Ischia News ed Eventi - 58 anni dopo alle Terme La Rita

58 anni dopo alle Terme La Rita

Economia
Typography

Riproponiamo un stralcio del reportage del 2012 sulle Terme della Rita per non dimenticare, e sostenere la tanto attesa trasformazione economica e riqualificazione di un patrimonio naturale per tutta l'isola!

58 anni dopo siamo ritornati con la collega Mirna Mancini e la telecamera di "Teleischia" nel Bacino di La Rita. Nel 1953 il bacino di La Rita contava 5 efficienti stabilimenti termali tutti di proprietà di una vasta famiglia Castagna che invece di realizzare un'unica grande azienda preferiva "spezzettarsi" in 5 piccole aziende in concorrenza fra loro e forse anche con cattivi rapporti personali fra parenti. 58 anni dopo il ridente bacino termale non esiste più. Gli stabilimenti sono stati chiusi - forse sopravvive a scartamento ridotto soltanto una piccolissima struttura – e quelli più importanti denominati "Antonio Castagna", "Michele Castagna" (quello di Toscanini) e "Luigi Castagna" sono ormai fatiscenti tali da costituire anche un pericolo per chi passa dalla strada comunale di accesso. Lo stabilimento "Luigi Castagna" è addirittura un ammasso di macerie con le porte di ingresso fracide tale che appare una "res nullius". Il rivolo di acqua termale che proviene dalla collina sovrastante si perde nell'alveo che sbuca nel Comune di Lacco Ameno.

Abbiamo immaginato con Mirna un ritorno di Toscanini 58 anni dopo. Cosa avrebbe detto alla vista di quel complesso di macerie? Quale sarebbe stato il suo stato d'animo? Quale opera lirica avrebbe potuto adattare di fronte a tale degrado in un posto dove aveva potuto curarsi con le calde e benefiche acque termali?

E dopo Toscanini con Mirna abbiamo discusso di come poter avviare un recupero di quell'area un tempo così importante e vitale ed ancora una volta – così come abbiamo fatto con il servizio del 2010 sulle macerie del complesso Pio Monte della Misericordia – non riesco a proporre se non la costituzione di una Società di Trasformazione Urbana prevista dall'art.120 del Testo Unico degli Enti Locali per il rinascimento turistico, termale, economico, sociale e buon ultimo culturale di Casamicciola. E' un'operazione complessa e difficile soprattutto in tempo di recessione economica ma che richiede una nuova e preparata classe dirigente al Comune – perché è il Comune che deve impostare il progetto avendo il potere di esproprio delle aree immobiliari dismesse come in questo caso – con una matura e coraggiosa classe imprenditoriale locale da ricostruire anch'essa.

Ma la strada difficile della Società di Trasformazione Urbana non ha alternative.

Toscanini 58 anni dopo è venuto dalle stelle alle stalle e forse avrebbe preferito un altro luogo d'Italia per il suo "soggiorno premio" sulla terra che – nella metafora che abbiamo scelto – S. Pietro concede ogni 50 anni alle anime elette

Il video ve lo proponiamo così come è stato diffuso da "Teleischia" il 22 dicembre 2011. 

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.