Ischia News ed Eventi - Contributi a favore di associazioni sportive

Contributi a favore di associazioni sportive

Economia
Tools
Typography

L’A.G.C. 18 - Assistenza Sociale, Attività Sociali, Sport, Tempo Libero, Spettacolo - Settore Sport, Tempo Libero e Spettacolo, ha provveduto a pubblicare sul BURC n. 23 del 22 marzo 2010 il - Decreto dirigenziale n. 282 del 16 marzo 2010 – L.R. 12.12.1979, n. 42, art.2, lett. g., con il quale si dispongono “Contributi a favore di Associazioni Sportive. Anno 2010”.

L’avviso è finalizzato alla promozione e valorizzare la funzione sociale dello sport, garantendo, altresì, l’esercizio della pratica sportiva. A tal fine la Regione Campania concede contributi per la realizzazione di manifestazioni e competizioni sportive dilettantistiche internazionali, nazionali e regionali da svolgere sul territorio campano.

Le manifestazioni dovranno essere svolte da atleti in una o più giornate, presso impianti sportivi o all’aperto, con accesso di pubblico, libero o pagante, caratterizzata dalla competizione e dall’agonismo tra gli atleti partecipanti in uno sport diffuso, riconosciuto dal CONI o classificabile come “sport tradizionale”.

Al contributo potranno accedere :

  • Società Sportive dilettantistiche riconosciute, e quindi anche tutte le forme organizzative ed associative operanti in favore dello sport sul territorio regionale a livello dilettantistico, affiliate alle Federazioni CONI , dotate di personalità giuridica.
  • Enti di promozione sportiva.
  • Federazioni sportive.
  • Enti locali territoriali i quali potranno organizzare direttamente la manifestazione ovvero avvalersi dell’organizzazione di altro soggetto o organismo sportivo.
  • Istituzioni, nonché Associazioni e Sodalizi adeguati al disposto dell’art. 90 della legge 289/2002.

Le manifestazioni sportive organizzate da organismi scolastici o ecclesiastici (Campionati, Tornei e simili) saranno presentate rispettivamente attraverso la Direzione Scolastica e le Curie diocesane territorialmente competenti.

La scadenza per l’invio della domanda è il 30 aprile 2010. Il settore competente a ricevere le istanze e fornire qualsiasi informazione in merito è il Settore Sport, Tempo libero e Spettacolo. Servizio Sport Via Marina (ex palazzo Armieri) n. 19/c 80133 NAPOLI, telefono 0817963864

Il riparto annuale dei contributi per le manifestazioni sportive seguirà un ordine di priorità dettato dai seguenti criteri:

  • contributi nella percentuale massima del 50% delle spese ammissibili per le manifestazioni con fini sociali di particolare rilevanza,
  • contributi nella percentuale massima del 30% dell’importo per le manifestazioni che si ripetono con regolarità nel tempo e che sono divenute appuntamenti fissi per gli sportivi ed i partecipanti, in particolare giovani e diversamente abili.

Gli eventi di rilievo internazionale e nazionale saranno finanziati con singole specifiche delibere.

Saranno ritenute ammissibili le spese strettamente inerenti la manifestazione proposta e rendicontabili ad avvenuto svolgimento della stessa. In particolare sono ammissibil:

  • spese relative a premi: massimo 20% del costo dell’intera manifestazione. Sono esclusi i premi in denaro.
  • spese relative a ospitalità degli atleti, di un allenatore e di un fisioterapista per ciascuna squadra proveniente da diversa provincia: massimo 30% del costo dell’intera manifestazione;
  • spese varie, almeno il 30% del per l’intera manifestazione.
  • rimborsi spese non soggetti a fattura: massimo 20% del costo dell’intera manifestazione
  • rimborsi per “buffet: massimo 10%

Sono escluse invece le seguenti spese:

  • per ingaggio atleti;
  • spese relative a “colazioni di lavoro”, a “spettacoli”, “saggi” ed “esibizioni”, seppure connessi alla manifestazione.

sailing-catamaran-formula-18

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.