Ischia News ed Eventi - La spiaggia della Chiaia di Forio ha ospitato l’ultimo incontro dei laboratori di Musica Accordi di me e Ritmi di noi finalizzati alla promozione della cultura e del divertimento intelligente

La spiaggia della Chiaia di Forio ha ospitato l’ultimo incontro dei laboratori di Musica Accordi di me e Ritmi di noi finalizzati alla promozione della cultura e del divertimento intelligente

Musica
Typography

Proseguono i laboratori di musica, avviati dalla coop. Sociale  Arkè,  grazie al patrocinio del Comune di Lacco Ameno.

Il mare, la sabbia ed il cielo stellato sono state le aule dell’ultimo incontro formativo di musica, tenuto nel periodo estivo. L’iniziativa nasce come intervento educativo rientrante nel progetto Aleè Ohoo, finanziato  dal Dipartimento della  Gioventù della Presidenza del Consiglio dei ministri. Le attività educative, organizzate dalla coop.Arkè e coordinate dalla Dott.ssa Lucia Esposito, sociologa e consulente di orientamento, sono state un’occasione per  promuovere atteggiamenti e comportamenti rispettosi dell’altro e delle regole dalla sfera quotidiana a quella propriamente sportiva. I percorsi ideati hanno riguardato infatti la sensibilizzazione in materia di atteggiamenti non violenti e non discriminanti, la promozione dell’idea dello sport e della musica come momenti di espressione di sé e di confronto con gli altri.

La Dott.ssa Lucia Esposito ci racconta che “le finalità didattiche sono state raggiunte  attraverso attività ludiche, ricreative che hanno profondamente affascinato i giovani  destinatari dei corsi”. Una modalità di approccio didattico che ha fatto leva sulla creatività che caratterizza i giovani destinatari, tutti ragazzi tra gli undici e i  quattordici anni, appartenenti alla Scuola Media di Lacco con la quale la cooperativa Arkè intrattiene da anni dei fecondi rapporti di collaborazione. I giovani studenti hanno affermato di aver apprezzato, con particolare entusiasmo, i corsi di musica Accordi di me e Ritmi di Noi, tenuti da due giovani musicisti isolani Matteo e Nicola Di Meglio.

Corsi che  sono stati fortemente apprezzati anche dai genitori che hanno dichiarato di augurarsi un prosieguo dei laboratori anche in futuro. Un augurio che è stato già realizzato con il patrocinio del Comune di Lacco che ha consentito l’ideazione di laboratori musicali estivi. Gli incontri formativi, avviati con  il progetto  Aleè Ohoo, gestito dalla coop. Sociale Arkè, hanno potuto proseguire grazie alla sensibilità che il Sindaco di Lacco Ameno Tuta Irace ha ancora una volta mostrato per l’educazione giovanile. I destinatari dei corsi hanno mostrato di aver interiorizzato fortemente l’esperienza: qualcuno ha immaginato di costituire una band per divertirsi nel tempo libero, qualcuno ha sognato di voler svolgere da grande la professione di musicista e qualcun altro si è cimentato in maniera autonoma nella composizione delle melodie. I corsi di musica hanno suscitato una grande passione che tutti i partecipanti hanno portato nel proprio mondo: a casa, scuola, ed anche su facebook attraverso la costituzione del gruppo “Quelli di Ale Ohoò”, sul quale i giovani musicisti tutt’ora si confrontano.

I laboratori sono stati anche una preziosa occasione per cimentarsi in nuove situazioni: i  ragazzi non si sono limitati ad imparare a suonare lo strumento scelto, ma hanno unito le proprie passioni, scambiando vicendevolmente le proprie conoscenze ed insegnando l’uno all’altro. Accordi di me e Ritmi di noi hanno costituito un momento di grande crescita sul piano personale. Il divertimento e la particolarità  sono state le note caratterizzanti dei laboratori  di batteria e di chitarra. Laboratori che non avrebbero potuto concludersi senza un finale unico: l’ultima lezione in spiaggia.  Il meraviglioso scenario marino è stato impreziosito dalle note musicali di un blues improvvisato dal titolo "che bella serata" e dall’entusiasmo di un gruppo di genitori che  applaudiva dai marciapiedi che delimitavano la Chiaia. Il clima di divertimento e di amicizia non aveva come protagonisti solo gli alunni, ma anche e soprattutto i tutor, i maestri e la coordinatrice, a quest’ ultima va un particolare plauso per aver contribuito a creare uno spazio in cui i giovani alunni si sono sentiti liberi di esprimersi e di imparare divertendosi! Si conclude un momento formativo prezioso ed affascinante e forse la nostalgia ha bussato alla porta dei cuori dei giovani musicisti, ma siamo certi che non ha trovato nessuno ad aprirla perché i protagonisti di questa “bella esperienza” hanno portato a casa doni importanti come la musica e l’amicizia.                                                                         

Per contattare i professionisti coinvolti:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 081996638

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 081981342

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 08119484725

ArkèArkè