Ischia News ed Eventi - È la Notte europea della Geografia: facciamo luce su una disciplina meravigliosa!

È la Notte europea della Geografia: facciamo luce su una disciplina meravigliosa!

Società
Typography

Dopo il successo della edizione dello scorso anno (con circa 10.000 partecipanti!) i geografi tornano a mostrare al pubblico dei non addetti ai lavori altri esempi concreti di "nuova geografia"

Come in molti Paesi europei anche in Italia, dalla valle d’Aosta alla Sicilia, ricercatori e appassionati di geografia faranno conoscere i recenti sviluppi della disciplina e del mestiere del geografo. L’analisi, la rappresentazione e le ipotesi di soluzione dei problemi dell’ambiente, del paesaggio e della gestione del territorio sono solo alcuni tra i temi più attuali di impegno di chi ogni giorno fa ricerca in questo campo di studi.

Tutto avverrà concretamente con esperienze organizzate tanto nelle sedi di lavoro, in molti casi aperte per l’occasione, quanto in luoghi pubblici, piazze e strade del Paese.

Le 50 iniziative si svolgeranno in 30 città italiane a partire dalle ore 18 e fino a notte fonda di venerdì 5 aprile, con esplorazioni urbane, tavole rotonde e con l’uso pubblico dei nuovi e vecchi strumenti della geografia (satelliti, droni, GIS, geodata, atlanti, carte antiche). Sono in programma anche mostre interattive, percorsi geoletterari, raccolte di vedute di città e paesaggi dei grandi viaggiatori del passato e poi giochi geografici, spettacoli musicali, degustazioni geo-ragionate di prodotti del territorio, aperture al pubblico di luoghi storici e laboratori della geografia e molto altro.

La "Notte europea della Geografia" è un’iniziativa di rilievo continentale promossa dall’EUGEO (l’associazione che riunisce tutte le società geografiche europee) a cui, in Italia, partecipano i maggiori sodalizi geografici Italiani, i ricercatori delle università e semplici appassionati.

Il programma complessivo e dettagliato è visibile al link https://www.ageiweb.it/nottedellageografia2019/

L’obiettivo è diffondere una nuova cultura del territorio contribuendo, al tempo stesso, a far conoscere il lavoro del geografo dando visibilità alla ricerca e all’educazione geografica come elementi indispensabili nella cultura del Paese. Elementi necessari per ottenere una corretta e responsabile gestione del territorio, per apprezzare il valore delle bellezze della Terra e per la formazione di cittadini consapevoli e attivi. Una solida "intelligenza spaziale" nel mondo contemporaneo è, infatti, sempre più importante e preziosa non solo nella fase della formazione ma per tutta la durata della vita.

A NAPOLI EVENTO IMPORTANTE - NUIT EUROPÉENNE DE LA GÉOGRAPHIE / NOTTE EUROPEA DELLA GEOGRAFIA

NAPOLI, Venerdì 5 aprile 2019 - Fondazione Mediterraneo - Museo della Pace - Via De Pretis, 130, angolo Piazza Municipio - notte con la Geografia alle ore 18 e 30.

EUROPA, MEDITERRANEO, MONDO – la Geografia in movimento

Programma

- ore 15-17: VISITA guidata della mostra di antiche carte geografiche, a cura di Rosa d’ELIA, Maria RONZA e Valeria RUCCO (Università “Federico II” – Biblioteca Area umanistica, nucleo bibliotecario di Geografia (doppio accesso: Via Rodinò,22 7° p.; o Largo S. Marcellino,10 3° p.)

- ore 17: VISITA guidata del Museo della Pace MAMT (Fondazione Mediterraneo, Via Depretis, 130, ang. Piazza Municipio)

- ore 18.30-20.30: COLLOQUIO PLURIDISCIPLINARE EUROPA, MEDITERRANEO, MONDO – la Geografia in movimento (Fondazione Mediterraneo - Museo della Pace, Via Depretis, 130, ang. P. Municipio)

Alla memoria di Eugenia FERRAGINA (ad un anno dalla sua scomparsa)

Saluti: Michele CAPASSO (Presidente della Fondazione Mediterraneo): Europa, Mediterraneo, Mondo: spazio di pace; Silvia SINISCALCHI (Presidente della sezione Campania, AIIG-Associazione Italiana Insegnanti di Geografia)

La geografia in movimento (co presidenza: René G. MAURY, Maria RONZA)

René Georges MAURY (Geografia, Università “L’Orientale”), L’Europa, il Mediterraneo e il Mondo a geometria variabile

Alessandra SARDU (Avvocato, Napoli), I soccorsi in mare alla luce del diritto internazionale

Stefano DE FALCO (Direttore dell'IRGIT-Istituto di Ricerca sulla Geografia della Innovazione Territoriale dell'Università “Federico II”), Geografia della innovazione tra luogo e genio

Paolo PANTANI (primo coordinatore della Macroregione Mediterranea), La Macroregione Mediterranea nelle rinnovate politiche regionali della Unione Europea

Sergio VENTRIGLIA (Geografia, Università “L’Orientale”), La geografia, una disciplina felicemente indisciplinata

Le culture in movimento (co presidenza: Pasquale GALLIFUOCO, René G. MAURY)

Pasquale GALLIFUOCO (Presidente ACLI-Beni culturali, Napoli), Geografia culturale (Europa, Mediterraneo, Mondo) – Al-Idrisi, scrittore geografo, precursore della modernità

Beya Ben ADDELBAKI FRAOUA (Console della Repubblica della Tunisia a Napoli), La Tunisia tra Africa, Mediterraneo e Europa

 Silvia SINISCALCHI (Geografia, Università di Salerno), La pizza nella geografia interculturale dei sapori

 Vienna CAMMAROTA (Associazione Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE), Percorrere il Mondo (dalla Campania alla Via della Seta)... Cammarota annuncia la prossima impresa da Venezia a Pechino a piedi.

 Zamira BELEKOWA (Associazione “Le donne del Kirghizistan"), Vedere l’Europa e il Mediterraneo dal Kirghizistan a Napoli

M'Barka Ben TALEB (cantante, attrice), Canti e musiche mediterranee e del mondo

Promossa da: EUGEO-Association of Geographical Societies in Europe; AGEI-Associazione dei Geografi Italiani; AIIG-Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (sezione Campania), e società geografiche italiane.

Organizzazione: René G. Maury (T: +39 3386132993) e Pasquale Gallifuoco (T: +39 3661934721), Univ. “L’Orientale”; Maria Ronza (Univ. “Federico II”); Silvia Siniscalchi (Univ. di Salerno)

Col patrocinio del Comune di Napoli

Vanno segnalate altre due iniziative collaterali: visita della Chiesetta di Santa Luciella ai Librai restaurata; Napoli, vico S. Luciella,5 (nei pressi S. Marcellino e Festa); 5 aprile 2019, ore 15-18; con Associazione Respiriamo Arte (T. 3314209045; www.respiriamoarte.gmail.com). Mostra-mercato di antiche mappe, libri di viaggio, cartografia da Map Fair; Napoli, Grand Hotel Oriente, 5 - 6 aprile 2019 (T. 3490609014; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.napolimapfair.com).

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.