Ischia News ed Eventi - Ministro Trigilia: "La programmazione 2014-2020 legata alla valorizzazione dell'immenso patrimonio culturale del Mezzogiorno"

Ministro Trigilia: "La programmazione 2014-2020 legata alla valorizzazione dell'immenso patrimonio culturale del Mezzogiorno"

Storia
Typography

Il Ministro per la Coesione Territoriale, prof. Carlo Trigilia, ha fatto pervenire un messaggio di adesione agli organizzatori (Banca delle Risorse Immateriali (BRI), Osservatorio sui fenomeni socio-economici dell'isola d'Ischia (OSIS), Distretto Turistico Isola Verde e Magazine Ischianews & Eventi) del convegno-seminario su "Coesione e sviluppo nell'isola d'Ischia", una riflessione dal libro di Carlo Borgomeo "L'equivoco del Sud", in programma martedì 17 settembre 2013 con inizio alle ore 18.30 nella Casina Ginngerò di Villa Arbusto a Lacco Ameno.

Ecco il messaggio:

Gentili organizzatori,

impegni precedentemente assunti non mi consentono di prendere parte alla interessante iniziativa da Voi promossa per il prossimo 17 settembre presso il Comune di Lacco Ameno.

Avrei, con particolare interesse, anzitutto ascoltato le proposte e le idee che da tempo le vostre realtà stanno sostenendo in tema di sviluppo turistico e culturale per l’Isola d’Ischia.

Sono infatti fermamente convinto, e lo sto ripetendo da tempo, che una delle poche priorità della nuova programmazione 2014 – 2020 debba essere legata alla straordinaria opportunità di valorizzare l’immenso patrimonio culturale di cui il Mezzogiorno dispone.

Penso ai beni naturali e paesaggistici, alle numerose preesistenze storiche, archeologiche e architettoniche. Penso alla “cultura mediterranea” che potrebbe divenire il motore di una nuova strategia di gestione delle risorse per obiettivi, che spazi dall’enogastronomia alla letteratura. Credo inoltre che vada valorizzata maggiormente, in tutte le sue accezioni, la “risorsa mare”.

Per queste ragioni al binomio “turismo – cultura” l’intero Governo sta dedicando grande attenzione, e le stesse Politiche per la Coesione territoriale, nel prossimo periodo di programmazione, conterranno un indirizzo forte – rivolto principalmente alle Regioni beneficiarie – affinchè si punti decisamente su questi straordinari asset di sviluppo e crescita che sono, tra l’altro, non delocalizzabili e non replicabili da alcun nostro competitore in Europa e nel mondo.

L’idea di un “distretto turistico” per l’Isola, che abbia queste caratteristiche e questo profilo fortemente integrato tra risorse naturali e servizi, mi sembra molto convincente e spero che, nelle prossime settimane, ci possano essere ulteriori momenti di confronto e approfondimento sul tema.

Formulo a Voi tutti i miei migliori auguri di buon lavoro per il Vostro convegno.

                                                                                                                                             Carlo Trigilia

foto-ministro Trigilia