Ischia News ed Eventi - Teatro

In scena dal 2 al 4 maggio, La Piccola Compagnia Impertinente con la regia di Pierluigi Bevilacqua, alla Sala Teatro Polifunzionale, sipario ore 21.00.

Sarà in scena al Polifunzionale di Ischia dal 2 al 4 maggio "Brandelli d'Italia" di Pierluigi Bevilacqua.

Uno spettacolo corale dal carattere spiccatamente politico, per uno sguardo ironico e disincantato sulle piccole e grandi miserie del nostro Paese.

In scena dal 25 al 27 aprile La Compagnia della Danza di Barbara Castagliuolo, alla Sala Teatro Polifunzionale, sipario ore 21.00

La più piccina ha solo sei anni. La più grande, studentessa universitaria, ne ha ventiquattro. Uno spettacolo fatto da giovani per i giovani, un tributo alla primavera della vita ed allo sbocciare dei suoi fiori. "Alice in Wonderland" andrà in scena dal 25 al 27 aprile alla Sala Teatro Polifunzionale di Ischia. A calcare il palco saranno le giovani allieve di Barbara Castagliuolo, ballerina, coreografa ed insegnante de La Compagnia della Danza di Forio. Si tratterà di uno spettacolo unico nel suo genere in questa rassegna teatrale. Danza, musica e recitazione si fonderanno e mescoleranno in un amalgama di luci, colori ed energie per dare corpo e vita ad una delle fiabe della tradizione moderna più amate dai giovani. E che proprio dei giovani racconta.

Nel week end di Pasqua tornano gli Uomini di Mondo, alla Sala Teatro Polifunzionale, sipario ore 21.00

UN POSTO FISSO IN PARADISO

La commedia in due atti si intitola "Un posto fisso in Paradiso" scritta da Corrado Visone e con la regia di Valerio Buono. L'autore ha immaginato un'agenzia di pompe funebri a Napoli, i cui gestori, per sopravvivere alla crisi e anticipare la concorrenza, hanno l'idea di "andare a prendere i morti quando sono ancora vivi", cioè contattare degli aspiranti suicidi che non hanno il coraggio di compiere l'infausto gesto e accompagnarli verso una morte serena, garantendo loro "un posto fisso in paradiso". In breve si ritrovano l'agenzia piena di personaggi particolari, accomunati dallo stesso obiettivo: darsi la morte. Tra tentativi di suicidio falliti, necrologi d'amore e impacchi di cipolle, i loro obiettivi si ribalteranno per diventare un potente inno alla vita e alla capacità di ricominciare sempre. Visone afferma in maniera chiara ciò che vuole trasmettere con questo nuovo spettacolo: "ho innestato sul tronco sempre vivo della comicità napoletana, l'umorismo nero tipico della comicità anglosassone. L'obiettivo è parlare, e anche ridere di un argomento tabù come la morte e il suicidio, perché scateni la discussione, il confronto".

Al giardino fino al 17 Aprile anche un corso di Pittura Botanica

Secondo appuntamento in cartellone per gli Incontri Musicali di Primavera ai Giardini La Mortella ad Ischia. Sabato 12 e domenica 13 Aprile sarà protagonista il pianoforte grazie al virtuosismo del pianista sardo Giulio Biddau, uno dei talenti più apprezzati dal pubblico della Mortella.

Nella due giorni musicale, presenterà un repertorio con musiche di Bach, Beethoven, Schumann, Brahms, Scarlatti, Chopin, Debussy, Ravel.

Entrambi i concerti si terranno alle ore 17.00 presso la Sala Recite nel cuore della Mortella.

Sabato 5 e Domenica 6 Aprile - ore 17:00

G.F. HANDEL - Piangero la sorte mia
W.A. MOZART - Una Donna a quindici anni
W. WALTON - Three Sitwell Songs
F. CHOPIN - Barcarolle
W.A. MOZART - S’altro che lagrime
P. TOSTI - Ideale
P. TOSTI - Aprile
G. VERDI - Sul fil d’un soffio etesio
F. LISZT - Parafrasi dal Rigoletto di Verdi
V. BELLINI - Malinconia
V. BELLINI - Vaga Luna
I. NOVELLO - Some day my heart will awake
G. DONIZETTI - So anchio la virtu magica

La stagione concertistica 2014 della Fondazione William Walton e La Mortella sarà inaugurata sabato e domenica 5-6 aprile alle ore 17 con i concerti degli studenti di Canto e Pianoforte del Royal Welsh College of Music and Art di Cardiff, come ormai tradizione da diversi anni.

