaspettati, rendendo ancora più emozionante la visita in notturna alla Mortella.

Giovedi 23 Giugno - Il Coro Voci Bianche del San Carlo di Napoli
Dall’opera al jazz, con un tocco di tradizione napoletana
direttore Stefania Rinaldi

Nel creare la spettacolare struttura del Teatro Greco ai Giardini la Mortella, Lady Walton aveva sognato di avviare una collaborazione con il celebre Teatro San Carlo di Napoli. Oggi questo sogno si realizza, visto che quest’anno per la prima volta, il teatro lirico sarà presente alla serata di apertura. Sul palco si esibirà il Coro di voci bianche del San Carlo di Napoli, diretto da Stefania Rinaldi. Il Coro è stato costituito nel marzo del 2004 quale fulcro di un progetto educativo rivolto alle generazioni più giovani. Tra gli obiettivi di questa prestigiosa formazione quello di sviluppare ulteriormente il ruolo di referente culturale del Teatro nei confronti del territorio attraverso un coinvolgimento diretto dei giovani, per offrire loro l’opportunità di trasformarsi da fruitori di spettacoli, in veri e propri protagonisti. Nel concerto saranno proposte musiche di Mozart, Bizet, Puccini, Verdi e Chilcott: dall'opera al jazz con un tocco di tradizione napoletana grazie alle più belle canzoni partenopee trascritte per coro.
 
Giovedi 30 Giugno - Orchestra del Conservatorio di Pescara
British Mood, dal Re al Rock
direttore Roberto Molinelli
L’energia creativa del compositore e direttore d'orchestra Roberto Molinelli è ormai una leggenda: la sua attività multiforme lo ha portato a realizzare arrangiamenti e lavori inediti per spettacoli di levatura internazionale e a scrivere brani che abbracciano i generi musicali più svariati (classico sinfonico o da camera, jazz, pop, colonne sonore). Quest’anno i Giardini la Mortella riceveranno un dono speciale da Molinelli: il Maestro ha infatti scritto un omaggio musicale a Lady Walton e al suo giardino, ispirato proprio al Festival del Teatro Greco. Accompagnato dalla famosa solista russa Anna Serova, Roberto Molinelli nella serata condurrà l’Orchestra del Conservatorio di Pescara in una entusiasmante performance che ripercorre la storia della musica inglese, spaziando dal concerto di William Walton per Viola a un inedito excursus con musiche dei Queen e David Bowie. Un campo musicale finora inesplorato per i Giardini la Mortella.
 
Giovedi 7 Luglio - Big Noise, Raploch, Sistema Scoltand
direttori Verónica Urrego / Francis Cummings
Concerto con risvolto sociale giovedì 7 luglio. Non tutti i giovani hanno la possibilità di studiare musica nei Conservatori e nelle scuole di musica. Per colmare questo gap ed offrire anche ai più svantaggiati l’occasione di avvicinarsi alla musica, nel 1975 il Maestro José Antonio Abreu, fonda nel Venezuela “El Sistema”, un modello di educazione musicale pubblica, diffusa e capillare, con accesso gratuito e libero per bambini e fanciulli di tutti i ceti sociali. La filosofia di base del Sistema è la promozione di una pratica collettiva della musica, come mezzo di organizzazione e sviluppo della comunità; tramite esso la musica diventa una via primaria per la promozione ed il riscatto sociale e intellettuale. Questo metodo, elogiato e sostenuto da personaggi del calibro di Claudio Abbado e Gustavo Dudamel, (egli stesso formatosi nel Sistema in Venezuela), ha creato eccellenti musicisti, ed è stato esportato in tutto il mondo. Nell’ambito di questo progetto ai Giardini la Mortella nel 2013 si esibì l'Orchestra Giovanile del Salvador. Quest’anno arriverà la Big Noise Symphony Orchestra, la prima orchestra Sistema della Gran Bretagna, che gode di uno stretto rapporto con il Maestro Abreu. El Sistema è stato istituito in Scozia nel 2007 su iniziativa dello Scottish Arts Council, con lo scopo di aiutare i giovani delle aree depresse. Nelle parole dell’organizzazione i programmi musicali vengono usati “per trasformare le vite dei giovani che partecipano, favorendo la fiducia, la disciplina, il lavoro di squadra, l'orgoglio e le aspirazioni. Incoraggiamo i giovani a raggiungere il loro pieno potenziale, a condurre una vita di successo e soddisfacente. Questa filosofia ha un effetto a catena sulle loro famiglie e sulla comunità più ampia.” L’orchestra, composta da elementi tra i 12 e i 18 anni, proporrà d Ischia un repertorio con musiche di Brahms, Sibelius e Dvorak, più una selezione di brani tradizionali scozzesi. A proposito di questo debutto ischitano della Big Noise Orchestra, la acclamata violinista italo-scozzese Nicola de Benedetti, che conosce l’isola ed è raffinata interprete della musica di Walton, ha dichiarato “ è un’occasione unica che offrirà al pubblico un’emozione fortissima e ai ragazzi un’opportunità incredibile, di cui faranno tesoro tutta la vita”.
 
