Ischia News ed Eventi - Alan Wurzburger in “Trio Corde” al “mARTEdì d’Autore”

Alan Wurzburger in “Trio Corde” al “mARTEdì d’Autore”

Musica
Typography

Il cantautore riproporrà alcuni brani dei suoi CD, con un omaggio a De Andrè. L'appuntamento all'Achemie Friends Club ospiterà anche la mostra fotografica ''Sound of the sea" di Giuseppe Greco e le degustazioni di vini e gli abbinamenti enogastronomici a cura di Iris Romano A.I.S.

ISCHIA, 3 Aprile. Sarà all'insegna della canzone napoletana di Alan Wurzburger in "TrioCorde" il nuovo appuntamento di "mARTEdì d'Autore", questa sera, in uno dei locali più chic e frequentati dell'isola verde, l'Alchemie Friends club dei fratelli de Georgio.

La rassegna di otto serate, inaugurata lo scorso 22 marzo da un'idea del suo patron Bruno de Georgio, ospiterà l'autore, compositore e cantante, Alan Wurzburger accompagnato dal violoncello di Arcangelo Caso e dal contrabasso di Dario Spinelli.

"Potrete riascoltare alcuni brani che abbracciano tutti i miei CD, con un omaggio a De Andrè. Sono felice di ritornare ad Ischia, un'isola che conosco bene, in cui mi sono esibito e in cui ho vissuto per un pò tanti anni fa", ha anticipato l'artista che ha intrapreso nel corso della sua carriera lunghi tour europei, suonando a Londra e con numerosi concerti, spesso improvvisati in strada, anche in Spagna. La sua costante ricerca musicale si è arricchita in questo percorso di importanti collaborazioni, cominciata con il suo primo CD con musicisti del calibro di Karl Potter Lino Cannavacciuolo, Claudio Cataldi, Giovanni Amati e Ivo Parlati.

La serata, che proporrà degustazione di vini e gli abbinamenti enogastronomici a cura di Iris Romano A.I.S., ospiterà anche la mostra fotografica ''Sound of the sea", una serie di scatti paesaggistici, per lo più notturni, di Giuseppe Greco, un viaggio in libertà tra realtà ed illusione, per far "sentire" a chi guarda il suono del mare.

Arte, gusto e note. Già ospiti del "mARTEd' d'Autore" le sculture e le tempere di Giovanni de Angelis, canzoni, letture e citazioni di "Naufragi di mare e di terra" con Michele Contegno, la pop art di Manuel di Chiara. Nelle prossime date attesi i 'Baqshish' con la voce e il clarinetto di Francesco Banchini, Lui e l'oceanoviola in 'Di farfalle e di altri colori', le sculture di Paolo May, le fotografie di Enzo Rando, Marco Albanelli e Alessandra Massa.

Si riparte quindi martedì 12 aprile con i fumetti e i cortometraggi di Claudio Cappello, l'improvvisazione e la comicità degli Strani Tipici in "Un bicchiere adATTO" e il piano bar d'altri tempi del maestro Vito Colella. Non mancheranno cocktail, distillati e liquori, deliziosi abbinamenti gastronomici.

Insieme capolavori da gradire. Con i sensi.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.