Il Royal Welsh College è una delle Scuole Superiori di musica più importanti del Regno Unito, che può vantare il Patronato del Principe Carlo e che è stata una Istituzione sempre molto cara a Lady Walton che ne era anche uno dei Soci sostenitori. Il College annovera tra i suoi studenti, provenienti da numerosi Paesi del mondo oltre che dal Regno Unito, molti vincitori di Premi nazionali ed internazionali per vari strumenti.

Protagonisti dei concerti inaugurali saranno il soprano maltese Francesca Aquilina, la quale studia al Royal Welsh College con una borsa di studio del Governo di Malta e il pianista coreano  Seho Lee, pluripremiato in innumerevoli concorsi per giovani pianisti: i 2 musicisti, nonostante la giovane età, hanno entrambi già maturato numerose esperienze concertistiche in Gran Bretagna e all'estero, sia come solisti che in formazioni di musica da camera ed orchestrali, riportando numerosi riconoscimenti alle loro qualità interpretative e al loro impegno in campo musicale.

Alla Mortella presenteranno un programma molto vario e brillante, alternando arie del repertorio operistico italiano, Donizetti, Bellini, Verdi, con alcune delle arie dalle più note opere di Mozart e composizioni vocali di William Walton, le celebri Three Sitwell Songs, su testi di Edith Sitwell, omaggio al grande musicista inglese.

Il prossimo weekend 5-6 aprile vedrà l’avvio della nuova stagione concertistica 2014 della Fondazione William Walton alla Mortella che, come ormai da tradizione, verrà inaugurata dagli studenti del Royal Welsh College of Music and Drama di Cardiff, istituzione musicale gallese molto cara a Lady Walton, la straordinaria Signora fondatrice dei Giardini La Mortella e mecenate per tanti giovani musicisti nel nome del marito, il grande compositore inglese sir William Walton. Susana Walton ci ha lasciato ormai 4 anni fa, ma nel suo nome e nel suo ricordo continua a svolgersi tutta la lunga serie di concerti di musica da camera e di orchestre giovanili, che dal mese di aprile fino all’ultimo weekend di ottobre 2014 vedranno coinvolti giovani e giovanissimi studenti di musica provenienti da prestigiose Scuole italiane ed internazionali e vincitori di importanti competizioni internazionali con cui la Fondazione intesse rapporti ormai da molti anni.

Questo Festival è sicuramente un appuntamento importante per gli amanti della musica ospiti dell’isola d’Ischia, festival dove si possono ascoltare e scoprire nuovi talenti e vivere intense emozioni in uno dei giardini esotici più belli d’Italia e del mondo, dimora di uno dei musicisti più importanti dello scorso secolo.

Il 4, il 5 e il 6 aprile, alla Sala Teatro Polifunzionale, sipario ore 21.00, l’appuntamento è con gli “Attori per Caso”

MISERIAENOBILTÀ

La compagnia teatrale “Attori per Caso” formatasi ufficialmente nel 2010 presenterà nei giorni venerdì 4 sabato 5 e domenica 6 aprile il capolavoro del teatro partenopeo Miseria e Nobiltà di Eduardo Scarpetta. La storia conosciutissima per la sua esilarante comicità ci riporta a temi ancora attuali: l' arte dell' arrangiarsi, la povertà e il conflitto di classe. Infatti al centro della vicenda la fame e la mancanza di lavoro, poiché sia Sciosciammocca, di mestiere scrivano, che l'amico Pasquale, di mestiere fotografo, hanno scelto dei lavori ormai desueti, poco richiesti, e quindi vivono nell'inerzia occupando le loro giornate impegnando i loro miseri capi di abbigliamento o litigando a causa della coatta coabitazione.

Altri articoli …