Ischia News ed Eventi - Un finale di stagione tra pallone e veleni

Un finale di stagione tra pallone e veleni

Calcio
Typography

Il pareggio tranquillo maturato dall'Ischia contro l'Ernica (che, ricordiamolo, ha sancito ufficialmente la permanenza in Serie D della formazione isolana) non pone fine alla stagione tormentata dell'Ischia Isola Verde. La notizia stavolta ha del clamoroso: pesa sulla società gialloblu una richiesta di 34 mila euro di risarcimento. Al termine della gara infatti, il presidente De Vivo ha mostrato un documento che intima all'Ischia la restituzione di questa cifra così importante di denaro, a seguito della richiesta inoltrata dalla FABA HOTEL e dall'ex dg Alberto Bazzoli.

Una parte della somma (all'incirca 12mila euro) proverrebbe da spese di carattere logistico: il fitto di alcune camere d'albergo per i giocatori della squadra ed un pranzo sontuoso offerto a tutto il team (oltre 25 persone, per un totale di diverse centinaia di euro).  A tutto ciò va aggiunto il prezzo del cartellino di Ranieri Pirro, acquistato per 22 mila euro.

Qualora l'Ischia si rifiutasse di pagare il conto salato presentatole dalla FABA, si ricorrerebbe - così trapela da ambienti vicini - immediatamene alle vie legali. Lo studio dell'avv. Mariagrazia Di Scala, dopo la notifica di settimana scorsa, è pronto a passare all'azione.

Ecco così cadere sull'Ischia l'ennesima tegola di una stagione convulsa; ecco come si è dato l'arrivederci al Mazzella, essendo quello con l'Ernica l'ultimo turno interno di un campionato che si concluderà domenica 8 maggio. Prossimo avversario il Gaeta, deciso a conquistare i tre punti e speranzoso in un passo falso del Pomigliano. Ai ragazzi di mister Mariani, frastornati da quest'ulteriore turbolenza, non chiediamo francamente nulla. L'obiettivo di stagione è raggiunto, tocca ora ad altri metter le cose a posto. 

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.