Ischia News ed Eventi - Affittanze turistiche, le importanti regole da seguire nel comune di Ischia!

Affittanze turistiche, le importanti regole da seguire nel comune di Ischia!

Info utili
Typography

Si porta a conoscenza della cittadinanza che nei giorni scorsi il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino ha firmato una specifica ordinanza che regola le attività di affittanze turistiche. Le regole imposte da tale ordinanza non vogliono essere un ostacolo alle attività di fitto, bensì uno strumento attraverso il quale garantire un soggiorno tranquillo  agli ospiti che scelgono come meta delle proprie vacanze l’isola d’Ischia e in particolare il comune di Ischia, oltre che uno strumento di tutela per gli stessi proprietari degli immobili.

In passato si sono ripetuti con troppa frequenza episodi di disturbo della quiete pubblica sia durante le ore diurne che notturne e tra le principali cause di tali disturbi c’è proprio la cattiva gestione delle affittanze turistiche. Le regole che si vanno a sintetizzare di seguito, riguardano una serie di requisiti che devono necessariamente essere rispettati per poter adeguare le unità immobiliari e si prevedono una serie di adempienti da rispettare scrupolosamente. Saranno effettuati controlli periodici da parte delle Forze dell’Ordine e nel caso di mancato rispetto delle regole imposte dall’ordinanza scatteranno le sanzioni.

    - Si ritengono adeguate le unità immobiliari quando le stesse presentano i seguenti requisiti:

siano dotate di energia elettrica, acqua e gas;

siano dotate di illuminazione naturale e diretta di tutti i locali dell’alloggio, eccettuati quelli destinati a servizi igienici, disimpegni, corridoi, vani scala e ripostigli;

siano provviste di impianto di aspirazione sufficiente, diretta o forzata, di fumi e vapori nei punti di produzione prima della loro diffusione;

dotate di almeno una stanza da bagno in ciascun alloggio che, ove priva di illuminazione naturale, sia dotato di impianto di aspirazione.

    - Le unità immobiliari devono avere  superficie minima abitabile di mq. 28. Comunque, deve essere garantita una superficie abitabile pari a mq. 10 per ciascun occupante.

    -       Chiunque intenda fittare a terzi propri immobili è obbligato, ai fini dell’ordine pubblico, a presentare comunicazione (anche a mezzo pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - redatta su appositi modelli scaricabili dal sito del Comune di Ischia nella Sezione Modulistica  e/o disponibili presso il Comando di Polizia Municipale ubicato al Palazzo d’Ambra  - entro quarantotto ore dal momento in cui stipula il relativo contratto o comodato d’uso con l’occupante. La predetta comunicazione indicherà nominativamente il conduttore sottoscrittore del contratto di affitto responsabile della puntuale osservanza delle disposizioni di cui alla presente ordinanza,  nonché nominativamente le persone componenti il nucleo familiare occupanti l’unità immobiliare ed eventuali ospiti non occasionali.

    - Il Sindaco, a mezzo della Forza Pubblica potrà verificare ed accertare con ispezioni in loco la veridicità delle dichiarazioni rese nella comunicazione e la sussistenza dei requisiti previsti dalla legge delle caratteristiche denunciate. E’ espressamente fatto divieto di fittare appartamenti a  persone di cui non sia accertata l’identità.

    - I titolari delle unità immobiliari sono tenuti a rendere edotti gli ospiti delle condizioni di cessione ed in particolare del numero massimo di occupanti dell’alloggio.

    - Non è consentito cedere in uso od in fitto le unità immobiliari di cui al presente provvedimento a persone colpite da “foglio di via obbligatorio” o altro “provvedimento” della Autorità di P.S.

-         Il mancato rispetto del prescrizioni  è punito con la sanzione pecuniaria da € 100,00  ad € 1000,00

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.