Ischia News ed Eventi - Vela

Alle regate ad Ischia il Gran Soleil di Francesco Siculiana vince le due prove di giornata e scala la classifica dal quinto al primo posto.

Ischia – Exploit del 40 piedi del palermitano Francesco Siculiana che al timone del suo Alvarosky ha vinto entrambe le prove disputate oggi nelle acque di Lacco Ameno ad Ischia in occasione della “Settimana dei Tre Golfi - Trofeo Marina Yachting”, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia. Le regate, che si concluderanno domenica sono valide per l’assegnazione del titolo del Campionato Nazionale del Tirreno.

Nella prima giornata di regate a Lacco Ameno, dopo due prove, apprezzamento dei regatanti per il campo di regata. Il CRV Italia soddisfatto per il debutto ischitano.

Ischia – Parte nel migliore dei modi la prima edizione a Ischia della “Settimana dei Tre Golfi - Trofeo Marina Yachting”, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia, in programma sino a domenica. A Lacco Ameno, sede della manifestazione che ha lasciato Capri e si è trasferita sull’Isola Verde, dopo le prime due prove in programma al comando del raggruppamento ORC, classe 1-2, figura “Libertine” dell’armatore Marco Paolucci, mentre “Rewind”, di Claudio Paesani, conduce la classe 3.

Tre trecento velisti approderanno sull’Isola Verde per partecipare alle regate organizzate dal Circolo Italia. L’evento per la prima volta a Lacco Ameno.

Ischia, Napoli – Tutto pronto a Ischia per le regate della “Settimana dei Tre Golfi - Trofeo Marina Yachting”, in programma dal 21 al 23 maggio, organizzate dal Circolo del Remo e della Vela Italia. A Lacco Ameno, sede dell’appuntamento velico, saranno oltre trecento i velisti che si sfideranno per la vittoria e per l’assegnazione del titolo di Campione Nazionale del Tirreno.

La settimana dei Tre Golfi Trofeo MARINA YACHTING a  Lacco Ameno, isola d'Ischia, dal 20 al 23 maggio  ed a Napoli, il 28 maggio 2010.

Nata nel 1954, la Regata Tre Golfi è diventata l'evento di punta dello yachting napoletano, conquistandosi un posto d’onore tra le classiche della vela d’altura. La partenza è a mezzanotte, alla luce delle fotoelettriche, nell’incomparabile bellezza delle acque di Santa Lucia, di fronte a Castel dell’Ovo. L’arrivo è a Napoli, dopo un avvincente percorso che tocca anche i golfi di Salerno e Gaeta: un totale di 170 miglia fra le splendide isole partenopee. A differenza delle altre edizioni, quest’anno la prestigiosa “lunga” chiude la Settimana velica dei Tre Golfi, che quindi inizia con le regate costiere e sulle boe valide per l’assegnazione del Campionato Nazionale del Tirreno.
A causa del crescente numero degli iscritti, ci si aspetta quest’anno di virare la boa delle 100 barche partecipanti, la base logistica per i giorni di regata del Campionato si sposta da Capri a Ischia, nel più ampio porto di Lacco Ameno. Tra i numerosi premi in palio, il Trofeo Marina Yachting sarà assegnato ai primi classificati overall di tutte le Classi.

Un debutto con vento in poppa per il primo trofeo Raggio Verde nel comune di Forio, isola d'Ischia. L'isola si conferma bella ed ospitale, ma a farla da padrone per gli equipaggi degli x-35 è il mare e la brezza della baia di citara, che si confermano all'altezza delle aspettative. Un campo di regata d'eccezione tra punta Imperatore e la chiesa del Soccorso, c'è tutto quello che si può desiderare, cultura, tradizione, natura, mare azzurro e la brezza giusta.

La Settimana dei Tre Golfi si articola nelle regate Maxi Yacht, nelle regate IRC e ORC valide per l’assegnazione del Campionato Nazionale del Tirreno 2010 e come selezione al Campionato Italiano Assoluto, secondo la Normativa Federale per la Vela d’Altura, e nella 56a Regata dei Tre Golfi, valida per l’assegnazione del Campionato Italiano Offshore 2010 e del Trofeo d’Altura del Mediterraneo.
Dopo l'esperienza caprese, la regata dei tre golfi sbarca nella Marina di Lacco Ameno, sull'isola d'Ischia, per una settimana entusiasmante di vela e benessere. 

Altri articoli …