Ischia News ed Eventi - Gemellaggio Tours – Forio: La Musica che unisce.

Gemellaggio Tours – Forio: La Musica che unisce.

Musica
Typography

Ora è veramente tutto pronto. Nella tarda serata di Mercoledì 2 maggio, l’Orchestre d’Harmonie de La Ville de Tours arriverà sulla nostra splendida isola. Un’importantissimo evento che, grazie alla musica, unirà la Francia e l’Italia, Tours e Forio.

Una grande macchina organizzativa, messa in moto dalla Banda Musicale foriana che, non nuova a queste tipologie di manifestazioni, ha cercato di coniugare al meglio l’aspetto musicale ma soprattutto quello di propaganda per Forio e per l’intera Isola d’Ischia.

Sì, perché oltre alla tre giorni di musica (venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 maggio) utili all'ufficializzazione del gemellaggio, il resto del soggiorno sarà dedicato a far conoscere le perle delle nostra bella isola cercando di sponsorizzarla nel migliore dei modi.

Tours è una città famosissima per i suoi castelli e proprio per questo la prima tappa sarà proprio al bellissimo Castello Aragonese di Ischia Ponte. Imponente e maestoso è sicuramente il simbolo che racconta Ischia nel mondo, per questo non lo si poteva non far visitare al gruppo transalpino.

Immancabile sarà il giro dell’isola con il bus, dal quale potrenno godere dello splendido contrasto mare e monti, che solo la nostra bella isola sa offrire.
Altra tappa fondamentale, il nostro “oro bollente”, le "Termae": è doveroso mostrare il nostro fiore all'occhiello in tema di acque termali, i famosissimi Giardini Poseidon nella stupenda Baia di Citara.

Inoltre, visto che il tema conduttore è la musica non potrà mancare l’escursione ai Giardini La Mortella che furono creati 1958 da Lady Susana Walton, moglie di origine argentina del grande compositore inglese Sir William Walton.

Altre tappe fondamentali che impreziosiranno il tutto, saranno Sant’Angelo e Lacco Ameno. Infatti se “Nettuno” sarà clemente i due fantastici posti saranno tappa dell’escursione via mare dell’intera isola d’Ischia.

Altra peculiarità che sarà fatta scoprire ai cugini francesi sarà quella delle tipicità gastronomiche locali. Nella giornata di sabato sarà organizzato, nell’antico Chiostro Comunale di Forio, un pranzo in collaborazione con Chef e Cuochi di Forio e dell’Istituto alberghiero di Ischia. Un modo importante per proporre la tradizione culinaria ischitana.

Ma veniamo finalmente alla musica: come già anticipato, il giorno clou sarà Domenica 6 maggio.
Alle ore 10.00 lungo Corso Francesco Regine sarà ufficializzato il gemellaggio alla presenza delle autorità comunali di Forio e Tours. Un momento di sicuro impatto emotivo che culminerà alle 10.45, in piazza San Gaetano, con il concerto dell’Orchestre d’Harmonie de La Ville de Tours diretta dal maestro Emmanuel Jaquet.

Ovviamente tutto ciò non sarebbe mai stato possibile senza l’aiuto e la collaborazione di molti. Si ringrazia principalmente il Comune di Forio, Sindaco, Giunta e tutto il Consiglio Comunale che hanno patrocinato l’evento. Il Residence La Rosa di Forio per la grandissima disponibilità. Inoltre si ringrazia Il Sindaco e l’intera amministrazione del comune di Serrara Fontana, in particolar modo Cesare Mattera, Il Sindaco Giacomo Pascale e l’amministrazione tutta del Comune di Lacco Ameno, l'onorevole Mariagrazia Di Scala per l’amicizia e la vicinanza dimostrata.

Un pensiero speciale ai nostri partners e sponsor, sempre primi a sostenerci: la Ischia Cruise, i Giardini La Mortella, il Parco Termale Poseidon, la Mattera Bus, il signor. Nicola Mattera per il Castello Aragonese, la famiglia Elia e tutto lo Staff dell’Hotel Zi Carmela, il Bar La Lucciola, Ischia Chef, Palloncinando, la ditta Marr Ischia Sea and Meat. All’Associazione Actus Tragicus per il valido supporto logistico. Un ulteriore ringraziamento all’Istituto Professionale di Stato “Telese”, in particolar modo al Dirigente Scolastico Mario Sironi, al Prof. Perna e i suoi allievi e alla prof. De Simone. Una menzione d’onore al sig.re Nicola Ricchetti e il suo staff per la preparazione delle tipicità culinarie nostrane. Alla signora Claire Tonione per la cortesia e il supporto alla traduzione.

Al signor Aldo Ciotola, la signora Corinne Marine e il signor Philippe Bertrand per la simpatia e il garbo con cui hanno fatto da ponte tra Forio e Tours. Alla signora Loretta D’Ambra per la validissima collaborazione.

Il ringraziamento più grande però va alla Banda Musicale “Papa Giovanni XXIII – Insieme Per La Musica” Città di Forio, alla vulcanica e disponibilissima presidente Maria Russo, al Maestro Claudio Matarese e la consorte Tina Cutellese che hanno svolto un lavoro eccellente nell’organizzazione dell’evento, al direttivo tutto della Banda composto da “testardi” combattenti che portano, con non poche difficoltà, avanti tutto il movimento, ed infine a tutti i ragazzi e musicisti che riescono tra mille impegni (scolastici e lavorativi) ad essere sempre presenti.
Insomma, bando alle ciance e spazio alle bande: ci aspetta un bel weekend musicale!

Viva l'Italia, Viva la Francia, Viva la MUSICA!

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.