Ischia News ed Eventi - Mosaico Nettuno

Mosaico Nettuno

Cucina e Tradizione
Typography

Di fronte al caratteristico porticciolo di Forio d’Ischia sorge il Ristorante Zì Carmela, nato nel 1954 come cantina, punto di ritrovo e di baratto dei pescatori ischitani che, in cambio del pesce appena pescato, magari parzialmente cucinato dalla Signora Carmela, bevevano un buon bicchiere di vino bianco o rosso.

Tale luogo, ricco di tradizione, è successivamente diventato un vero e proprio ristorante, il cui proprietario, Vito Elia,  e i suoi figli, hanno come scopo fondamentale quello di una ristorazione caratterizzata dall’autenticità dell’enogastronomia ischitana.

Da Zì Carmela c’è bisogno di pochissimi “ingredienti”: la freschezza, la tipicità e la poca trasformazione degli alimenti. La cucina è basata sulla leggerezza dei piatti offerti: cotture brevi; prodotti tipici, possibilmente biologici e a “Km 0”, come il pesce appena pescato o i prodotti dell’orto (limoni, pomodorini), e l’accurata selezione dei fornitori locali. Zì Carmela fa della trasparenza del prezzo il suo modus operandi, offrendo ai suoi gentili ospiti quattro menù di degustazione (“Ischia a tavola”; “I Sapori dell’Isola Verde”; “L’abbuffata di Pulcinella”; “Romantico sapore di mare”), dai 25 ai 55 euro a persona, per consentire ad ogni tipologia di cliente di godersi il pranzo, grazie alla conoscenza anticipata del costo dello stesso.  Tra i piatti offerti, di particolare interesse è il “Mosaico Nettuno”. Un nome che rimanda alla mitologia: un piatto squisitamente divino, dai colori variegati, adatto a tutti i gusti. Un antipasto di mare, servito caldo, contenente: le alici, il classico pesce azzurro; il roseo salmone; le cozze gratinate con pane casereccio, a ricordare l'ottima simbiosi tra i prodotti della terra e quelli del mare, e le tondeggianti ulive.  Un piatto che stuzzica il palato, facendo pregustare la specialità tipica di Zì Carmela: il pesce, caratterizzato dalla presenza di pochi grassi, ricco di fosforo, la cui freschezza rimanda al meraviglioso panorama: basta spostare gli occhi e la vista del porticciolo delizierebbe qualsiasi persona. I buongustai accompagnano tale antipasto con un gradevole bicchiere di vino “Vigne del Cuotto”, Cantine Pietratorcia, al fine di risaltarne il sapore. Le uve Biancolella, Forastera, Uva Rilla e San Leonardo sono le maggiori varietà impiegate. Ne nasce un prodotto fruttato, floreale, leggermente acido e di buon corpo. Una vera e propria magia che inebria!  L'accogliente servizio renderà piacevole ogni pranzo o cena a due o in gruppo. Unica regola da seguire: lasciarsi trasportare da sapori, aromi e colori!

Ristorante Zì Carmela

Via Mons. F. Schioppa, 27 - Forio

tel. +39 081.998423

www.zicarmela.com

à la carte - € 25,00 / € 55,00

Zì CarmelaZì CarmelaZì Carmela

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.