Ischia News ed Eventi - Ricordo di Scipione e Crescenzo e il calcio a Casamicciola

Ricordo di Scipione e Crescenzo e il calcio a Casamicciola

Calcio
Typography

Ho saputo che è stata ricostituire l'u.s. Casamicciola partendo dalla seconda categoria dilettanti. Esprimo i miei complimenti ai promotori. Anche nello sport casamicciola ha avuto una storia tribolato e discontinua fatta di momenti di gloria ed altri di oblio. É nella nostra natura particolare che ci fa essere atipici rispetto agli isolani di altre località. Succede nello sport, nell'associativismo, nella politica. Momenti di forte passione. Altri di triste oblio.

Questo è un momento di forte crisi per Casamicciola e il suo popolo. Forte decadenza in ogni campo. Forte sconforto. La ricostruzione dopo il terremoto del 21 agosto 2017 non parte o peggio è partita male. Non è partito nemmeno uno scatto di orgoglio cittadino per riprendere con passione il cammino civile per riacquistare il posto che casamicciola merita per storia ed economia nel firmamento delle grandi località termali d'Italia e d'Europa. La ricostruzione della squadra di calcio è un segnale forte di voglia di riscatto. Ricominciare dallo sport è buon segno. Sono particolarmente legato ai ricordi sportivi. Ho cominciato dallo sport per una vita di impegno civile. Ho fondato con coetanei a 14 anni nel 1963 la a. C. Juve Nizzola. Sono stato dirigente dell'u. S. Juve casamicciola terme. Nella stagione 1969/70 da segretario comprai le maglie viola direttamente da Firenze dal fornitore della Fiorentina. Il viola del casamicciola era quasi unico sui campi della Campania. Abbiamo avuto i nostri grandi uomini di sport. Come Scipione di meglio, mitico mister che trasmetteva entusiasmo ai giocatori ed ai sostenitori. Come Crescenzo monti giocatore e mister serio e roccioso. Anni di pionerismo quelli dell'immediato secondo dopoguerra. Quello spirito bisogna riacquistare in tempi di oggi perché siamo chiamati ad una nuova "ricostruzione" dopo l'alluvione del 10 novembre 2009,oggi sono 12 anni, dopo il terremoto del 21 agosto 2017,sono già oltre quattro anni, e stiamo vivendo da due anni in piena epidemia dal covid 19.rivolgo un caro ricordo alla giovane vita spezzata dalla alluvione Anna De felice. Ricordo Scipione e Crescenzo. Propongo di apporre una lapide sul campo sportivo a loro dedicato affinché tutti possano ricordare. La detto:" a Scipione di meglio è Crescenzo monti. Il maestro e l'allievo di opposte idee politiche dal diverso destino ma uniti nell'amore per la nostra casamicciola e per lo sport. Qui vivono nella nostra memoria.
Gli sportivi della risorta u. S. Casamicciola posero. Novembre 2021".

G.M.

Il continente.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.