Giovedi 14 Luglio - Chethams School Symphony Orchestra
direttore Steven Threlfall - narratore Giovanni Visentin
Una inedita combinazione tra la più grande scuola di musica in Gran Bretagna, la Chethams School, che presenta la sua Symphony Orchestra composta da bambini che vanno dai 11 ai 18 anni, e il noto volto televisivo Giovanni Visentin, l’attore che interpreta il magistrato nella fortunata serie “Il Commissario Montalbano”, sapranno affascinare il pubblico dei Giardini la Mortella nell’appuntamento serale di giovedì 14 Luglio. In scena “Pierino e il lupo” del compositore russo Sergei Prokofiev, una storia per l'infanzia, costituita da musica e testo: per l'esecuzione occorrono la voce di un narratore e l'accompagnamento di una orchestra, dunque sarà la voce di Giovanni Visentin a narrare la deliziosa fiaba che i giovani musicisti eseguiranno in musica. La serata sarà poi coronata da musiche tratte da La Gazza Ladra di Rossini e musiche di Walton.
 
Giovedi 21 Luglio - Bury Court Opera and Southbank Symphony
Madama Butterfly di G. Puccini
direttore Simon Over
Dopo il successo di Rigoletto e Eugene Onegin, messi in scena al Teatro Greco negli anni passati con grande successo, torna la Bury Court Opera, vibrante giovane compagnia britannica di opera lirica, per presentare ai Giardini la Mortella Madama Butterfly, una delle opere più amate di Giacomo Puccini, in forma semi-scenica. Il suggestivo, commovente racconto porterà sul palco, nel ruolo di Butterfly una nascente star giapponese, Matsuda Mamie, che ha trionfato recentemente al suo debutto europeo in questo ruolo. L’opera vedrà la presenza per la quinta volta alla Mortella della Southbank Symphonia di Londra.
 
Giovedi 28 Luglio - Paolo Damiani Santa Cecilia Jazz Ensemble
direttore Paolo Damiani
La decima edizione del cartellone estivo del Teatro Greco si concluderà con un concerto all’insegna del jazz, ormai immancabile appuntamento ai concerti serali dei Giardini la Mortella. Protagonista sarà il violoncellista e contrabbassista Paolo Damiani compositore e Direttore del Dipartimento Jazz del Conservatorio S. Cecilia, Roma. Alla Mortella Damiani presenterà un nuovo ensemble composto da giovani musicisti di talento e un giovane vocalist membri dell'Orchestra Nazionale del Jazz, con sede a Firenze, ed ex elementi del Conservatorio Santa Cecilia di Roma. In cartellone alcuni brani di repertorio classico del jazz (da Duke Ellington a Thelonius Monk, da John Coltrane a Miles Davis ), così come alcune delle sue nuove composizioni.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.